La sottostruttura giusta per la posa di piastrelle sul marciapiede


Una sottostruttura stabile e resistente al gelo è molto importante per la posa delle lastre da pavimentazione. Determina l'aspetto successivo dell'intero marciapiede ed è decisivo per un risultato di lavoro ottimale. Leggi cosa dovresti cercare.

La sottostruttura e il bordo per le lastre del marciapiede

La posa delle lastre di pavimentazione di solito inizia con lo scavo del terreno esistente sotto la superficie da fissare. Già qui, dovresti assicurarti di lasciare abbastanza spazio per qualsiasi attacco del bordo per il marciapiede o l'area con. La profondità dello scavo dipende da diverse cose:

  • il successivo caricamento di percorsi o superfici da parte di pedoni o veicoli
  • la forza del terreno in sospeso
  • il materiale che viene fornito per il livello di supporto
  • la stabilità delle lastre da pavimentazione da posare

Cosa dovresti cercare nel sottosuolo

Diversi tipi di terreno, come il terreno colato, richiedono uno scavo più profondo. Se ci sono condizioni molto sfavorevoli e se le lastre da pavimentazione devono essere abbastanza resistenti, a volte può richiedere fino a mezzo metro o anche di più. Inoltre, fare attenzione a non posare le lastre di pavimentazione su aree bagnate dalla pioggia durante i periodi di pioggia. Se necessario, il supporto di stampa deve essere migliorato, ad esempio aggiungendo il cemento e quindi comprimendolo.

Alla sottostruttura e al bordo

Si noti che spesso è necessario aggiungere un bordo aggiuntivo. Ciò impedisce al pavimento di scivolare lateralmente quando il carico utile è molto pesante. A tale scopo, è possibile utilizzare diversi tipi di cordoli in calcestruzzo o pietra naturale. Lo strato direttamente sotto le lastre da pavimentazione da posare in seguito deve essere permeabile all'acqua. Il ristagno non dovrebbe mai verificarsi, altrimenti le lastre di pavimentazione fioriranno e diventeranno rapidamente antiestetiche. Per produrre la necessaria permeabilità all'acqua, viene solitamente applicato uno strato di ghiaia, la cui resistenza dipende dalla natura del suolo esistente. Questo strato dovrebbe essere compattato in modo che le piastre non si abbassino più tardi. È meglio usare una piastra vibrante, come si può prendere in prestito.

Dopo la preparazione del sottosuolo

Una volta che la preparazione è stata eseguita a fondo, è possibile iniziare a posare le lastre di pavimentazione. Prestare attenzione ai giunti appropriati, che dovrebbero funzionare in modo uniforme. Non dimenticare di levigare le giunture e compattarle.

Artikelbild: Brilliant Eye / Shutterstock


Scheda Video: