Costruisci l'aria condizionata da solo

Lo sai Estate tedesca: entrambi 15° C e pioggia o calore scoppiettante a 30° C verso l'alto, in cima a quella spessa afa. Mentre il primo è ancora tollerabile per l'organismo, può influenzare gravemente la seconda concentrazione, il benessere e la salute. In particolare, gli spazi di sonno e di lavoro richiedono quindi una ventilazione e un raffreddamento funzionanti. Spieghiamo il principio del raffreddamento adiabatico in questo contesto. Senza costosi compressori, senza agenti climatici nocivi, è possibile produrre così piacevoli condizioni ambientali - vi mostriamo come farlo!

Raffreddamento adiabatico: come funziona?

Tutti conoscono il raffreddamento adiabatico, poiché si basa sul principio di raffreddamento evaporativo based. Quindi, la sensazione di freddo con la pelle umida, ad esempio, quando si lascia la piscina, significativamente più alta della pelle secca, il calore del corpo viene dissipato più velocemente.

Puoi fare qualcosa del genere con la tua casa: già nell'antichità i Romani usavano fontane nelle case o panni umidi davanti alle finestre per l'aria condizionata. Lo svantaggio di questo raffreddamento adiabatico "diretto" è il forte aumento dell'umidità negli interni, nei nostri appartamenti umidi, termicamente isolati e spesso ermetici, poco pratici.

I moderni sistemi di raffreddamento adiabatico che funzionano secondo un principio passivo utilizzano quindi scambiatori di calore. Come un radiatore per auto, scambia l'aria calda e fredda sull'acqua come mezzo portante. Ciò mantiene l'aria asciutta e il sistema chiuso.

Costruisci l'aria condizionata da solo: costruisci

Raffreddamento adiabatico in casa

Costruisci l'aria condizionata da solo: condizionata

Principio funzionale del raffreddamento adiabatico.

Il seguente disegno descrive il principio di a sistema di raffreddamento adiabatico per una casa di famiglia, un appartamento o un ufficio. I componenti del sistema possono essere acquistati nel negozio di ferramenta o nel commercio sanitario, anche online molte opportunità di shopping a basso costo.

Il principio del sistema è abbastanza semplice: l'aria calda dall'interno viene aspirata nell'umidificatore idropneumatico. La sua azione capillare umidifica rapidamente l'aria e dirige l'aria fredda nello scambiatore di calore 1 (WT1). L'acqua raffreddata da WT1 viene pompata elettricamente in WT2. Attraverso questo, l'aria esterna viene aspirata con l'elettroventilatore inferiore, che scorre raffreddato verso l'interno.

Componenti per il sistema di raffreddamento adiabatico

  • Scambiatori di calore a 2 piastre, 315 x 73 x 97 mm
  • 2 ventole per installazione tubi, Ø 100 mm
  • 1 pompa universale per acquario, capacità 300 l / min
  • 1 umidificatore aerosol (AirTec HydroOne, nel commercio specializzato)
  • 4 raccordi per tubi flessibili da 1/2 pollice
  • 2 raccordi per tubi flessibili per la pompa
  • Tubo dell'acqua da 100 cm, raccordo da 1/2 "
  • 1 griglia di ventilazione in plastica, 35 x 35 cm
  • tubo in plastica di circa 150 cm bianco, Ø 100 mm
  • 1 rubinetto di scarico a due vie con attacchi da 4 1/2 pollici

Scambiatore di calore (in acciaio inossidabile):

  • 2 strisce di acciaio: 95 x 8 x 1,8 mm
  • 4 copertura in acciaio: 32 x 16 x 1,8 mm
  • 40 viti M5, 16 mm
  • 80 rondelle M6
  • 40 dadi M6

Custodia per umidificatore per aerosol (realizzata in materiali inossidabili):

  • 1 striscia di acciaio: 61 x 15 x 1,8 mm
  • 2 copertura in acciaio: 16 x 16 x 1,8 mm
  • 24 viti M5, 16 mm
  • 48 rondelle M6
  • 24 dadi M6

Housing:

  • 2 piastre per serigrafia: 55 x 30 x 1,2 cm
  • 2 piastre per serigrafia: 37,6 x 30 x 1,2 cm
  • 1 piastra per serigrafia: 55 x 40 x 1,2 cm
  • 18 viti per legno, 3,0 x 50 mm
  • 2 angolari in acciaio fissati al muro con alesaggio M8, 40 x 40 x 2,0 mm
  • 2 viti per macchina M8, 30 mm
  • 2 rondelle M8
  • 2 dadi ad alette M8

