Confronto luci per biciclette 2018


Consulenza all'acquisto sul confronto o test 2018 per l'illuminazione delle biciclette

  • L'illuminazione per biciclette è uno degli aspetti più importanti di un veicolo a due ruote conforme allo standard StVZO, poiché garantisce una visibilità ottimale anche in condizioni di scarsa visibilità e viene percepito da altri utenti della strada.
  • Esistono due modalità di illuminazione per bicicletta: la versione classica con dinamo e la batteria flessibile o l'illuminazione a batteria. I primi sono particolarmente pratici, in quanto vengono installati direttamente sulla bici e cablati; questi ultimi sono considerati più efficienti.
  • Oltre all'illuminazione attiva con i proiettori, i riflettori sono essenziali, ad esempio, restituire i fari di un'auto e renderti visibile.

Confronto luci per biciclette 2018: luci

Le biciclette non sono solo alla moda, sono anche uno status symbol e oggetto preferito dei tedeschi - Questo è il messaggio della Zweirad-Industrie-Verband (ZIV) nel marzo 2016. La ragione di questa ipotesi è la vendita pro-quota di biciclette ed e-bike, che è aumentata di 2,42 miliardi di euro rispetto all'anno precedente di circa il 12 per cento è.

Allo stesso tempo, la consapevolezza della qualità dei ciclisti tedeschi è aumentata, in media nel 2015 557 € per una bici di alta qualità spese - nell'anno precedente il valore era ancora di 528 €. C'era anche un equipaggiamento adatto per ogni bici. Particolarmente importante: le luci della bicicletta. È obbligatorio a La mancanza di illuminazione minaccia multe.

Nel nostro Confronto luci per biciclette 2018 Permettici di dirti cosa cercare quando acquisti la giusta illuminazione per bici e quali sono i tuoi requisiti legali.

1. Che cos'è una luce per bicicletta e quali elementi sono richiesti?

Disposizioni legali

Già nel 2005 i fari alogeni avevano un'intensità luminosa di 7 lux, con i normali fari era 4 lux. Da novembre 2006, tuttavia, tutti i nuovi proiettori devono raggiungere un'intensità luminosa di 10 lux.

Allo stesso modo, ci fu un cambiamento importante nel "materiale di illuminazione su biciclette" (§ 67 StVZO) in relazione all'obbligazione Dynamo. Prima del 2013, solo quelle moto erano considerate traffico stradale, che aveva installato una dinamo.

Dal 2013, oltre ai proiettori alimentati a batteria e alimentati a batteria, sono stati approvati. Inoltre, il fanale anteriore e il fanale posteriore non devono essere accesi insieme.

L'illuminazione delle ruote aumenta principalmente la tua sicurezzama anche la sicurezza degli altri utenti della strada. Lei si assicura che i ciclisti sono visti al buio o in condizioni climatiche avverse. Allo stesso tempo, illumina il percorso del guidatore, soprattutto se si viaggia là dove non c'è luce dai lampioni, dai fari dell'auto o da altre fonti di luce.

1.1. Elementi di illuminazione attivi

Un'illuminazione della bicicletta attiva sulla bici significa che le fonti di luce danno la loro luce. Le migliori luci per bici dovrebbero avere una luce anteriore per bicicletta da un lato. Il faro emette luce bianca, che è diretta davanti alla bici. La fonte di luce è una normale lampada a incandescenza, una lampada alogena o uno o più LED, che sono spesso indicati come fari a LED. La forma del fascio di luce è realizzata nel faro della bicicletta da riflettori e in alcuni casi da lenti. Un diffusore è la copertura in plastica bianca o rossa sulla lampada che emette luce.

D'altra parte, la luce posteriore, chiamata anche luce posteriore per bicicletta, è uno degli elementi di illuminazione attivi di una bicicletta. La luce rossa è diffusa da un diffusore incorporato all'indietro. La fonte di luce è una lampadina o uno o più LED.

Molti fanali posteriori moderni, che sono azionati con una dinamo, hanno anche a Funzione luce di parcheggio o funzione lampeggiante.

