Collegare 2 rilevatori di movimento

Quando si utilizza un rilevatore di movimento è spesso il caso che copre solo una determinata area. Per coprire le superfici in almeno due direzioni con rilevatori di movimento, sono necessari almeno due pezzi. Come collegare 2 rilevatori di movimento, mostriamo di seguito.

Solo per illustrazione!

Tuttavia, prima di spiegare come collegare un rilevatore di movimento, vorremmo sottolineare che i lavori sulla rete elettrica devono essere eseguiti solo da specialisti addestrati, altrimenti sussiste il pericolo di morte. Pertanto, la seguente descrizione è più utile per capire come sono collegati 2 rilevatori di movimento.

Le connessioni di un rilevatore di movimento

La connessione di due rilevatori di movimento a una lampada non è molto diversa da una semplice connessione. Innanzitutto, le linee che possono essere trovate su un rilevatore di movimento:

  • L1, nero: consumo corrente
  • N, blu: neutro
  • L2 o "uscita", marrone: alla lampada
  • PE, giallo-verde: conduttore di protezione

Collegare due rilevatori di movimento

Le linee di alimentazione provengono dall'interruttore della luce. Convenzionalmente, L (nero) deve essere inserito nell'interruttore della luce, ma secondo VDE è anche possibile cambiare N (blu). Questa è una differenza importante, perché se N è commutato, la corrente residua viene applicata al carico. Per una lampadina convenzionale che non sarebbe tragica, ma per un LED accorcia la vita di 24 ore al giorno.

Quindi il circuito è fatto

Il PE viene prima commutato tramite un terminale di distribuzione con rilevatore di movimento PE. La lampada è anche collegata a PE. Ora, provenendo dall'interruttore della luce, N è collegato a N del rilevatore di movimento e della lampada. Di nuovo, puoi usare un terminale di distribuzione.

L fuori dell'interruttore della luce è ora portato a L sui due rilevatori di movimento, ma non sulla lampada! Venendo dai rilevatori di movimento, L2 o "uscita" (può anche essere una freccia) viene riunito tramite un terminale di distribuzione e quindi indirizzato a L della lampada. Questo conclude la connessione di due rilevatori di movimento. È inoltre possibile registrare l'assegnazione come schema circuitale.

Si prega di notare quando si lavora su componenti elettrici

Nota: tenere in considerazione la capacità di commutazione dei rilevatori di movimento. Grandi proiettori possono sovraccaricare i rilevatori di movimento. In questo caso, un contattore deve essere integrato tra il rilevatore di movimento e la lampada. Inoltre, per quanto riguarda la potenza in watt o kilowatt, è imperativo considerare le sezioni di cavo appropriate. La mancata osservanza di questo comporta il surriscaldamento, i componenti elettrici possono surriscaldarsi, sciogliersi o incendiarsi nel peggiore dei casi e causare un incendio!

Consigli e trucchi

Nel diario di casa troverai numerose guide e istruzioni sui rilevatori di movimento. Ad esempio, puoi leggere qui come identificare un rilevatore di movimento difettoso o quali tipi di rilevatori di movimento ci sono.

Scheda Video: COLLEGARE UN SENSORE DI MOVIMENTO