Corrosione del ferro - cosa succede lì?

Quel ferro arrugginisce, è noto. È meno noto ciò che accade esattamente e quali processi elettrici e chimici svolgono un ruolo. Questo articolo spiega non solo il processo di ruggine, ma anche come proteggere il ferro e i metalli ferrosi dalla ruggine. Leggi qui.

metalli ferrosi

Nella chimica e nella scienza dei materiali, i metalli sono suddivisi in metalli ferrosi e non ferrosi. La ruggine, come la conosciamo, colpisce solo metalli ferrosi come ferro e acciaio. Sebbene ci sia corrosione in altri metalli, ma non sotto forma di ruggine nel ferro. Ecco perché l'acqua bruna proviene solo da una tubatura dell'acqua fatta di ferro.

Proprietà della ruggine

Questo perché la ruggine che conosciamo è un composto di ferro, vale a dire FeOOH, cioè idrossido di ossido di ferro. La ruggine è quindi un prodotto convertito dal ferro, che contiene ioni idrossido. Ha un volume maggiore rispetto al ferro da cui è formato e quindi si stacca.

La ruggine forma solo una struttura sciolta, e quindi non si tiene insieme molto stabilmente. Solo quando la ruggine viene convertita dal convertitore di ruggine in un composto di ferro stabile, è di nuovo solida e omogenea.

Emersione di ruggine

L'emergere della ruggine è un processo complicato. Può avvenire sia come ossigeno che come corrosione da idrogeno. In un caso, gli elettroni vengono ritirati dal ferro, nell'altro caso viene creata una cella galvanica naturale, che assicura la graduale formazione di FeOOH.

In entrambi i casi, il processo si svolge in più passaggi consecutivi che richiedono precondizioni speciali:

  • Deve essere un metallo ferroso
  • Ci deve essere abbastanza ossigeno disponibile
  • Ci deve essere un conduttore elettrolitico disponibile

Come conduttore elettrolitico e acqua o anche aria umida ambiente è adatto. A differenza dei metalli non ferrosi, il ferro non forma uno strato protettivo di ossido che impedisce le interazioni con l'atmosfera. Pertanto, il ferro non trattato si arrugginirà molto rapidamente se non trattato.

Protezione contro la corrosione

Per proteggersi dalla corrosione, sono adatti tutti gli agenti e i rivestimenti che impediscono il contatto della superficie del ferro con l'atmosfera. Questi possono essere rivestimenti in zinco (zincatura), ma anche vernici, rivestimenti o altri rivestimenti.

Oltre alle misure passive di protezione dalla corrosione, sono anche possibili misure attive per la protezione dalla corrosione come anodi sacrificali o protezione di corrente esterna per il ferro.

Consigli e trucchi

Anche dopo la rimozione della ruggine del ferro, è necessario applicare la protezione anticorrosione il più rapidamente possibile.

Scheda Video: Corrosione elettrolitica, elettrodeposizione-Trasformazione di energia elettrica in energia chimica