Nota: In sostanza, le biciclette per il funzionamento del faro della bicicletta e del fanale posteriore devono essere dotate di un alternatore, che ha una potenza nominale di 3 W e la cui tensione nominale è di 6 V. È possibile anche una batteria con una tensione nominale di 6 V o un accumulatore di energia ricaricabile come fonte di energia.

1.2. Elementi di illuminazione passivi

Confronto luci per biciclette 2018: luci

Emettitore di raggi: elementi di illuminazione passivi che non devono mancare sulla tua bici.

Tra gli elementi di illuminazione passiva di una city bike motorizzata ci sono i riflettoriche sono anche indicati come catadiottri. Hanno il compito, la luce delle fonti di luce straniere, come i fari di un'auto, direttamente a questo si irradiano indietro. Fondamentalmente, questo dipende Luminosità del riflettore dalle sue dimensioni, Più grande è il riflettore, maggiore è l'impressione di luminosità o la riconoscibilità al buio.

Secondo StVZO, i seguenti catarifrangenti sono necessari sulla strada:

  • un riflettore bianco di fronte - Può anche essere integrato nel faro anteriore
  • un riflettore rosso dietro - deve essere ad almeno 60 cm dal suolo
  • un riflettore di grande area rossa (riflettore Z) sul retro - Uno dei due riflettori rossi posteriori può essere integrato nella luce posteriore della bicicletta
  • per pedale uno avanti e uno indietro riflettore giallo
  • almeno due emettitori a raggi nelle ruote anteriori e posteriori (o nei pneumatici con strisce riflettenti)

Suggerimento: I riflettori sporchi e graffiati devono essere puliti o sostituiti immediatamente perché difficilmente riflettono e quindi mettono a repentaglio la propria sicurezza. Anche le pellicole riflettenti extra su abbigliamento, scarpe e caschi aumentano la visibilità.

2. Quali tipi di illuminazione per biciclette ci sono?

Le sorgenti luminose attive sulla bicicletta devono essere azionate. La tabella seguente mostra quali opzioni di guida sono disponibili:

designazionesommario
Dinamo classico

Confronto luci per biciclette 2018: 2018

Nel classico generatore di luce della bicicletta ti distingui Dinamo rotore laterale e dinamo del mozzo della bicicletta.

La semplice dinamo rotore laterale attaccato alla gomma e viene azionato durante la guida attraverso il contatto con il rivestimento del pneumatico. Sebbene la dinamo del rotore laterale Difficile da perdere anche a basse velocità, ma è spesso esposto a causa della sua ostruzione, anche bagnata e sporca.

Le dinamo moderne, d'altra parte, sono cosiddette dinamo della bicicletta mozzo, Una mozzo dinamo si trova all'interno dell'hub ed è molto più efficiente di una dinamo con rotore laterale.

Funzionamento a batteria o batteria

Confronto luci per biciclette 2018: 2018

Imposta un'altra forma di illuminazione alternativaBatterie o batterie ricaricabili, Ma qui si intendono diverse fonti di energia. Mentre alcuni produttori sono attivi batterie sostituibili A o pile a bottone metti, usa altri produttori batterie ricaricabili, che sono indicati come batterie. Un'altra alternativa sono le batterie integrate, come una batteria agli ioni di litio che non può essere facilmente sostituita.

Se installato permanentemente o scambiabile, Il set di illuminazione per biciclette alimentato a batteria include sempre un caricabatterie.

Funzione di luce: La funzione è utilizzata solo con una dinamo da bicicletta. Lei si assicura questo la luce non si spegne mentre si tiene premuto, Questo viene fatto da una batteria integrata, che viene caricata durante la guida.

