Massetto in anidrite per aria - come funziona?


Il massetto di anidrite deve asciugare il più rapidamente e uniformemente possibile. Il giusto riscaldamento e ventilazione è decisivo per questo. Come fare bene, cosa cercare e quali obblighi si incontrano come costruttori, leggere in questo post.

Essiccazione del massetto

I tempi di asciugatura sono molto diversi per i singoli tipi di massetto. Il massetto in anidrite ha solitamente un tempo di asciugatura notevolmente più breve del massetto cementizio, ma richiede anche un contenuto di umidità residua molto più basso per lo strato pronto all'uso del massetto al solfato di calcio.

L'asciugatura del massetto può anche essere accelerata in diversi modi:

  • mediante essiccazione della condensa
  • Essiccazione della condensa in relazione alla ventola
  • con sufficiente ricambio d'aria (adeguata ventilazione)
  • riscaldamento a secco (è comunque molto dettagliato nel riscaldamento a pavimento)

In molti casi, l'essiccamento di condensa è troppo costoso o non fattibile. La ventilazione adeguata è solitamente il metodo prescelto, per accorciare notevolmente l'essiccazione del massetto e per funzionare in modo più uniforme. Questo è decisamente raccomandato.

Ventilazione adeguata

Una corretta ventilazione accelera e armonizza ogni processo di essiccazione sul massetto. Importanti sono le seguenti cose:

  • ventilazione adeguata
  • non troppo in onda
  • nessuna entrata di umidità aggiuntiva
  • messa in onda regolare
  • nessuna bozza

Ottimo per l'asciugatura è un normale ricambio d'aria più volte al giorno. Dovrebbe sempre scossa in onda sono:

1. Apri le finestre
2. no Crea una bozza!
3. Dopo la ventilazione, nuovamente i finestrini vicino!

Le finestre che sono costantemente inclinate non forniscono uno scambio d'aria. Questo potrebbe anche essere controproducente.

Dovrebbe essere ventilato circa 2 - 3 volte al giorno. Questo è sufficiente per un ricambio d'aria sufficiente. L'aria fredda quindi nella stanza può assorbire più umidità rispetto all'aria calda, che si forma dopo un po 'di tempo - così il massetto si asciuga più velocemente.

La durata della ventilazione non deve superare i 10 - 15 minuti. Questo periodo di tempo è sufficiente per la ventilazione forzata al fine di ottenere uno scambio d'aria sufficiente.

Se possibile, non ventilare quando c'è umidità elevata all'esterno (ad esempio nei giorni di pioggia). In questo modo, potresti mettere più umidità nell'edificio di quanto non stia scaricando e potresti persino peggiorare il risultato dell'essiccazione.

Consigli e trucchi

Le prime 24 ore dopo aver installato il massetto autorizzato non Ventilare. Questa volta richiede il massetto da legare. Naturalmente, se vengono utilizzati essiccatori a condensazione, i finestrini devono rimanere permanentemente chiusi durante il funzionamento dei dispositivi.


Scheda Video: Edilizia Privata // Impianto Radiante: Massetto in Anidrite Naturale