Fresca canalizzazione dell'aria:

  • lastra di plastica sottile trasformata in un cono con fondo 10 e apertura superiore a 30 cm e fissata con colla a caldo
  • Griglia, dimensione della maglia 3 mm, rotonda, Ø 30 cm

Strumenti:

  • sega
  • Seghe a tazza in acciaio: 100 mm e 20 mm
  • Punte HSS: 6 mm e 10 mm
  • gun silicone
  • forte sigillante per giunti adesivi (ad esempio Sista Dicht & Fest di Henkel)
  • Sigillante adesivo impastabile e modellabile (ad es. Presso la carrozzeria)
  • schiuma di costruzione
  • Vernice spray (anche residui adatti)
  • Adesivo
  • (Elettrico) Tacker
  • forse Saldatore elettrico o a gas inerte per la saldatura delle scatole al posto del collegamento a vite.

Assemblaggio dello scambiatore di calore e dei serbatoi di umidificazione

Le scatole per i due scambiatori di calore vengono prima assemblate dai fogli pretagliati: piegare i fogli lunghi sul banco pieghevole prima dopo 31, poi dopo 15, poi di nuovo dopo 31, nuovamente dopo 15 e poi ancora 1 cm. È così che ottieni il modulo di base. Questi sono fissati da tre viti sulla piega stretta, che è necessario pre-forare con la punta da 6 mm. Quindi i coperchi sono ripiegati su 1 cm, con 3 fori sui lati lunghi e 2 su quelli stretti e per il momento sono avvitati unilateralmente al telaio. Le pieghe sono sigillate con sigillante.

La stessa procedura è seguita con il contenitore più piccolo per contenere il dispositivo di umidificazione dell'aerosol. Qui devi prestare particolare attenzione alla precisione, poiché questo contenitore deve essere impermeabile più tardi. Pertanto è meglio controllare con acqua che il contenitore sia stretto. In tal caso, spruzzare il contenitore fuori dalla bomboletta spray con uno spesso strato di vernice - questo è anche il luogo in cui è possibile utilizzare un residuo. Non dovresti dimenticare il coperchio già preparato.

Scoperte e tubi di ventilazione

Ora diventa un po 'doloroso: bisogna realizzare due aperture esatte di 10 cm nella parete. Le aperture devono essere esattamente 20 cm sopra l'altra. Quindi spingere due dei tubi di plastica con un diametro di 10 cm attraverso le aperture. Le perdite sono sigillate con schiuma di costruzione. I tubi devono sporgere all'interno di circa 5 mm dalla parete.

A questo punto trapanare i passacavi nei box degli scambiatori di calore in basso o in alto. Devono corrispondere esattamente alla distanza dei pezzi di collegamento alle scatole.

Ora essere centrato attraverso la parte posteriore dei due Scambiatori di calore con la sega a tazza in acciaio ha sbriciolato due fori da 100 mm e collocato le due scatole centralmente e orizzontalmente attraverso i tubi, in modo che i tubi sporgano di circa un centimetro nelle scatole. Quindi fissare le scatole al muro con due viti ciascuna. L'alimentazione del tubo è sigillata all'interno della scatola con sigillante per giunti. Ora è possibile utilizzare gli elementi dello scambiatore di calore.

Pre-assemblaggio dell'alloggiamento e dell'umidificatore

Avvitare direttamente la metà inferiore dell'alloggiamento della piastra serigrafica direttamente sopra lo scambiatore di calore inferiore con due angoli rivolti verso l'alto nel mezzo della parete. Indossa l'umidificatore. Sul lato sinistro, a 1 cm dal bordo, tuttavia, è necessario prima fresare un foro da 100 mm come passacavo per cavo / tubo.

Ora un foro da 100 mm viene tagliato attraverso il coperchio della scatola dello scambiatore di calore inferiore, oltre che attraverso il coperchio dell'umidificatore. I due fori devono essere allineati con precisione, appoggiandosi sulla parte inferiore dell'alloggiamento. Tra questi due alloggiamenti è ora inserita una sezione di tubo di plastica da 90 mm sigillata ermeticamente con sigillante. L'umidificatore è ora montato nella scatola dell'umidificatore; gli ugelli umidificatori puntano nella direzione dello scambiatore di calore. Non dimenticare di montare due fori per il cavo di alimentazione e il tubo di ingresso dell'acqua direttamente sotto il coperchio e per sigillarli accuratamente dopo aver posato i cavi.

