Fissare la vernice acrilica


Per proteggere i lavori di verniciatura, sono sigillati. Tuttavia, questo fissaggio non è obbligatorio per le vernici acriliche. Tuttavia, a seconda della tecnica di verniciatura, un fissativo può avere senso. Quali opzioni ci sono per il fissaggio vernice acrilica e quando è raccomandato, descriviamo in questa guida.

Perché il fissativo?

Molti lavori di verniciatura non sono meccanici. Ad esempio, in pittura pastello o acquerello o disegni a matita. Le correzioni vengono eseguite tra le altre cose nei seguenti modi:

  • quando i colori sono meccanicamente facili da rimuovere
  • quando i colori sono difficili da rispettare anche senza influenze meccaniche dirette
  • quando i colori sono sensibili all'acqua o all'umidità
  • se i colori devono essere protetti contro le radiazioni UV
  • per abbinare le diverse proprietà del colore

Proprietà di base delle vernici acriliche

Le vernici acriliche sono inizialmente idrosolubili, il che significa che possono essere diluite con acqua. Gli strati possono essere rimossi con colori acrilici all'acqua. Tuttavia, solo fino a quando non si sono ancora asciugati. Se i colori acrilici sono asciugati, non possono più essere sciolti con acqua. Sebbene i colori acrilici non siano particolarmente forti meccanicamente, ma ancora molto più di, ad esempio, schizzi a matita o acquerelli.

Non tutte le vernici acriliche devono essere riparate

Pertanto, un fissativo non è realmente necessario in primo luogo. Tuttavia, in particolare con i colori acrilici vengono utilizzate diverse tecniche di pittura. Le vernici acriliche possono essere diluite con acqua in misura tale da essere applicate solo come smalto. D'altra parte, le vernici acriliche possono essere addensate con l'aggiunta di resina acrilica (legante acrilico) in modo che vengano applicate pastose.

Quando si riparano gli acrilici sembra ragionevole

A seconda del colore e della tecnica applicata, può quindi accadere con un'immagine generale che alcuni colori appaiano opachi e altri abbiano una lucentezza elevata. Questo può essere omogeneizzato con un fissativo. Di conseguenza, i diversi colori non appaiono più parzialmente lucidi e opachi, ma in modo uniforme.

Nel caso di vernici acriliche estremamente diluite, che vengono applicate solo sottilissime, la radiazione UV può anche influenzare i pigmenti colorati. Il fissaggio di questi colori aiuta e preserva la profondità e la brillantezza del colore nel lungo periodo.

Mezzi per il fissaggio di vernici acriliche

È possibile utilizzare diversi rimedi da correggere. Alcuni pittori di hobby giurano sulla lacca per capelli, mentre altri dicono che è più adatto per acquerelli e disegni a matita. Il commercio specializzato offre anche una serie di fissativi. Come diluizione si usa l'alcol, poiché è volatile e il fissativo si asciuga rapidamente. Ci sono anche varie resine che sono diluite. Tuttavia, è anche possibile usare vernici per colori acrilici.

Fissaggio di colori acrilici su oggetti di uso quotidiano

D'altra parte, se vuoi dipingere oggetti di uso quotidiano con colori acrilici, ad esempio con colori acrilici per mobili, puoi anche fissare la vernice con una resina sintetica trasparente. Di conseguenza, l'abrasione è notevolmente ridotta perché le vernici in resina sintetica sono estremamente resistenti.

Consigli e trucchi

È possibile acquistare fissativi finiti in una bomboletta spray o in una bottiglia di vetro. Questi ultimi vengono quindi spruzzati con un boccaglio.


Scheda Video: Diluizione colori acrilici - VICECONTI.IT