Ristrutturazione della cantina nel vecchio edificio: dovresti tenerlo presente

A differenza dei nuovi edifici, la ristrutturazione delle cantine in vecchi edifici è spesso complicata e dipende in gran parte dai materiali da costruzione e dalle tecniche di costruzione utilizzate. Soprattutto con edifici molto vecchi, la ristrutturazione della cantina è spesso limitata e l'umidità spesso difficile da eliminare. Quello che devi guardare nel vecchio edificio, leggi in questo articolo.

informazioni di base

Quando si tratta del vecchio edificio Basement, dipende soprattutto dall'anno di costruzione, dai materiali da costruzione utilizzati e dalla tecnologia di costruzione, quando si arriva alla misura in cui un rinnovamento di cantina può essere portato a termine con successo e con quali costi ci si può aspettare.

Le cantine di pietra naturale sono particolarmente problematiche qui - sono eccellenti magazzini per verdure e cibo, ma spesso semplicemente inadatte come spazi di vita anche con complesse misure di ristrutturazione.

Tenuta della cantina

Le pareti dello scantinato devono essere in grado di sopportare numerosi carichi di umidità. Ciò inizia con acque sotterranee possibilmente oppressive, fino a percolato, umidità del terreno in aumento e condensa o cosiddetta acqua di condensa. Mantenere l'umidità della cantina nel vecchio edificio al di sotto del 60% può spesso richiedere uno sforzo considerevole.

Le misure più importanti includono un sigillo dello scantinato dall'esterno contro il percolato, possibilmente acqua piovana e acqua freatica opprimente, una guarnizione della piastra di fondo contro l'umidità del terreno in aumento e l'installazione di una barriera orizzontale contro l'umidità di risalita nelle pareti. Inoltre, i giunti di base devono essere sigillati e le misure adottate per prevenire la condensa.

Istruzioni dettagliate per la ristrutturazione di vecchie cantine

1. Analisi di tenuta

Oltre a misurare l'umidità, è necessario esaminare anche le pareti per eventuali danni visibili al fine di determinare il più precisamente possibile la causa di ingresso di acqua o umidità. Se possibile, contatta un esperto indipendente per discutere con lui le misure correttive più efficaci.

2° sigillo

Ove necessario, le misure di ristrutturazione devono essere eseguite da società specializzate in linea con i materiali da costruzione e le tecniche di costruzione utilizzate. Soprattutto con le cantine in pietra, le possibili misure qui sono spesso piuttosto limitate, soprattutto a causa del contenuto di argilla spesso molto alto nelle pareti.

Dopo la sigillatura, è possibile applicare un intonaco di ripristino sulle pareti, se necessario, per una migliore ventilazione e un'asciugatura controllata delle pareti. La misura in cui è possibile utilizzare attrezzature di essiccazione dipende dalla struttura della cantina.

Nel caso di scantinati in pietra naturale, è meglio sabbiare le pareti e poi ricoprire con intonaco di calce o con diversi strati di pittura a calce. Questo è ancora il più efficace, previene la muffa e l'odore di muffa e lascia asciugare le pareti lentamente, se non arriva troppa umidità dall'esterno.

Consigli e suggerimenti

Assicurati di fare affidamento a geometri indipendenti al briefing della politica, e non alle aziende che ti consiglieranno sempre sulle riparazioni auto-proposte, anche se promettono un piccolo successo duraturo.

Scheda Video: ??VIDA SUBTERRÁNEA - Documental,DOCUMENTALES COMPLETOS EN ESPAÑOL,DOCUMENTALES NATIONAL GEOGRAPHIC