Ventilare adeguatamente la cantina - come funziona davvero?


Purtroppo, ci sono ancora alcune fiabe che circolano sulla corretta ventilazione della cantina. Come in realtà è correttamente in onda, e perché, spiega il seguente post.

Importante per la ventilazione

  • quando ventilare e quando no
  • quanto spesso l'aria
  • quanto a lungo ventilare

Quando in aereo e quando no

Soprattutto, evitate i giorni in cui è più caldo fuori dal seminterrato che nel seminterrato stesso, come nelle calde giornate estive. Dovrebbe essere ventilato solo brevemente al mattino presto o nelle ore tarde della sera.

È vero il contrario in inverno. Se è più caldo nel seminterrato a causa della temperatura della casa che all'esterno, dovrebbe essere ventilato soprattutto. In questo momento, anche le cantine umide vengono asciugate bene.

Ventilare adeguatamente la cantina - come funziona davvero?: come

dichiarazione

L'aria calda può immagazzinare più umidità rispetto all'aria fredda. Se d'estate l'aria più calda penetra nella cantina umida e si raffredda laggiù, l'umidità in eccesso precipita sotto forma di acqua condensata sulle pareti dello scantinato. Ciò può causare gravi danni all'umidità.

Al contrario, l'aria più calda dovrebbe essere rilasciata dalla cantina in inverno. L'aria più fredda e penetrante può anche assorbire l'umidità in eccesso emessa dalle pareti dello scantinato. Di conseguenza, gli scantinati si asciugano meglio.

Quanto spesso l'aria

Fondamentalmente, non c'è niente di sbagliato con una ventilazione costante nel seminterrato. Solo nelle calde giornate estive la ventilazione forzata deve essere chiusa durante il giorno.

In caso contrario, le finestre del seminterrato dovrebbero essere ventilate il più spesso possibile. Quante volte l'aerazione è necessaria può essere meglio rilevata misurando l'umidità nel seminterrato. Non dovrebbe mai superare il 60%.

Quanto tempo a ventilare

Ancora una volta, la misura è l'umidità: dovrebbe essere sempre ventilata fino a quando l'umidità non scende al di sotto del 60%. Ma non c'è niente di sbagliato in una ventilazione permanente, tranne che nelle giornate estive particolarmente calde.

In inverno, il tempo di ventilazione dovrebbe essere limitato a temperature minime forti, in modo che la cantina non sia completamente fresca e le tubature dell'acqua potrebbero congelarsi.

Cantina riscaldata

Per le cantine riscaldate, si applicano le stesse condizioni applicate agli spazi abitativi. Così diverse volte al giorno a breve in onda con finestre e porte spalancate.

Consigli e trucchi

Le finestre del seminterrato dovrebbero essere protette con reti stabili il più possibile ridotte contro i roditori invasori e altri ospiti indesiderati.


Scheda Video: Altezza interna 2,70 ml appartamenti: analisi e riferimenti normativi