Smaltire l'albero di Natale - dopo aver saccheggiato e decorato l'albero

Saccheggio degli alberi: cosa succede all'albero delle feste dopo il festival?

Smaltire l'albero di Natale - dopo aver saccheggiato e decorato l'albero: dopo

Per quanto tempo l'albero di Natale può rimanere nel soggiorno dipende fortemente dalle abitudini regionali.

Nelle aree cattoliche è consuetudine lasciare l'albero fino all'Epifania il 6 gennaio. D'altra parte, le aree protestanti spesso dispongono dell'albero del festival contro il nuovo anno. Questo è anche il momento in cui molti alberi iniziano a punzecchiare.

Molte comunità annunciano prima di Natale come gli alberi di Natale possono essere smaltiti dopo il festival. Spesso c'è una speciale raccolta di rifiuti ingombranti o un punto di raccolta centrale per gli alberi. In alcuni casi, questi vengono riutilizzati come legna da ardere o mangimi per animali da zoo.

La regola più importante quando si rimuove l'albero di Natale è quindi l'accurato "decostruire" - in alcune aree chiamate anche "saccheggiatori di alberi". Tinsel e altri ornamenti dell'albero devono essere rimossi completamente prima che gli alberi vengano rilasciati.

Usanza scandinava: saccheggio degli alberi nel giorno di San Knut

Recentemente, la pubblicità di un negozio di mobili svedese, un'usanza scandinava è diventata famosa in Germania: il St. Knut Day è tradizionalmente celebrato il 13 gennaio, l'ultimo giorno di Natale per gli scandinavi. In Germania, la stagione natalizia si conclude ufficialmente prima, cioè il giorno dei tre re.

Le dogane in Svezia e Norvegia stabiliscono che non è permesso saccheggiare l'albero fino al Knut-day. Il saccheggio degli alberi (svedese: julgransplundring) si svolge in un ambiente festoso ed è particolarmente popolare tra i bambini, perché l'albero è decorato nei paesi scandinavi con dolciumi. Dopo il saccheggio, l'albero viene gettato fuori dalla finestra.

Sfortunatamente, l'adozione di questa usanza in Germania è associata ad alcune circostanze, poiché in molte comunità le disposizioni ufficiali hanno luogo prima del 13 gennaio. - Ma finalmente puoi anche sbarazzarti del vecchio albero di Natale in un altro modo o riciclarlo sensibilmente.

Riciclare l'albero di Natale: proteggere i letti con rami di pino dal gelo

La Camera dell'Agricoltura del Nord Reno-Westfalia consiglia proprietari di giardini: Non buttarlo via! Gli alberi di Natale radicati sono usati una seconda volta. I rami tagliati possono essere utili a molti proprietari di giardini, specialmente in inverno, anche se sono scarsamente popolati di aghi. In più strati sovrapposti, i rami proteggono i bulbi sensibili e le piante perenni già in via di espulsione danni da gelo.

Anche prima evaporazione Aiuta i rami mantenendo l'aria al livello del terreno umida e proteggila dall'aria secca invernale. Ciò otterrà alcune specie sane durante l'inverno, ad esempio arbusti sempreverdi, come rododendro, azalea, alloro ciliegio e altri.

Il pericolo con queste piante non consiste nel congelamento durante le gelate più forti - di solito si asciugano perché non possono assorbire l'acqua dal terreno ghiacciato, ma continuano ad evaporare liquido sulle foglie. Questa perdita di acqua nelle giornate invernali soleggiate e fredde è particolarmente forte e spesso porta alla morte di piante sempreverdi nei periodi di gelo persistenti.

Idea di riciclaggio: rielaborare la punta dell'albero nella spirale

Abbiamo scoperto un'idea interessante per il riciclaggio dell'albero di Natale nel blog "Naturkinder". Qui, una frusta da cucina è formata da una cima di albero di Natale a forma di interessante.

Smaltire l'albero di Natale - secondo i regolamenti

Smaltire l'albero di Natale - dopo aver saccheggiato e decorato l'albero: saccheggiato

Se non si dispone di letti giardino con requisiti di protezione antigelo, è necessario pensare a qualcos'altro per lo smaltimento degli alberi di Natale. Il normale bidone dei rifiuti residui o una foresta remota sono i posti sbagliati.

"I siti di smaltimento corretti per l'albero secco sono i tuoi Cumuli di compost, bidone dei rifiuti organici, depositi di riciclaggio locali o fornito dalla comunità Natale albero di punti di raccolta ", spiega Anne Kronzucker, esperta legale presso D.A.S. Assicurazione.

Alcuni degli alberi vengono anche utilizzati dalla società responsabile per lo smaltimento dei rifiuti rifiuti ingombranti raccolto alla porta d'ingresso. Per ulteriori informazioni sui depositi di riciclaggio, punti di raccolta speciali per alberi di Natale o servizio di raccolta è il stampa locale o l'amministrazione comunale.

