La cogenerazione di una casa famigliare

L'impianto combinato di cogenerazione, o in breve CHP, può fornire la vostra casa con calore ed elettricità allo stesso tempo; Quindi è una vera centrale elettrica per la casa. Il seguente articolo ti spiegherà come funziona questa tecnologia, quali sono i suoi benefici e quanto costa.

Come funziona la cogenerazione?

La tecnologia di una centrale termica ed elettrica combinata non è così complicata come sembra a prima vista. Un gruppo elettrogeno genera elettricità ed è contemporaneamente accoppiato a più scambiatori di calore. Questi sono responsabili del trasferimento del calore presente nell'acqua di raffreddamento e dello scarico del generatore al ciclo dell'acqua della casa, che include sia il riscaldamento che l'acqua di servizio.

Attraverso questa tecnica, l'impianto combinato di calore e energia genera contemporaneamente calore ed elettricità; una tecnologia intelligente. Tutti i componenti del CHP non sono controllati meccanicamente ma da processori allo stato dell'arte per assicurare un funzionamento adeguato alla rispettiva situazione.
Tuttavia, la centrale termica e termica combinata ha bisogno di un tempo di funzionamento minimo annuale in piena attività per essere economicamente sostenibile: si tratta di circa 4000 ore.

La cogenerazione di una casa famigliare: casa

Sebbene questi mini impianti combinati di calore e di elettricità siano adattati al funzionamento della rispettiva casa, può comunque accadere che l'energia sia insufficiente in particolari condizioni climatiche fredde. Pertanto, una caldaia aggiuntiva aiuta a integrare l'energia richiesta. Se si desidera utilizzare l'energia in eccesso che si accumula durante l'estate, si consiglia un serbatoio di accumulo.

Quali vantaggi offre l'unità di cogenerazione?

La combinazione di calore e generazione di energia offre molti vantaggi per la tua casa unifamiliare. Il più grande è probabilmente l'indipendenza dall'aumento dei prezzi del petrolio e del gas; I tuoi costi operativi possono essere calcolati meglio. Ciò richiede un CHP molto poco spazio, perché è leggermente più grande di un frigorifero. Anche il basso volume in esercizio è uno dei chiari vantaggi, in quanto non limita il comfort abitativo.

Anche con costosi prezzi dell'elettricità, puoi tranquillamente fare a meno; Non solo risparmi qui, ma riceverai anche un compenso per l'energia in eccesso. Avrai anche diritto al rimborso della tassa sull'olio minerale. Poiché la centrale termica e termica è gestita con biomassa neutra (pellet, biogas), garantisce la massima protezione ambientale. Anche l'operazione con un impianto fotovoltaico è possibile, anche se in futuro sono disponibili ancora più alternative.

Con una centrale termica e una centrale elettrica combinata, la tua casa di famiglia non solo è più rispettosa dell'ambiente, ma anche più economica: consuma fino al 40% in meno di energia rispetto al petrolio o alla rete elettrica. Ciò significa che ti risparmi con l'energia già a buon mercato.

Quanto costa un impianto combinato di calore ed elettricità?

Dopo questa descrizione, siete sicuri di chiedervi: "Quanto costa un impianto del genere?" In realtà, è più economico di quanto inizialmente si sospettasse: tra la vasta selezione, la maggior parte degli impianti di cogenerazione nel range di circa 15.000 euro. A causa dei numerosi vantaggi, è solo una questione di tempo prima che il prezzo di acquisto vada a buon fine. Già dopo alcuni anni, dovresti essere redditizio con un CHP.

Al costo dell'impianto sono ancora i costi di installazione e di adeguamento, ma l'investimento complessivo sarà inferiore a 20.000 euro. Rispetto ai costi e ai benefici di altri servizi di costruzione, l'impianto combinato di cogenerazione è uno dei sistemi più efficienti e moderni con cui è possibile dotare la propria abitazione di famiglia.

Dove dovrebbe essere sistemato?

A causa delle ridotte dimensioni di un impianto di cogenerazione, può teoricamente essere sistemato in quasi tutte le stanze. Sicuramente ti chiedi: "Non ho bisogno di una cantina per un impianto di cogenerazione?" Sebbene l'alloggio nel seminterrato sia certamente l'opzione più elegante, questa centrale può essere facilmente ospitata in un magazzino fuori terra, poiché provoca solo rumori molto bassi.

Come viene promossa la cogenerazione?

Dal momento che Bafa (Ufficio federale dell'economia e controllo delle esportazioni) ha anche riconosciuto l'efficienza della centrale combinata di calore ed elettricità, al momento dell'acquisto è possibile contare su sussidi statali. Ma le misure di sostegno vanno anche oltre: i sussidi del KfW (gruppo bancario) e la compensazione dell'elettricità sono solo esempi del fatto che la centrale combinata di calore ed energia è uno dei migliori sistemi energetici.

L'ammontare del finanziamento dipende dalle dimensioni dell'impianto di cogenerazione: di solito costa tra 1500 e 4000 euro. Per l'elettricità in eccesso che produci, ricevi attualmente circa 5,5 centesimi per kWh.

conclusione

Come potete vedere, l'impianto combinato di calore ed energia è caratterizzato dalla massima efficienza, in quanto produce elettricità e calore allo stesso tempo con l'aiuto di biomasse ecocompatibili e fornisce la vostra casa unifamiliare con bassi costi operativi. I prezzi di acquisto compresi tra € 15.000 e € 20.000, quindi, ripagano rapidamente, soprattutto in considerazione delle misure di sussidio statale.

Consigli e trucchi

Per un investimento come questo, assicurati di confrontare diversi modelli. In particolare, le prestazioni del CHP dovrebbero essere adattate alla tua casa, ma un confronto dei prezzi aiuta anche a trovare il modello ideale. Il fornitore ha anche un ruolo: se non è solo competente, ma anche comprensivo, sei nel posto giusto.

Scheda Video: Come funziona un impianto di biogas?