Riempi la porta di legno o di plastica

Crepe, buchi e schegge di una porta possono essere riempiti con stucchi speciali e resi "invisibili" dalla post-elaborazione. Sia per la plastica che per il legno, è disponibile lo stucco indurente, che può essere selezionato in base al colore e alla consistenza. Ai bordi delle porte è necessaria una cassaforma ausiliaria.

Riparazione o ristrutturazione

Il riempimento delle porte è fatto per due ragioni. Potrebbe essere una riparazione della porta, in cui dovrebbero essere eliminate le menomazioni funzionali come le perdite. L'occasione più comune per il riempimento è una ristrutturazione di vecchie porte o un restauro.

Quando si rinnova una porta in legno, il più grande scopo è quello di fare un successivo riempimento non visibile di fori, crepe e scheggiature. Se vengono riparate le porte delle camere, che presentano ammaccature più grandi o superfici di ante battute, con l'apposito riempitivo può essere possibile anche il riempimento della superficie.

Come riempire una porta

  • mastice
  • abrasivo
  • Forse piccole schede
  • Eventualmente untuoso anti-adesivo
  • Coltello da cutter o carta da parati
  • spatola
  • rettificatrice
  • Possibilmente morsetti a vite

1. Esporre il danno

A seconda del tipo di danno, è necessario rimuovere prima eventuali incrostazioni e schegge da fessure, fori o schegge con un coltello da cutter o carta da parati. Prestare attenzione ai bordi puliti della superficie della porta. Dopo l'esposizione, le fosse dovrebbero apparire come i bordi di un letto da giardino che è stato punzecchiato con una vanga.

2° cassaforma ausiliaria

Se hai bisogno di riempire i danni di bordo e d'angolo, il processo è simile alla nuova modellazione del gradiente originale. Utilizzare piccole pinze per fissare piccoli pannelli di cassaforma ai lati come strisce corte di legno. Applicare un antiaderente grasso sul lato in cui viene tenuto il ripieno. Ad esempio, è possibile utilizzare la vaselina, che facilita la successiva rimozione della cassaforma ausiliaria.

3. Riempimento

Mescolare il mastice o lo stucco di legno secondo le istruzioni del produttore e dipingerlo nelle fessure e nei fori. Compattare il composto di riempimento premendolo leggermente con la spatola più volte.

4. Liscio

Dopo che lo stucco si è asciugato, è possibile carteggiare le porte in legno per compensare le sbavature e gli urti.

Consigli e trucchi

La selezione di stucco è grande e oltre alla selezione del colore troverai anche diverse composizioni. Effetti di mica o forme screziate si adattano al decoro della tua porta.

Scheda Video: Come rinnovare porte e finestre in legno - Leroy Merlin