Pavimenti in listoni e pavimenti massicci le differenze

Per molti, la differenza tra una tavola e una pavimentazione in legno massiccio è sempre un problema. Potete quindi vedere cosa significa questa tavola, e quali plance ci sono, oltre alle tavole di legno massello, in questo articolo. Inoltre, vengono spiegati i vantaggi e gli svantaggi delle singole tavole.

Diverse forme di asse

Il corridoio è la più antica forma di pavimento in legno. Le assi del pavimento sono costruite con tavole più o meno lunghe in diverse forme che coprono il pavimento.

Altri nomi per il pavimento della plancia sono anche il pavimento della nave (specialmente in Austria) o il pavimento della cintura. Questi termini non significano altro che un classico pavimento di assi.

La forma delle tavole può essere diversa. Differiscono da un lato in lunghezza e larghezza in parte chiaramente l'uno dall'altro. D'altra parte, il tipo di installazione potrebbe essere diverso.

Tavole nella lunghezza della stanza

Per alcuni tipi di legno, la lunghezza del pannello può arrivare anche a 16 metri. Tuttavia, il prerequisito per questo è che il legno utilizzato è portante e portante (ad es. Douglas).

A volte le assi della lunghezza della stanza vengono definite erroneamente come il pavimento della nave, perché su navi a vela spesso le assi lunghe come navi formavano il pavimento di una cabina. Tuttavia, il pavimento di una nave può anche riferirsi a tavole della lunghezza normale.

designazioni

Le tavole sono indicate con termini differenti:

  • Gutsboden
  • tavole XXL
  • Tavole del castello (soprattutto assi di tavole molto lunghe e larghe)
  • pavimenti antichi
  • tavole pialla

Tutte queste designazioni non sono né normalizzate né normalizzate. Piuttosto, sono termini di marketing destinati a conferire a una sala un'immagine speciale.

Il "classico" Plank è nella maggior parte dei casi lungo circa 2 metri, ma qui ci sono delle deviazioni.

Differenze tra legno massiccio e costruzione multistrato

Come il parquet, le assi del pavimento possono essere multistrato anziché in legno massello.

Questo è spesso il caso della tavola popolare. A seconda dello spessore del pannello, la struttura del livello può essere a due o più strati.

Costruzione di tavole multistrato

Le tavole multistrato sono costituite da un cosiddetto "strato di usura" molto sottile, che di solito è di circa 2,5 - 6 mm di spessore. Questo strato di usura viene applicato a un livello di supporto.

Lo strato portante può essere costituito da materiali diversi. Per tavole di alta qualità è costituito da legno di abete rosso a basso prezzo, con meno tavole di alta qualità vengono utilizzati altri materiali di supporto.

Di seguito, non tutte le tavole presentano il cosiddetto "contro-tiro". Questo strato sottile è costituito dallo stesso legno dello strato di usura o di tipi speciali di legno (ad esempio, impiallacciatura con sfogliato di abete).

Le tavole a 3 strati sono generalmente di qualità superiore rispetto alle tavole a 2 strati. Entrambi sono tutt'altro che paragonabili a una tavola di legno massello.

Differenze di durata

A seconda dello spessore della tavola, lo strato di usura di una tavola solida può arrivare a 15 mm. La tavola può quindi essere levigata e trattata molto spesso. Tali pavimenti massicci raggiungono così una durata di servizio fino a 150 anni e oltre.

In una tavola multistrato, a seconda dello spessore dello strato di usura, sono possibili solo una o tre operazioni di smerigliatura. La durabilità della tavola multistrato è quindi molto più limitata.

Differenze di peso

Le tavole multistrato sono più leggere tra il 20 e il 40 percento rispetto alle assi solide di lunghezza standard (circa 2 metri). Ciò riduce anche il carico di peso sul pavimento sottostante (o sul soffitto).

Scheda Video: LISTONE ITALIANO PARQUET IN LEGNO MASSELLO LOCALE BIO