Vernice in alluminio correttamente

L'alluminio è un metallo non ferroso, quindi spazzolare o dipingere l'alluminio non è privo di problemi. È ancora più difficile con l'alluminio anodizzato. Di seguito abbiamo creato una guida informativa per voi in modo da poter dipingere o dipingere l'alluminio in futuro.

L'alluminio deve essere appositamente preparato e verniciato con vernici idonee

Certo, puoi dipingere o verniciare l'alluminio. Tuttavia, è necessario eseguire il lavoro preparatorio in modo accurato e per i materiali utilizzati, è necessario fare esplicito riferimento a quei prodotti che sono adatti per l'alluminio. L'alluminio stesso deve essere differenziato prima della verniciatura per possibili pretrattamenti.

  • alluminio convenzionale (non trattato)
  • alluminio anodizzato

Lo strato di ossido su alluminio rende la pittura così difficile

L'alluminio è noto per essere un metallo non ferroso (non ferroso) e quindi più difficile da dipingere o verniciare rispetto al metallo convenzionale. L'alluminio forma uno strato di ossido sulla superficie. Questo strato di ossido è responsabile del fatto che le pitture e le vernici sono molto difficili da rispettare. Di conseguenza, devi prima rimuovere questo strato di ossido. A seconda di come la superficie dovrebbe apparire più tardi, hai varie tecniche che puoi utilizzare per preparare l'alluminio.

  • Levigatura con carta vetrata convenzionale (macchina o manuale)
  • Getti di sabbia o vetro
  • pretrattamento chimico (non consigliato per fai-da-te)

Istruzioni dettagliate per la verniciatura dell'alluminio

  • Promotore di adesione per alluminio
  • un adeguato sistema di pittura o vernice
  • Detergente per silicone e grasso
  • spazzola
  • rullo di vernice
  • Dipingere il vassoio con Lackabstreifmöglichkeit
  • Panno per rilegare la polvere

1. Preparazione dell'alluminio prima di adescare e dipingere

Come già accennato, esistono varie tecniche per la preparazione dell'alluminio per l'adescamento e la verniciatura. Anche se spieghiamo qui di seguito come è meglio preparare l'alluminio (anodizzato o non trattato), per molti fai-da-te è comunque preferibile che il lavoro preparatorio venga svolto da una ditta specializzata.

Non preparare l'alluminio appositamente pretrattato per la verniciatura

È possibile pulire a fondo o smerigliare l'alluminio che non è stato ulteriormente trattato nel settore fai-da-te con carta vetrata e vello levigante. Preferibilmente, si inizia con una carta vetrata a grana 400 e l'ultima passata di levigatura o lucidatura finirà con una grana 1.000.

La sabbiatura può essere alquanto problematica a seconda dell'applicazione, poiché la superficie dell'alluminio è estremamente ruvida. Ma poiché deve essere scorrevole per molte applicazioni, ciò significherebbe un tempo di ri-lucidatura molto esteso. Il contrario sono perle di vetro o di vetro. La superficie dell'alluminio è irruvidita con meno forza. La lucidatura necessaria elimina significativamente meno tempo di lavoro.

Preparare l'alluminio anodizzato per la verniciatura

L'alluminio anodizzato, d'altra parte, è un po 'più difficile da dipingere o verniciare. A volte puoi leggere su Internet che dovrebbe essere ancora più facile cancellare l'alluminio anodizzato, perché la superficie è presumibilmente così ruvida. Più precisamente, tuttavia, questo è un errore enorme soprattutto con l'alluminio anodizzato di alta qualità.

Semplicemente affermato, l'anodizzazione è semplicemente una superficie elettricamente appositamente temprata. Questo crea anche uno strato di ossido sul quale si trova uno strato poroso. Proprio per quanto riguarda questo strato poroso, ci sono opinioni che l'alluminio anodizzato sarebbe facile da dipingere. Tuttavia, questo strato (poroso) non aderisce bene allo strato di ossido, che è estremamente duro su alluminio anodizzato (9 Mohs). Persino il miglior primer si sfalderebbe probabilmente pochi giorni dopo la verniciatura o la verniciatura, specialmente quando si tratta di una parte in alluminio più sollecitata.

Pertanto, è estremamente importante per l'alluminio anodizzato irruvidirlo prima della verniciatura. Con una carta vetrata convenzionale (sia meccanicamente che manualmente levigata) difficilmente riuscirai a graffiare la superficie. In passato esistevano primer contenenti cromo, che ora sono vietati a causa dell'alto rischio per la salute. Questo lascia la sabbia o il granello di vetro sparato sopra. È anche possibile preparare chimicamente alluminio anodizzato, ad esempio con acido nitrico. Tuttavia, è necessario fornire l'alluminio anodizzato per questo scopo in un'azienda specializzata.

2. Pulire l'alluminio

Dopo aver preparato l'alluminio, è necessario pulirlo ora. È assolutamente necessario rimuovere i residui grassi e siliconici aderenti. Utilizzare un diluente adatto o un detergente per grassi e silicone. Successivamente è necessario lasciare asciugare completamente il diluente o il detergente. Immediatamente prima del priming effettivo, è meglio pulire di nuovo l'alluminio con un panno che leghi la polvere, usato dai pittori.

3. Prime l'alluminio

Ora puoi applicare l'adesivo. O utilizzare un primer che è spazzolato con un pennello classico. Inoltre, ci sono speciali Alugrundierungen ma anche in bombolette spray. Dopo aver adescato l'alluminio, lasciare asciugare il primer seguendo le istruzioni del produttore.

4. Dipingi l'alluminio

Se il primer si è asciugato a sufficienza, puoi iniziare a dipingere o dipingere. Nella maggior parte dei casi, questi saranno nuovi sistemi di verniciatura a base d'acqua (invece di diluenti convenzionali). La mano di fondo contiene i pigmenti colorati ed è spesso dipinta o dipinta in due fasi. Successivamente, è necessario attendere di nuovo le istruzioni del produttore prima di poter applicare il topcoat trasparente. Questi sistemi di base e rivestimento hanno il vantaggio che il topcoat protegge come una guarnizione e l'alluminio rivestito ha una durata significativamente maggiore.

Consigli e suggerimenti

L'alluminio anodizzato rettilineo è difficile da pitturare. Di per sé, il dipinto è necessario solo per ragioni ottiche, poiché lo strato di ossido protegge dagli agenti atmosferici. Se si desidera una combinazione di colori perfetta, la strada reale sarebbe quella di anodizzare nuovamente l'alluminio e aggiungere qui i corrispondenti pigmenti di colore.

Oltre all'alluminio, puoi anche dipingere e verniciare altri metalli. Nel diario di casa troverete anche articoli sul professionista [pittura di metalli] di qualsiasi tipo (metalli non ferrosi, leghe, acciaio e metalli ferrosi).

Scheda Video: Full Dip - Tutorial verniciatura in Alluminio Metallizzato di una Golf 6r