Fornitura di alberi di Natale presso il centro di riciclaggio

quando Trasporto al centro di riciclaggio tuttavia, ci sono alcune regole da seguire. Secondo la legge sulla circolazione stradale (§ 22 StVO), il carico deve essere riposto in modo sicuro e protetto contro la caduta.

"Per evitare una multa, i grandi alberi devono quindi essere ben fissati a terra portabagagli L'avvocato D.A.S. consiglia, "Gli alberi più piccoli possono anche essere sistemati nello stivale."

Tuttavia, se sporgono più di un metro oltre la poppa, un telo rosso di avvertenza o un segno corrispondente devono essere attaccati all'estremità del tronco. Altrimenti c'è una multa di 35 euro per il trasporto di merci non protette.

Cosa fanno le aziende di gestione dei rifiuti con i vecchi alberi di Natale?

La stagione di Natale è finita e il tempo degli alberi di Natale è scaduto. Ai bordi della strada, ora trovano la via per lo smaltimento dei rifiuti. Ma cosa ne fanno effettivamente le aziende di smaltimento dei rifiuti? Se gli alberi nelle case e nelle stanze non erano autorizzati a prendere fuoco, questo è persino auspicabile dopo la decorazione.

Molti dei circa 29 milioni di alberi di Natale delle famiglie tedesche vengono sminuzzati dopo essere stati raccolti e trasformati in trucioli di legno. Questi sono bruciati in caldaie a cippato, impianti di riscaldamento a legna o impianti di cogenerazione. Ad esempio, 500 alberi di Natale come trucioli di legno possono teoricamente fornire elettricità a una famiglia media tedesca per un anno, scrive l'Agenzia per le energie rinnovabili. (Fonte: Renate Kessen, aid.de)

Nutrire gli alberi di Natale ai cavalli?

Dopo Natale, per i proprietari di cavalli si pone la domanda se l'albero di Natale può essere presentato ai cavalli come un divertimento per divertirsi e divertirsi o se piuttosto si dovrebbe fare a meno di farlo. I dibattiti sui pro e contro su internet sono enormi e nelle stalle del cavallo questo è uno degli argomenti caldi di questa stagione.

Fondamentalmente: DEN (a) l'albero di Natale non esiste! A seconda delle preferenze personali e disponibili sul mercato, sono disponibili diverse specie di abete o abete rosso. L'alta tossicità delle conifere e dei tassi, usati per scopi di decorazione natalizia, è ampiamente nota ai proprietari di cavalli. Ma tra gli alberi di Natale, i fantasmi sono diversi.

Spesso vengono utilizzate le esperienze con i propri animali come presunta evidenza della mancanza di tossicità di abete, abete rosso e Co. Ma questo argomento si basa su gambe relativamente deboli: da tutti gli animali domestici i cavalli reagiscono in modo particolarmente sensibile ai veleni, l'effetto tossico diventa visibile tuttavia solo in parte dopo anni e con risultati diversi.

Sia pino o abete Douglas, abete rosso o abete, tutti questi boschi contengono olii essenziali che, secondo il database tossicologico dell'Istituto di farmacologia e tossicologia veterinaria di Zurigo, possono innescare la paralisi e l'irritazione nervosa centrale nel tratto digestivo dell'animale. Inoltre, la maggior parte degli alberi di Natale proviene da piantagioni che utilizzano fertilizzanti minerali e pesticidi. Questi contengono anche sostanze che non favoriscono la salute del cavallo.

Indipendentemente dall'origine dell'albero - convenzionale o organica - sorge la domanda per il proprietario del cavallo se il programma di alimentazione e di intrattenimento per gli amici a quattro zampe sia proporzionato al potenziale pericolo di una reazione tossicologica. Certamente: "La dose rende il veleno", ma la dose individuale per ogni cavallo può variare notevolmente e si blocca u.a. fattori quali età, stato di salute, anamnesi, alimentazione e condizioni di allevamento.

Conclusione: il proprietario del cavallo responsabile dovrebbe astenersi meglio dagli alberi di Natale per i cavalli.

(Fonte: Anke Klabunde aid.de)

Pagine simili

  • Albero di Natale Tinker con nastro di washi
  • Albero di Natale in legno Tinker
  • Smaltisci Eternit
  • La storia dell'albero di Natale: l'albero di Natale storicamente
  • Varietà di alberi di Natale: quale albero di Natale è quello giusto?
  • Decorare l'albero di Natale con le candele - candele albero per l'albero di Natale
  • Mantieni fresco l'albero di Natale ed evita gli aghi prematuri
  • Crea tu stesso un appendiabiti
  • Costruisci un albero di Natale da solo - manuale di costruzione
  • Alberi di Natale artificiali - Albero di Natale in plastica - abete pieghevole
  • Smaltire il materasso correttamente
  • Smaltire l'amianto - regolamenti e costi
  • I tedeschi e il loro albero di Natale: alberi nativi ecologici
  • Albero di Natale artificiale

Scheda Video: