Un massetto industriale è adattato al tipo di carico


Un massetto industriale è progettato per carichi fisici e chimici molto elevati. I materiali usuali utilizzati sono contenitori di cemento, asfalto colato e resine sintetiche di reazione. I requisiti di elevata resistenza devono anche essere in grado di resistere all'usura e all'usura permanente del traffico stradale.

Le classi di carico sono decisive

I rivestimenti per pavimenti devono avere classi di resistenza adeguate per l'applicazione appropriata. Per massetto industriale, vengono definiti i valori per resistenza alla compressione e resistenza alla flessione. Prima della posa questi valori di carico devono essere controllati e classificati come idonei.

L'unità di misura è espressa in Newton per quadrato. Per i massetti da pavimento utilizzati nel settore commerciale sono ammissibili le classi di resistenza alla compressione dal CT 40 in poi. Le classi di resistenza alla flessione appropriate iniziano con F6.Inoltre, in alcune applicazioni, ad esempio nell'industria alimentare, è necessaria una classificazione di resistenza all'usura per i pacchetti di cemento e l'uso di malta.

Le classi di resistenza alla compressione corrispondono alla forza massima in Newton, che può agire su un millimetro quadrato (N / mm²). CT 40 è limitato a 40 N / mm², la classe di resistenza alla compressione più elevata possibile è CT 80 con 80 N / mm². Lo stesso principio si applica alla resistenza alla flessione della flessione, che è indicata da F. Per F 6, un massimo di 6 N / mm² di forza di "trazione" deve agire sul massetto industriale, come accade, ad esempio, durante la guida su un carrello elevatore.

Ulteriori classificazioni subordinate possono avere un ruolo in alcuni usi speciali. Questi includono la classe di durezza superficiale, la resistenza alla domanda di rollio, la classe di flessione dell'elasticità alla flessione e la classe di resistenza alla trazione dell'adesivo.

Tipi di stress chimici

Nel settore privato, nella maggior parte dei casi i pavimenti industriali sono fatti di calcestruzzo la cui costruzione del massetto è nelle classi di resistenza a compressione da CT 20 a CT 40. Questi banchi industriali sono utilizzati in garage, officine più piccole senza carico chimico o pesante. In molti casi, un pavimento industriale in PVC può essere sufficiente qui come alternativa, soprattutto se umidità e umidità sono più importanti.

Se esposti a stress chimici, i pavimenti industriali svolgono un ruolo speciale nel rivestimento di pavimenti industriali. Sigillanti speciali, ad esempio, resistono a solventi come quelli creati quando si lavora con vernici e vernici.

Determinazione della resistenza allo scivolamento

In alcune applicazioni, la resistenza allo scivolamento del massetto industriale gioca un ruolo importante. Per le aziende di trasformazione del grasso, l'associazione professionale stabilisce anche i requisiti minimi per la resistenza allo scivolamento. Fondamentalmente, la resistenza allo scivolamento o alla resistenza allo scivolamento è determinata dalle misure angolari dopo l'applicazione di un olio lubrificante. Un massetto di prova viene realizzato con scarpe da lavoro standardizzate in angoli di inclinazione sempre crescenti. Quando il soggetto inizia a scivolare, viene raggiunto il limite superiore.

I valori di resistenza allo scivolamento vanno da R9 con l'angolo associato da sei a dieci gradi alla massima classe R13 con angoli da 35 gradi. Con lo stesso principio nella suddivisione più grossolana sono classificati i massetti e le vernici industriali, che devono essere realizzati a piedi scalzi. Ai tre valori di resistenza antiscivolo A, B e C sono assegnati gli angoli minimi 12, 18 e 24 gradi.

Consigli e trucchi

La struttura del vostro massetto industriale può essere applicata in qualsiasi tipo utilizzato anche con massetto normale, con o senza uno strato di separazione, flottante o verniciato in combinazione con il substrato.


Scheda Video: EnviroKerb™-IT.wmv