Acqua della cisterna come servizio e acqua di servizio


L'acqua della cisterna è intrappolata nell'acqua piovana, che nella maggior parte dei casi viene incanalata dai tetti in un serbatoio sotterraneo. Viene utilizzato per l'irrigazione del giardino e come acqua utile per sciacquoni e lavatrici. Un trattamento per l'acqua potabile non è possibile nella maggior parte dei casi, dal momento che la qualità dell'acqua normalmente non è conforme con l'ordinanza di acqua potabile valida.

L'acqua piovana filtrata è immagazzinata in una cisterna di plastica o in una cisterna di cemento. Rispetto all'acqua potabile fornita dalla rete pubblica, l'acqua della cisterna ha il vantaggio di essere priva di calce, che in particolare favorisce le tubazioni e le lavatrici collegate.

Anche se si utilizza acqua di cisterna, si deve tenere conto di una tassa sulle acque reflue, che non si basa solo sulla quantità di acqua potabile prelevata dalla fornitura pubblica. Quando si calcolano le cariche delle acque di scolo, anche il grado di impermeabilizzazione del terreno e le precipitazioni medie locali hanno un ruolo.


Scheda Video: collegamento in cascata delle cisterne da 1000 litri per recupero acqua piovana per bagnare l'orto