Cambia un piano in vetroceramica


Nel frattempo, i campi di ceramica si trovano in quasi tutte le famiglie. Ciò aumenta anche la frequenza di dover sostituire tale campo di cereali. Di seguito troverete informazioni utili per lo scambio di qualsiasi tipo di piano cottura in vetroceramica.

Piano cottura in ceramica e piano cottura in ceramica

Colloquialmente, il termine "campo ceramico" si è affermato per un piano in vetroceramica con tecnologia alogena o infrarossa. Tuttavia, questo è solo parzialmente vero. "Ceran" è un marchio protetto della Schott AG di Francoforte. Questa è stata la forza trainante dello sviluppo di questi piani di cottura negli anni '70.

Un piano in vetroceramica può utilizzare diverse tecnologie

Grazie a un intelligente marketing, i consumatori hanno assimilato questa tecnologia a un piano di cottura in ceramica. Il termine "Ceranfeld" può quindi essere utilizzato anche per altri piani di cottura:

  • Piano di cottura in vetroceramica con tecnologia alogena o a infrarossi
  • Campo in vetroceramica con tecnologia ad induzione
  • Piani di cottura in vetroceramica a gas (gas sotto vetro, gas su vetro)

Pertanto, la sostituzione di un piano di cottura in ceramica è in linea di principio per tutti i tipi di piani in vetroceramica. Oltre al piano di cottura in vetroceramica con gas, è possibile utilizzare le seguenti informazioni per sostituire una piastra riscaldante in vetroceramica per la piastra convenzionale in ceramica alogena e il piano di cottura a induzione.

Considerare le caratteristiche speciali dei campi in ceramica durante la sostituzione

Soprattutto nel tradizionale piano in vetroceramica (alogena), ci sono ancora molti piani di cottura che devono essere combinati con un forno speciale. Nel frattempo, la tendenza è verso componenti autosufficienti, cioè un piano di cottura in vetroceramica e un forno, che possono essere collegati da soli. Se si desidera sostituire il piano di cottura in ceramica, questo deve essere preso in considerazione.

Differenza di dispositivi autarchici e combinati

Si riconosce immediatamente se si tratta di una combinazione o di un prodotto autosufficiente, poiché i campi ceramici autosufficienti hanno il controllo, naturalmente, sulla piastra in vetroceramica, le stufe combinate convenzionali, tuttavia, solitamente nella parte anteriore sopra il forno. Se si desidera sostituire il vecchio con un nuovo piano in vetroceramica, è necessario sostituire il forno con un apparecchio combinato o acquistare un piano di cottura in ceramica compatibile con il forno.

Utilizzare preferibilmente dispositivi autosufficienti

Raccomandiamo di sostituire entrambi i componenti con unità autonome. Indipendentemente dal fatto che il piano di cottura in forno o in ceramica sia rotto, è possibile sostituire entrambe le parti in modo indipendente. Ciò è particolarmente utile se si utilizza ancora la tecnologia alogena, ma a causa dei vantaggi e degli svantaggi dei piani di cottura a induzione ora si desidera utilizzare tale lotto e si desidera sostituire il piano di cottura in ceramica convenzionale con un piano di cottura a induzione.

La connessione del nuovo piano di cottura in ceramica

Se si sostituisce un piano di cottura autosufficiente, può accadere che il venditore chieda la connessione. Alcuni venditori sono dell'opinione che con il piano di cottura autonomo e il forno solo uno dei dispositivi può essere collegato all'Handdose (trifase 400 V). Anche i consumatori che hanno acquistato un nuovo piano di cottura in ceramica e aprono il pacco, vedranno piani di connessione diversi e saranno un po 'confusi.

Confondere le descrizioni della connessione nella confezione

Questo perché prodotti come i campi di ceramica non vengono più prodotti esclusivamente per il mercato tedesco, ma lo stesso imballaggio è utilizzato in tutta l'UE. L'alimentazione trifase non è disponibile in tutti i paesi e la tensione CA non è sempre 230 V. La maggior parte delle seguenti opzioni di connessione sono disponibili:

  • Corrente trifase a 400 V o 380 V (obsoleti)
  • 230 V o 220 V (obsoleto) CA.
  • 130 V, 230 V a 240 V (altri paesi)

Collegare preferibilmente il nuovo piano in ceramica alla corrente trifase

Anche la connessione a 230 V, che potrebbe essere eseguita in questo paese, non è destinata alla Germania. Tuttavia, il piano di cottura in ceramica può essere collegato in questo modo. Ricorda, se il tuo piano di cottura in vetroceramica ha più di due fornelli, puoi eseguire al massimo due di questi a piena velocità o uno di loro in turbo (fuoco rapido). Pertanto, raccomandiamo sempre la connessione alla corrente trifase di Herddose.

Caratteristiche speciali forno

Quando il forno deve sempre leggere che questo può essere inserito in un convenzionale Schukosteckdose. Tuttavia, non è possibile utilizzare alcuna dose di Schuko. Molte prese convenzionali in una casa o appartamento sono protette per il carico continuo solo con 10A. Il carico 16A, come consigliato nel forno e nel piano di cottura in ceramica, deve essere tirato solo con breve preavviso.

Non usare la prossima presa migliore!

Non estendere mai alcuna presa elettrica. Spesso, quindi forse anche la lavastoviglie con essa e gli abitanti si chiedono perché i backup continuino a volare. Invece, si ottiene il potere dal Herddose per entrambi i componenti.

La connessione trifase

Il seguente diagramma non dovrebbe essere una guida per collegarti. Tuttavia, con un po 'di conoscenza sulle opzioni di connessione, un montatore meno che corretto suggerirebbe di avere un'opzione non necessaria e forse più costosa per la connessione se si desidera sostituire il piano cottura in ceramica.

Ecco come appare la connessione trifase (presa della cucina):

  • Conduttore esterno L1
  • Conduttore esterno L2
  • Conduttore esterno L3
  • N neutro
  • Conduttore di protezione PE

Collegamento del piano di cottura in ceramica scambiato

Spesso viene preparata una connessione a 230 V e i due conduttori esterni sono a ponte. Ovviamente questi ponti devono essere rimossi. Quindi la connessione ha il seguente aspetto:

piano cottura in vetroceramica
  • L1 al conduttore esterno Ceranfeld
  • L2 o L3 sull'altro piano di cottura in ceramica del conduttore esterno
  • Da N a N Ceranfeld
  • Piano di cottura in vetroresina PE-PE
forno
  • L3 o L2 (a seconda di ciò che non hai usato per il campo ceramico) su L
  • N su N
  • PE su PE

N e PE condividono entrambi i componenti. La connessione viene effettuata semplicemente mettendo una scatola Schuko accanto alla presa del fornello per il forno e toccando l'elettricità da lì.

Consigli e trucchi

Ancora e ancora, ci sono offerte per un cosiddetto powerswitch. Con questo puoi anche implementare la connessione precedentemente descritta. Solo queste parti costano tra 100 e 130 euro. Questo è denaro buttato fuori dalla finestra e non ha alcun rapporto con il beneficio. Rifiuta i suggerimenti appropriati da un montatore - ora si tratta di guadagnare denaro!

Qui troverai le istruzioni su come espandere il tuo vecchio piano di cottura in ceramica.


Scheda Video: Come installare un piano cottura ad induzione