Colla CFRP con resina o acrilico


Il legame tra plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP) viene costantemente sviluppato nella produzione industriale. Poiché la velocità dell'adesivo svolge un ruolo importante nella costruzione di velivoli e veicoli oltre alla durata, pur mantenendo i valori di peso favorevoli, oggi i metodi laser assistiti sono comuni. Nell'area casa e hobby, l'adesivo in resina epossidica è il migliore.

Resina epossidica o metil acrilato

Quando si incollano i CFRP, vengono utilizzate due varianti. I componenti o i pezzi devono essere collegati insieme o il danno deve essere riparato. In entrambi i casi sono adatti adesivi in ​​resina epossidica, che di solito costituiscono anche il vettore di CFRP.

In alternativa, è disponibile in commercio un adesivo in metil acrilato bicomponente. Tutti gli adesivi hanno un tempo di polimerizzazione breve, che richiede una rapida elaborazione in pochi minuti. In linea di principio, i tempi di lavorazione per gli adesivi a base di resina epossidica sono più lunghi di quelli per gli adesivi metil acrilato o acrilico.

Riscaldamento dei punti adesivi

A seconda delle esigenze di durata dei collegamenti adesivi o delle riparazioni, un pretrattamento delle giunzioni su pezzi o componenti aumenta la stabilità. Il riscaldamento della superficie CFRP consente un legame adesivo omogeneo, che porta idealmente a una distribuzione più uniforme delle forze che si verificano in seguito nel corpo del materiale.

Come incollare la vetroresina

  • Adesivo in resina epossidica o
  • adesivo acrilico
  • indurente
  • Detergente sgrassante
  • panno in microfibra
  • Forse carta vetrata con 200 grana
  • Protezione respiratoria e degli occhi
  • guanti
  • Eventualmente asciugacapelli e / o bruciatore Bunsen

1. Pulito

Rimuovere i residui di polvere e grasso dalle giunzioni. Non toccare le superfici adesive dopo la pulizia con la punta delle dita o altre aree della pelle.

2. Preparare le giunzioni

Se si sta lavorando con colla epossidica, riscaldare le giunture se possibile con un asciugacapelli o con attenzione con un becco Bunsen finché le superfici non si ammorbidiscono e diventano appiccicose e lucide. In alternativa e per acrilico o supercolla, ruvida le superfici adesive con carta vetrata su entrambi i lati.

3. Mescolare la colla

Mescolare i due componenti dell'adesivo in base alle istruzioni del produttore. Dopo aver rimosso la quantità necessaria di adesivo, sigillare nuovamente il tubo ermetico. Presta attenzione alla giusta quantità, perché devi mettere la colla e i pezzi in pochi minuti.

4. Unire i pezzi

Premere saldamente i pezzi o i componenti insieme e fissarli nella posizione desiderata. Assicurarsi che nessuna forza fisica agisca sul legame adesivo durante il processo di essiccazione.

Consigli e trucchi

Se si desidera riparare le crepe e le fessure con adesivo, fare riferimento alle istruzioni del produttore per la distanza tra i fori dell'adesivo.


Scheda Video: Creazione stampo vetroresina