3. Consigli per l'acquisto di luci per biciclette: è necessario prestare attenzione a questo

3.1. Guida e sorgente luminosa

Alla ricerca del tuo miglior vincitore del test di illuminazione per bici, devi prima optare per una variante di guida. Il sistema di illuminazione può essere azionato con una dinamo o con una batteria (batteria). Fondamentalmente, ci sono diversi vantaggi e svantaggi per entrambe le categorie di unità, che abbiamo riassunto nelle seguenti tabelle:

I vantaggi e gli svantaggi di un sistema di illuminazione a dinamo:

  • Dinamo da bicicletta indipendente da una fonte di energia (non sono necessarie batterie)
  • nessun costo di follow-up
  • L'elettricità è generata dalla pedalata
  • La luce è sempre disponibile
  • assemblea elaborata
  • senza luce di posizione parcheggio non si accende quando si tiene premuto
  • pedalata pesante (dinamo rotore laterale)

Al contrario, l'illuminazione a batteria. I vostri vantaggi e svantaggi ancora una volta in breve:

  • relativamente facile, utile negli sport
  • semplice illuminazione per biciclette
  • spesso più potente di Dynamos
  • carica regolare richiesta
  • Durata luminosa limitata

3.2. capacità della batteria

Se si opta per le luci per biciclette alimentate a batteria, è necessario prestare attenzione alla capacità della batteria. Per assicurarti di avere più luce possibile al buio, la durata della batteria di una batteria della bicicletta dovrebbe essere di almeno sei ore. Particolarmente raccomandati sono i modelli che non funzionano con le batterie integrate. Quindi puoi anche comprare più batterie convenzionali, se le batterie ricaricabili durante un lungo viaggio ma a volte più veloce del previsto fanno un casino.

Suggerimento: Per evitare che le batterie si scarichino più velocemente del previsto, si consiglia di rimuovere le batterie dopo ogni utilizzo. Fornendo la copertura per il contatto, potrebbe essere sufficiente aprirlo, in modo da non sostenere la tensione in modo permanente.

3.3. approvazione Controllo tecnico

Quando acquisti le luci della bicicletta devi sempre prestare attenzione, dil culo che la luce di bicicletta desiderata ha un'approvazione di StVZO. Solo allora è permesso nel traffico. Sebbene abbiamo già affrontato alcune delle disposizioni, ecco i punti chiave riassunti brevemente in una lista di controllo:

Confronto luci per biciclette 2018: illuminazione

Anche i riflettori a raggio parlato sono consentiti secondo StVZO come alternativa ai classici "occhi di gatto".
  • L'alternatore o le batterie deve avere una potenza nominale di 3 watt e una tensione nominale di 6 volt.
  • L'illuminazione della ruota deve essere saldamente fissato alla ruota e deve essere chiaramente visibile.
  • La luce anteriore dovrebbe sapere, il fanale posteriore della bicicletta essere rosso.
  • L'intensità della luce minima è di 10 lux.
  • I pedali deve essere dotato di riflettori gialli su entrambi i lati.
  • Alla ruota anteriore e posteriore ciascuno deve avere due Spokereflectors essere appropriato
  • Anche a riflettore bianco davanti e uno riflettore rosso Posteriore (può essere integrato anche nei fari anteriori e posteriori).

Non sei ancora sicuro di quale sia l'illuminazione migliore per te? Quindi gli esperti di Velomotion Magazine ti aiuteranno:

4. Marche e produttori di luci per biciclette

Ci sono un certo numero di marchi e produttori nel mercato dell'illuminazione delle ruote. Offrono tutte luci per biciclette: luci per bici economiche, altri modelli più costosi.

Nel nostro test di illuminazione per biciclette abbiamo elencato i più importanti per te:

  • Sport Sigma
  • Busch & Müller
  • Büchel
  • WEWOM
  • onew
  • intelligente
  • CSL Computer
  • Grenhaven
  • SAVFY
  • Lezyne
  • Mac Tronic
  • Koopower
  • Lunartec
  • Shinamo
  • supernova
  • cateye

5. Questo dice la Stiftung Warentest

Quando nell'agosto 2013, oltre alle luci dinamo, la batteria o le batterie ricaricabili erano legalmente consentite, la Stiftung Warentest (09/2013) ha effettuato un test dettagliato di dinamo e fari e luci posteriori alimentati a batteria poco dopo. Il risultato piacevole: i sistemi di illuminazione a batteria e batteria possono facilmente tenere il passo con l'illuminazione a dinamo. Hanno il vantaggio di essere particolarmente pratici, poiché, ad esempio, viene eliminato un cablaggio sensibile. Forniscono inoltre luce fissa quando la bicicletta si ferma.

