Rimuovere il tamburo di una lavatrice

Nella maggior parte delle famiglie viene utilizzata una lavatrice almeno una volta alla settimana. Quindi, nel corso degli anni, possono verificarsi uno o l'altro danno. Ma la maggior parte dei difetti è sicuramente più economica da riparare rispetto all'acquisto di una nuova lavatrice. Diversi difetti possono verificarsi anche intorno alla vasca della batteria e al tamburo della liscivia. La rimozione del tamburo dalla lavatrice si interrompe. A seconda dell'abilità tecnica e degli strumenti esistenti, la rimozione del tamburo della lavatrice è un bel lavoro per il tuttofare.

Non tutti i tamburi possono essere estratti dalla vasca

Soprattutto intorno al tamburo della lavatrice possono verificarsi alcuni disturbi che rendono necessario espandere il tamburo della liscivia compresa la vasca. Tuttavia, dipende anche dalla costruzione dei Laugenbottich, indipendentemente dal fatto che il tamburo possa essere rimosso.

La costruzione della vasca

La vasca è fatta di plastica nelle moderne lavatrici. In molti casi è in due parti (anteriore e posteriore). Entrambe le parti vengono quindi assemblate in modo diverso a seconda del produttore e del modello:

  • avvitato
  • tappato
  • tappato e avvitato
  • saldati
  • appiccicoso

Componenti attorno a vasca e tamburo

Se si tratta di una vasca di lavaggio saldata o incollata, il tamburo non può essere rimosso. Quindi sempre l'intera vasca deve essere rinnovata. Per tutte le altre vasche per lavatrice, la struttura è la seguente:

  • Vasca con pesi del mantello (colata, saldata o avvitata), resistenza, supporto del riscaldatore
  • tra sensore vasca e tamburo termostatico
  • Tamburo con nervature del tamburo (può essere intercambiabile)
  • Attacco posteriore dal tamburo con cuscinetto trasversale sull'albero del cuscinetto
  • due cuscinetti sull'albero del cuscinetto, anello di tenuta (anello di tenuta assiale o radiale)

Riparando la vasca

Sopra il tamburo ci sono uno o due traversi. Sopra la vasca è collegato con molle o ammortizzatori. Sotto, la vasca è tenuta da fino a quattro montanti, pressione dell'olio o ammortizzatore di attrito con ganasce di smorzamento (nello stesso momento le ganasce di freno).

Cuscinetto trasversale e guida

La puleggia per la cinghia trapezoidale per la trasmissione della potenza dal motore è fissata alla traversa del cuscinetto posteriore. Nelle varie lavatrici è possibile espandere la vasca in modo diverso:

  • da dietro e sopra
  • dalla parte anteriore e superiore

La procedura esatta può essere trovata nelle istruzioni per l'uso della lavatrice. Il produttore o uno specialista possono anche fornire informazioni a riguardo.

Istruzioni passo passo per rimuovere il tamburo dalla lavatrice

  • nuovi cuscinetti
  • nuovo anello di tenuta
  • se del caso, il componente, a causa del quale il tamburo viene rimosso
  • eventualmente nuova cintura a V
  • Wasserpumpenzange
  • pinze a clip possibilmente speciali (con metà vasca collegata)
  • diversi cacciaviti
  • scatola cricchetto
  • Set di chiavi (possibilmente multi-dente o Torx)
  • luce di lavoro
  • Contenitore per la cattura dell'acqua

1. Lavoro preparatorio

Anche se la pompa di scarico ha drenato tutta l'acqua correttamente, c'è ancora acqua residua nella lavatrice. L'acqua rimanente può essere scaricata mentre si pulisce la lavatrice Fluesensieb o tramite il tubo di scarico accanto al filtro per la lanugine e lo sblocco di emergenza (area di base).

Quindi scollegare la spina di alimentazione. Inoltre, può essere utile completare l'intera lavatrice. Soprattutto se devi anche rimuovere la parete posteriore.

2. Smontare l'alloggiamento

Rimuovere prima la parete anteriore o posteriore e il piano di lavoro superiore. Se è necessario rimuovere il pannello anteriore, lo sportello anteriore e la cornice vengono rimossi.

3. Preparare la vasca del tamburo per la rimozione

Su alcuni tini è possibile rimuovere i pesi della bilancia. Rimuovere questi e anche il motore. Anche i cavi elettrici della vasca vengono rimossi. Sganciare le molle superiori e svitare le capriate.

Ora gli ammortizzatori più bassi sono affissi. Ora puoi sollevare la vasca. Preferibilmente, dovresti avere un aiutante, perché lo spazio è piccolo. Ora è possibile rimuovere il tubo di ingresso e di uscita.

4. Rimuovere il tamburo dalla vasca

Ora apri le viti che collegano entrambe le metà della vasca. Svitateli tutti. Ora puoi estrarre la metà anteriore della vasca. È ora possibile sostituire le barre di riscaldamento o il termostato o rimuovere gli oggetti estranei che si desidera rimuovere tra il tamburo e la vasca.

Ma se si desidera rimuovere la vasca completa, è necessario rimuovere anche la croce del cuscinetto sul retro e rimuovere i cuscinetti. Non solo vai a cambiare i cuscinetti di una lavatrice, devi anche rinnovare i cuscinetti. Segui il link per ottenere un manuale di installazione dettagliato.

5. Reinstallare il tamburo

Ora che hai fatto il lavoro che hai usato per rimuovere il tamburo dalla lavatrice, assemblalo come hai fatto prima, solo nell'ordine opposto, naturalmente.

Consigli e trucchi

Per le vaschette di plastica avvitate può essere utilizzato in fabbrica viti molto piccole. Non puoi più usarli. Invece, forare i fori così lontano che ora puoi usare i dadi a 5 bulloni (5 x 55). Tieni anche a mente i sigilli più grandi per queste viti.

Scheda Video: Lavatrice Rex Electrolux Aeg rumorosa - Riparazione con sostituzione cuscinetti