Impostazione corretta dei sistemi di osmosi inversa per uso domestico


L'impostazione corretta dei sistemi di osmosi inversa non è sempre facile, come regola sono disponibili numerose opzioni di regolazione. Cosa può essere modificato, e che effetto ha questo, informato su questo post.

Analisi dell'acqua

Per sistemi di altissima qualità, l'analisi dell'acqua avviene in anticipo. I parametri operativi possono quindi essere determinati dai valori di analisi e l'impianto può essere configurato in modo ottimale. In questo caso, la cosiddetta resa delle piante (cioè l'efficienza della pianta) è ottimale e l'impianto lavora con le massime prestazioni possibili.

Per sistemi un po 'meno complessi, sono disponibili solo impostazioni predeterminate, ma spesso impedisce un adattamento esatto del sistema e quindi le massime prestazioni. Tuttavia, alcune informazioni di base sulla natura dell'acqua da filtrare attraverso il sistema di osmosi inversa possono aiutare a trovare le giuste impostazioni. Importante sapere sono:

  • l'attuale durezza dell'acqua
  • il grado di mineralizzazione
  • la quantità di sostanze inquinanti che l'acqua contiene

Un'analisi dell'acqua potabile da parte di un istituto di analisi certificato, che analizza semplicemente un campione di acqua inviato per posta, può anche fornire informazioni sugli attuali livelli di inquinamento dell'acqua potabile e sulla qualità generale dell'acqua. Tali test sono spesso possibili per 30 EUR.

rapporto liquami

Spesso c'è confusione quando si tratta di regolare il rapporto delle acque reflue, che è regolabile nella maggior parte dei sistemi. Ci sono valori come 1: 3, 1: 4 o 1: 5, spesso viene indicato solo che è possibile regolare il grado di durezza dell'acqua desiderato nell'impianto così.

La maggior parte dei sistemi è progettata per un'impostazione specifica, le modifiche dovrebbero essere apportate qui solo con un rappresentante esperto del produttore o dopo una richiesta del produttore. La scelta delle impostazioni errate del rapporto delle acque reflue può facilmente causare l'ostruzione della membrana.

Le impostazioni del rapporto delle acque di scarico non hanno un'influenza diretta sulla purezza dell'acqua risultante, ma hanno anche un effetto sul grado di purezza del permeato. Di norma, la raccomandazione è di aumentare l'impostazione per l'acqua dura, ma di mantenere le impostazioni più basse per l'acqua dolce dalla linea.

Il rapporto delle acque reflue del sistema indica anche il consumo di acqua: un rapporto di 1: 5 significa che per un litro di acqua pura, 5 litri di acqua attraversano il sistema, con un rapporto di 1: 3 è solo 3 litri. Il rapporto delle acque reflue ha anche effetti tecnici.

Solo sistemi all'avanguardia oggi creano già un rapporto di 1: 1, ma solo con condizioni dell'acqua sufficientemente buone dell'acqua di fonte.


Scheda Video: Manutenzione depuratori ad Osmosi Inversa.