Sigillare il pavimento in cemento in modo corretto e permanente

Fondamentalmente, ci sono due modi per sigillare un pavimento di cemento. La superficie può essere rivestita o un sigillante può essere introdotto nel calcestruzzo mediante molatura. La porosità del calcestruzzo lo rende sensibile ai liquidi di tutti i tipi, che sono impediti dalle guarnizioni.

Materiale instabile

Il calcestruzzo materiale è chimicamente e fisicamente latente instabile. Un pavimento di cemento nudo non protetto può decomporsi o dissolversi nel tempo a causa di varie cause. In particolare, la corrosione interna minaccia un pavimento di cemento.

Le sostanze chimiche penetranti e in via di sviluppo come il solfato, l'acido alcalino silicico o la calce hanno effetti nocivi. I sali e il passaggio dal gelo alla rugiada attaccano il pavimento in cemento non protetto. I rinforzi incorporati "arrugginiscono" il cemento dall'interno rotto. La sigillatura non deve solo impedire l'ingresso di umidità, ma anche impedire reazioni chimiche e fisiche.

Sigillante individuale

Se si applica un rivestimento al pavimento in cemento, è necessario considerare la situazione strutturale del pavimento. In una sigillatura completa "sigillata", ad esempio con resina epossidica, viene impedita la diffusione del pavimento in calcestruzzo. Ciò può causare problemi con l'umidità ascendente, ad esempio nel seminterrato.

La pelle impermeabile del rivestimento impedisce al calcestruzzo di rilasciare umidità nell'aria. A seconda della situazione costruttiva, potrebbe essere necessario utilizzare agenti di tenuta permeabili.

Il sigillo deve anche essere adattato all'uso previsto del pavimento di cemento. Nei garage, devono sopportare pneumatici per auto caldi e freddi, grandi quantità di liquido da pioggia o neve e occasionalmente gocciolamento di olio motore. La zona giorno richiede un sigillante non evaporativo. Ad alto carico di traffico, la resistenza all'abrasione è importante.

Come sigillare un pavimento di cemento

  • sigillante bicomponente
  • Primer / impregnazione
  • Possibile supplemento antiscivolo
  • Possibilmente detergente speciale
  • rullo di vernice plastica
  • asta di prolunga
  • guanti da lavoro
  • protezione delle vie respiratorie
  • spazzola di acciaio
  • Chiodo grande di ferro
  • Film di plastica
  • nastro

1. Test di resistenza

Usando un chiodo grande, grattare una piccola griglia sulla superficie del pavimento di cemento. Quindi spazzolare avanti e indietro una decina di volte con la spazzola d'acciaio. Quando le intersezioni della linea si rompono, il pavimento di cemento deve essere levigato.

2. Test di umidità

Attacca un film di plastica di circa un metro quadrato al pavimento di cemento con del nastro adesivo tutto intorno. Verificare dopo un giorno se si è formata della condensa sul lato inferiore del film. Se questo è il caso, il pavimento di cemento deve essere asciugato o asciugato con un soffiatore.

3. Pulire

Rimuovere tutti i residui di grasso e olio con detergenti speciali adatti secondo le istruzioni del produttore e rendere la superficie priva di polvere.

4. Adescamento e sigillatura

Miscelare secondo le istruzioni del produttore sul primer, applicare e procedere dopo l'essiccazione con il sigillante. Applicare medio sottilmente in due o quattro mani in modo uniforme con il rullo del pittore.

Consigli e trucchi

Se il pavimento in cemento non è minacciato dall'umidità, così come all'interno, è possibile utilizzare anche il metodo alternativo di sigillatura mediante levigatura.

Scheda Video: Come sigillare, stuccare e pulire pavimenti e rivestimenti