Danni al cemento armato


Il calcestruzzo soffre anche negli anni ed è sensibile a una varietà di influenze. Dipende sempre dal particolare tipo di calcestruzzo e dalle sue proprietà. Quale danno può verificarsi in particolare con il cemento armato e come evitarlo o risolverlo, è possibile leggere in dettaglio in questo articolo.

Durata del calcestruzzo

Il calcestruzzo è considerato un materiale da costruzione universale, che ha una durata di validità praticamente illimitata. In linea di principio, è vero, ma con restrizioni. Anche il calcestruzzo è soggetto all'invecchiamento ed è influenzato da certe sostanze nell'ambiente. L'umidità aumenta anche significativamente il calcestruzzo, in particolare il cemento armato, negli anni o decenni.

Esigenze di ristrutturazione del calcestruzzo

Negli ultimi decenni è stato riconosciuto che il calcestruzzo è suscettibile a molteplici rischi. Danni minori devono essere risolti il ​​prima possibile, altrimenti si corre il rischio di gravi danni, che possono essere risolti solo con grandi spese.

Rischi per il calcestruzzo

Le cause del danno al calcestruzzo e al cemento armato sono molteplici. I più comuni sono:

  • Errori durante l'elaborazione o il concreting (il calcestruzzo è spesso prodotto sul cantiere, motivo per cui è molto comune)
  • Errore di pianificazione, con conseguente scarsa progettazione del calcestruzzo
  • Utilizzo di tipi di calcestruzzo non idonei per la rispettiva applicazione
  • Impatto di forze non pianificate sul calcestruzzo
  • Corrosione del calcestruzzo o corrosione dell'acciaio nel calcestruzzo con successiva carbonatazione (tipico danno concreto)
  • Esposizione di inquinanti ambientali o sostanze dall'aria al calcestruzzo (ossidi di zolfo, inquinamento atmosferico, ecc.)

Risolvere e guidare gli attacchi

Soprattutto quando si interagisce con sostanze provenienti dall'ambiente è necessario distinguere tra gli attacchi di rilascio e guida. Entrambi sono causati da cause diverse e devono essere combattuti in modo diverso.

Risolvere un attacco

Un attacco allentato è dovuto principalmente al fatto che la pietra cementizia (il legante nel calcestruzzo) ha una resistenza minima agli acidi. Quando vengono applicate sostanze acide al calcestruzzo, parte della pasta di cemento si trasforma in composti idrosolubili, che vengono poi erosi nel tempo. Questa erosione progredisce dalla superficie e decompone il calcestruzzo sempre di più.

Attacco di guida

Quando una reazione chimica all'interno del calcestruzzo crea nuove sostanze che hanno un volume maggiore rispetto alle sostanze originali, le forze vengono rilasciate all'interno del calcestruzzo che può far saltare il calcestruzzo nel tempo. Viene fatta una distinzione, a seconda di quale parte del calcestruzzo avviene la reazione, tra la cosiddetta guida alcalina e lo sfregamento con solfato. Anche con la corrosione dell'acciaio all'interno del calcestruzzo avviene un attacco di guida. La corrosione dell'acciaio di rinforzo porta alla formazione di prodotti voluminosi che possono far esplodere il cemento armato.
Inoltre, il cemento armato può essere esposto a ulteriori danni, ma si verificano meno frequentemente.


Scheda Video: Sistema risanamento cemento armato by Diasen