Corrosione interstiziale - che cos'è?


La corrosione interstiziale si basa su un processo chimico. Decisivo per questo sono le differenze di concentrazione dei composti chimici all'interno e all'esterno del divario. È importante selezionare un materiale resistente alla corrosione adatto, se le colonne sono inevitabili. Come funziona la corrosione interstiziale e come evitarla, leggi qui.

Processi nella corrosione interstiziale

Le colonne nei metalli hanno una diversa concentrazione di ossigeno o composti di idrogeno all'interno e all'esterno dello spazio. Questo è inevitabile. La differenza potenziale risultante a causa della differenza di concentrazione porta alla corrosione elettrochimica.

A differenza di altri tipi di corrosione, anche qui i processi elettrici giocano un ruolo. Tuttavia, la differenza potenziale può avere effetti diversi.

tipo di ossigeno

Fuori dallo spazio c'è una corrosione dell'ossigeno. Qui, il metallo è ossidato dall'ossigeno in presenza di acqua. In termini chimici, questa è una reazione redox.

Questa reazione si verifica quando prevale un ambiente neutro o alcalino. Questo è dato chimicamente quando aria e acqua si incontrano. Se questo tipo di corrosione si verifica dipende dalle proprietà chimiche del metallo utilizzato.

tipo di idrogeno

La corrosione da idrogeno si verifica all'interno dello spazio. Qui il metallo viene attaccato dall'idrogeno e va in soluzione come ione. Nel caso della corrosione da idrogeno, è un prerequisito che, sebbene sia presente acqua, manchi l'ossigeno. Solo allora la corrosione dell'idrogeno può avvenire all'interno dello spazio.

Tipo di gap

Il tipo di gap è cruciale, indipendentemente dalla presenza o meno di corrosione interstiziale. Una volta che c'è una lacuna che non è completata, una reazione redox corrispondente può aver luogo all'interno dello spazio o sul suo esterno.

Particolarmente vulnerabili sono le lacune del cuscinetto, che si verificano in sovrapposizioni e ragnatele. Anche le cuciture non saldate possono favorire la corrosione interstiziale in alcuni casi.

Tipo di materiale

La corrosione interstiziale può verificarsi nella maggior parte dei metalli. Gli acciai inossidabili non sono protetti contro la corrosione interstiziale. Non c'è ossigeno disponibile nelle colonne di supporto che potrebbe formare uno strato protettivo di ossido. Di conseguenza, la corrosione interstiziale si verifica anche con materiali fondamentalmente resistenti alla corrosione.

Bulloni e dadi possono promuovere la corrosione interstiziale se il materiale non è adatto. Su una scelta appropriata di materiale è qui per prestare attenzione.

Evitare la corrosione interstiziale

Qui ci sono diverse opzioni disponibili:

  • Selezione di un materiale adatto che non sia suscettibile alla corrosione
  • cambiamenti costruttivi che evitano o allargano gli spazi vuoti (vuoti più ampi prevengono l'occlusione dell'ossigeno e quindi la corrosione interstiziale)
  • Sigillatura delle colonne, ad esempio con plastica o alcuni adesivi

Consigli e trucchi

Secondo DIN, gli spazi devono sempre essere più grandi di 0,5 mm, in modo da evitare la corrosione interstiziale. Con una profondità dello spazio corrispondente, questo valore guida potrebbe non essere sufficiente in determinate circostanze. Qui quindi devono essere prese ulteriori misure per evitare la corrosione interstiziale. Anche la sigillatura con la plastica può essere un'opzione. I dadi e le viti possono essere protetti dalla corrosione interstiziale mediante adesivi a base di plastica.


Scheda Video: