Il divano: il mio mobile preferito


Il divano: il mio mobile preferito: ancora

Il divano: non può farne a meno!

I Bausparfuchs mi portano nel suo blog su idee che mi piacciono. Quindi oggi sto scrivendo qualcosa sul mio divano, il mio mobile preferito.

Quindi, al mattino, tendo a pensare al mio letto come al mondo che non voglio assolutamente lasciare. Dal momento che è caldo, confortevole e il giorno rimane fuori prima. Ma a parte questo, mi piace molto il mio divano: è più grande di me e viene dall'anno 1974. Dato che l'arancione e il marrone erano ancora pignoli, Udo Lindenberg continua a raggrinzirsi e ad essere senza cappello ea fumare ancora sano. Ma potresti costruire un buon divano anche allora. In marrone, la superficie vellutata. A quel tempo avresti probabilmente detto "Nicki" e non intendeva la cowgirl bavarese.

Il design è ancora senza tempo, Helmut Schmidt, a quel tempo Cancelliere federale, è ancora in televisione. Anche affumicato in dignità, uh, maturato. I cuscini sono diventati un po 'morbidi, ma per il resto il pezzo buono sembra quello su, beh, ok, secondo giorno. È così sinonimo di produttore, che getta ancora paesaggi di divani a prezzi biblici sul mercato e il cui nome ha forse una somiglianza non casuale con il nome di Sternbewehrter Nobel di Stoccarda. Ovunque si costruisse per quell'epoca anche per l'eternità: senza il frigorifero "valence pop" delle porte scorreva lì nessuna traccia del nastro. Ad ogni modo, il mio divano, ora 38, è ancora in buona salute e sta scoppiando come in maggio.

Sfortunatamente anche la salute nella parte posteriore (anche nel frattempo la transizione storico Delling) è necessaria anche quando ci si alza: ci vuole un po 'di resistenza per emergere elegantemente dai mobili imbottiti sensibilmente profondi. Il '72 di Monaco di Baviera non è stato molto tempo fa, un vero successo grazie al semplice "piumino d'oca" garantito. Tutti gli altri sono lasciati con il rullo strisciante.

Un piccolo consiglio d'ascolto per il posto di prova: "Autobahn" di Kraftwerk. Sempre dal 1974. "Ride, ride 'n' con i posti a sedere, perfetto dopo una dura giornata in ufficio.


Scheda Video: La comportamentalista: il gatto distrugge i divani con le unghie che fare?