Ora puoi già montare le due metà dell'alloggiamento laterale e il coperchio.

Installare lo sfiato

La pompa è dentro, vista di fronte, a sinistra Linea acqua fredda montato. Collegare i tubi in modo che la pompa possa essere montata a muro con due viti. Quindi inserire i cavi attraverso e attraverso la boccola passante del fondo dell'alloggiamento.

La valvola di sfioro e di sfiato è montata nel tubo destro. È attaccato alla parte superiore dell'involucro sulla destra (vedi disegno) e collegato ai tubi. Ciò consente al sistema di essere scaricato nel punto più alto.

Assemblaggio finale: ventola, imbuto dell'aria e parte anteriore dell'alloggiamento

Prima dello scambiatore di calore superiore, la ventola del tubo interno viene ora montata in un tubo lungo 15 cm e condotta attraverso l'alesaggio da 100 mm del coperchio della scatola dello scambiatore di calore superiore. Il tubo è accuratamente incollato con adesivo di montaggio - qui non dovrebbe oscillare o perdere. La ventola del tubo interno è montata e il cavo è portato verso il basso.

Ora, un imbuto morbido di un totale di soli 11 cm di profondità, ma con un'apertura posteriore di 10,5 cm e un'apertura frontale di circa 30 cm è piegato dalla plastica flessibile e fissato prima con staffe, quindi con adesivo di montaggio nella forma ad imbuto.

Un foro con un diametro di 29 cm viene ora tagliato nella parte anteriore dell'alloggiamento, esattamente 5 cm sotto il bordo superiore. Sul retro del buco ora la rete di plastica è bloccata con tackers. Dovrebbe rimanere ondulato. L'imbuto d'aria viene poi incollato sul retro della rete con adesivo di montaggio - anche questa connessione deve essere stretta. Quindi la piastra del frontale anteriore viene messa in prova. L'imbuto deve essere "scivolato" sul passante del tubo. Se tutto si adatta, il sistema può ora entrare in funzione!

la messa in

Prima della messa in servizio, il sistema deve essere riempito d'acqua. A tale scopo, il rubinetto di scarico è aperto e con a tubo dell'acqua collegato a un rubinetto. Quindi l'acqua è accesa. Dopo che l'acqua non scorre più nel sistema, il rubinetto di sfiato superiore viene aperto. Se un flusso costante di acqua esce dal sistema, è privo di bolle d'aria. Entrambi i rubinetti sono ora chiusi, il tubo dell'acqua collegato alla porta dell'umidificatore.

Ora l'umidificatore, la pompa e il ventilatore sono accesi. Dopo pochi minuti sentirai già una prima brezza fresca. Mantieni la calma!

Informazioni sulla sicurezza e responsabilità

Questo sistema è espressamente uno la costruzione fai da te, io. È costruito e messo in funzione da solo. Pertanto decliniamo ogni responsabilità in merito a funzionamento, guasti e danni.

In caso di dubbi sull'esecuzione del lavoro, consultare uno specialista o un'azienda specializzata. In particolare, utilizzando l'elettricità e l'acqua nello stesso dispositivo, assicurarsi che nella scatola dei fusibili sia presente un circuito FI funzionante - la sicurezza è sicura.

Pagine simili

  • Costruisci composter
  • Costruisci un pozzo
  • Costruisci la batteria da solo
  • Costruisci un giocattolo per cani
  • La casa del giardino si costruisce da tronchi - completamente fatta da sé senza kit
  • Costruisci il terrario da solo
  • Costruisci cabina di scoppio: manuale di costruzione
  • Gartenmöbel Bauplan-Archiv: tavolo da giardino, lettino da giardino, panca da giardino o dondolo per costruire te stesso
  • Tiratori-building istruzioni
  • Costruzione sandbox - manuale di costruzione per una sandbox
  • Costruisci il tuo tavolo con sgabelli abbinati: costruisci il tuo tavolino da caffè
  • Costruisci barche
  • Costruisci sabbionaia, altalena e altalena
  • Costruisci la tua torre di gioco: manuale di costruzione Spielhaus
  • Costruire mobili da gioco e lampade per la scuola materna

Scheda Video: EasyKlima Ricarica e riparazione aria condizionata per auto a solo 34,99 €