Lo svantaggio, d'altra parte, è che l'accumulo di energia deve essere ricaricato ad un certo punto o le batterie devono essere sostituite.

6. Domande e risposte sul tema dell'illuminazione della bicicletta

6.1. Perché le lampade a LED sono particolarmente adatte come luci per biciclette?

Confronto luci per biciclette 2018: illuminazione

Per la tua sicurezza: il giusto set di luci per biciclette ti assicura di essere facilmente riconoscibile al buio.

ilLa tecnologia LED ora è così maturo che lei è utilizzato in quasi tutte le moderne lampade per biciclette, Rispetto alle lampadine, le luci a LED ne hanno uno maggiore aspettativa di vita e consegnare oltre luce più intensa, Se utilizzata come luce elettrica sulla bicicletta, anche le luci a LED avranno bisogno meno energia.

Altri vantaggi dei LED sono che variano a seconda del modello Durata della batteria fino a 60 ore e sono generalmente più piccoli, motivo per cui possono essere meglio attaccati alla bici e avere un peso inferiore.

6.2. Posso guidare sotto la pioggia con le luci LED per bici?

Generalmente sì Tuttavia, per precauzione, è necessario studiare attentamente le informazioni sul prodotto del produttore. Potrebbero esserci differenze a seconda del modello. Tuttavia, nella maggior parte dei casi si può presumere che le luci a LED siano impermeabili e resistere anche a forti acquazzoni.

Dopotutto, le lampade a LED sono progettate per l'uso esterno sulla bici, quindi sei al sicuro anche in caso di temporali, neve o temporali.

6.3. Quanto lux è utile nell'illuminazione della bicicletta?

L'intensità della luce di una bicicletta, in mountain bike, in bici da città o da trekking, è misurata in lux. Almeno 10 lux sono richiesti dalla legge, Tuttavia, molte luci delle ruote hanno un'intensità luminosa tra 40 e 60 lux, Tuttavia, più Lux non promette necessariamente una visione migliore. il Il numero Lux è strettamente correlato alla superficie da illuminare insieme.

Ad esempio, se una lampada da 40 lux può illuminare un raggio di 10 metri e una lampada da 60 lux illumina solo un raggio di 30 centimetri, la lampada da 40 lux è la scelta migliore perché offre una visione migliore anche se l'intensità della luce è inferiore.

6.4. Perché è obbligatoria l'adeguata illuminazione della bicicletta?

Confronto luci per biciclette 2018: 2018

Le bande del riflettore Govivo offrono maggiore visibilità in condizioni climatiche avverse.

Le luci della bicicletta sono principalmente per la tua sicurezza. Dopotutto, si verificano troppi incidenti perché i ciclisti non vengono riconosciuti in tempo utile da automobilisti o altri utenti della strada con veicoli a motore.

Secondo le statistiche sul traffico della polizia di Berlino, nel 2015 si è registrato un leggero aumento degli incidenti stradali che coinvolgono i ciclisti rispetto all'anno precedente. Il numero di incidenti è aumentato da 7.699 a 7.724.

Oltre alla trascuratezza e al disprezzo delle regole del traffico, la mancanza di illuminazione era una delle cause più comuni. Soprattutto nel Scuro, al crepuscolo o in condizioni climatiche avverse I motociclisti sono uno aumento del rischio di incidenti soprattutto se l'illuminazione della bicicletta non è conforme alle norme di legge. Dovresti quindi usarne solo uno luci per biciclette da strada essere sulla strada, soprattutto perché dovrebbe illuminare anche la tua strada.

Pagine simili

  • LED - Il LED la fonte di luce del futuro
  • Illuminare individualmente gli spazi abitativi con strisce LED
  • falciatrici di prato a benzina
  • legno splitter
  • lampade a LED
  • Cordless Cacciavite
  • Tool Bag biciclette
  • Pastiglie dei freni in bicicletta
  • luce della bicicletta
  • Cavalletto per biciclette
  • tosaerba
  • U-lock
  • depuratore
  • bicicletta pieghevole
  • Navi biciclette


Scheda Video: Luce 2LED bicicletta potente