Diluire acetone


L'acetone è un solvente organico che è ugualmente popolare nell'artigianato come nel miglioramento domestico. Sebbene sia così diffuso, si pone spesso la questione se l'acetone possa essere diluito o adatto per diluire varie sostanze. In questa guida imparerai come e se riesci a diluire l'acetone.

Proprietà di base dell'acetone

L'acetone è un solvente organico ed è il prodotto di ossidazione degli alcoli secondari, pertanto è solubile in acqua. Questo è importante perché l'acetone è spesso usato diluito per la pulizia. Inoltre, è anche rapidamente biodegradabile. Ciò non significa che dovresti smaltire l'acetone attraverso l'acqua di scarico.

Considerare i rischi posti dall'acetone

Può causare vapori facilmente infiammabili con l'aria. Inoltre, l'acetone è leggermente tossico. Ha un effetto sgrassante e scioglie l'olio. Questo a sua volta significa che l'acetone sulla pelle si asciuga e li accartoccia. È possibile diluire l'acetone come segue:

  • con resine o resine sintetiche
  • con acqua

Diluire acetone con acqua

Quando si diluisce con acqua come detergente, ad esempio, per usare l'acetone contro la muffa, si deve tener conto che la soluzione evapora molto rapidamente. Ciò consente di inalare i vapori di acetone, che possono provocare vertigini e, nel peggiore dei casi, perdita di conoscenza.

Diluire la resina epossidica con acetone

Questo è simile quando si diluiscono le resine. In linea di principio, è possibile, ad esempio, diluire la resina epossidica con acetone. L'acetone non ha un effetto dannoso sulla struttura, che tuttavia dipende fortemente dai requisiti delle singole applicazioni.

Laminazione con resina epossidica

La resina epossidica richiede l'attivazione di un indurente. Questo è importante, perché con la resina epossidica, una parte di un indurente deve essere combinata con una parte di resina epossidica. Finché l'acetone può evaporare, è possibile diluire le resine epossidiche di conseguenza. L'acetone non ha quindi alcuna influenza sulla stabilità di questa reticolazione.

Diluire le resine UP con acetone

Ma è diverso se ad esempio vuoi laminare con resine epossidiche. In questo caso, l'acetone non può più evaporare completamente, quindi rimane parti del solvente nel pezzo assemblato. Ciò può avere un forte impatto negativo sulla forza della reticolazione. Resine epossidiche Bai, è possibile utilizzare l'acetone quindi solo in modo condizionale per la diluizione.

Adatto per resine UP per diradamento

Le resine epossidiche sono rivolte verso le resine UP (UP per resine poliestere insature). Qui l'indurente non reagisce come con le resine epossidiche. Pertanto, non viene effettuata alcuna connessione tra una parte temprata e una parte in resina. Piuttosto, gli indurenti per le resine UP accelerano la polimerizzazione e evaporano. Da ciò si può concludere che l'acetone può essere usato senza problemi per diluire le resine UP.

Consigli e trucchi

L'acetone si trova anche in natura. In lamponi, è disponibile come acetone di lampone. L'acetone dona al lampone il suo tipico odore. L'acetone fu scoperto nel 1606. È un materiale importante nella produzione di acrilico (PMMA).


Scheda Video: Come recuperare uno SMALTO SECCO senza ACETONE ne ALCOOL.