Applicare l'intonaco esterno nella resistenza duratura e giusta

Gli spessori di rendering minimi per gli intonaci esterni sono specificati negli standard europei. Oltre a questi valori di orientamento, la forza massima si muove entro limiti stretti. Le linee guida sono meccanicamente facili da capire. L'intonaco troppo sottile non protegge sufficientemente il muro esterno e l'intonaco troppo spesso è troppo pesante e cade alla fine.

Proprietà richieste dell'intonaco

Nella maggior parte dei casi, un intonaco esterno sulla casa ha il compito di abbellire la muratura nuda e proteggerlo dalle intemperie. Per resistere in modo affidabile alle precipitazioni e al vento, tra cui la pioggia battente e le raffiche di vento forte, sono comuni spessori di circa due centimetri.

I valori compresi tra 15 e 20 millimetri, anch'essi stabiliti negli standard di costruzione corrispondenti, combinano diverse caratteristiche:

  • L'intonaco è abbastanza spesso da avere sufficiente resistenza alla trazione orizzontale
  • Quando crei il tuo cerotto esterno, arricchisci due strati di intonaco
  • Un intonaco minerale all'esterno può essiccare e asciugare in periodi di conservazione del materiale
  • L'intonaco superficiale sulla facciata può essere progettato come intonaco grezzo e strutturato

specie in gesso

Come norma europea, EN 998 (Specifica per malta in intonaco in muratura) specifica lo spessore minimo dell'intonaco di 15 millimetri sulle facciate esterne in calcestruzzo e mattoni. Come ulteriore distinzione sono definiti i tipi di intonaco:

  • GP è normale gesso
  • LW sta per intonaco leggero
  • CR si riferisce all'intonaco
  • OC descrive l'intonaco di deposito per uso esterno
  • R definisce gesso da restauro
  • T per Thermo specifica l'intonaco termoisolante

La maggior parte degli intonaci esterni consiste di due o tre strati, che vengono applicati come intonaco minerale. L'altezza totale della costruzione raggiunge una media di venti millimetri. Due eccezioni tipiche sono:

  • Il Monaco Rauputz a grana grossa
  • Lo spessore della protezione termica

Thermoputze isolante può riprodurre le loro proprietà solo da uno spessore di circa quaranta millimetri. Possono, come il Rauputz di Monaco, lavorare a strati con uno spessore massimo di trenta millimetri. Nella maggior parte dei casi, gli intonaci tradizionali sono spessori a singolo strato di al massimo dieci millimetri.

Consigli e trucchi

Se si elimina l'intonaco esterno dalla parete, l'intonaco stesso o la muratura possono essere la causa. Controllare se l'impostazione delle crepe causa l'allentamento, l'accumulo di umidità o il peso eccessivo dell'intonaco. Rinforzi nell'intonaco come la pulizia delle stuoie riducono notevolmente il rischio.

Immagine prodotto: Sergey Zaykov / Shutterstock

Scheda Video: Dragnet: Helen Corday / Red Light Bandit / City Hall Bombing