Notifica, approvazione e controlli per una cisterna

Chi vuole costruire una cisterna e metterlo in funzione, deve soddisfare alcune condizioni. I regolamenti sono determinati dai comuni responsabili e differiscono. In Germania, tuttavia, la regola strettamente regolata che il ciclo dell'acqua piovana non deve entrare in contatto con l'approvvigionamento di acqua potabile, anche indirettamente.

Approvazione da circa cinquanta metri cubi

In tutta la Germania, le cisterne per il recupero dell'acqua piovana fino a una dimensione massima sono autorizzate senza autorizzazione, a condizione che non siano un compito pubblicamente significativo come una cisterna di contenimento. Nella maggior parte dei comuni, la dimensione massima è di circa cinquanta metri cubi, da cui è richiesta l'approvazione esplicita.

Le capacità più piccole devono essere segnalate all'autorità competente per le acque inferiori e non possono essere rigettate o vietate d'ufficio se determinate condizioni sono soddisfatte. Strutturalmente, è necessario osservare alcune norme DIN. Nel caso di una fornitura di acqua potabile, alcuni comuni hanno la costruzione secondo DIN 1988, che regola la corsa libera. Altri comuni richiedono l'installazione documentata da uno specialista certificato.

Gli standard di costruzione devono essere rispettati

Come regole generali sono utilizzate DIN 1986 e DIN 2403. Il primo regola l'implementazione strutturale come salvaguardia contro la ritenzione idrica, la resistenza al gelo, il comportamento di ventilazione e l'assenza di sezioni trasversali rastremate. Nella norma DIN 2403 viene soddisfatto il requisito dell'etichettatura, che deve essere visibile in modo permanente e ben visibile a tutte le possibilità di rimozione dell'acqua piovana dalla cisterna.

I diversi tipi di cisterne per quanto riguarda il materiale da costruzione sono soggetti alle stesse regole in tutti i comuni. Sia le cisterne di plastica che le cisterne di cemento sono trattate allo stesso modo. Altre normative entrano in vigore per l'espansione funzionale delle cisterne.

Possibilità di collegamento della cisterna

L'uso della cisterna più semplice è la raccolta dell'acqua piovana esclusivamente per gli impianti di irrigazione. Una cisterna nel giardino è una riserva d'acqua pura: se la cisterna viene riempita solo dall'acqua piovana, la segnalazione formale è sufficiente senza una vasta documentazione.

Se l'acqua di una cisterna deve essere utilizzata come acqua industriale, ad esempio per lavare la toilette o la lavatrice, i comuni hanno diversi gradi di permessi severi ed estesi da ottenere. Mentre in alcuni casi è sufficiente la presentazione di piani e immagini di un ciclo idrico chiaramente separato dall'acqua potabile, altri comuni richiedono competenze di installazione esperte.

Nell'estrazione e iniezione di acqua industriale spesso permessi dell'autorità di acque inferiori e l'ufficio di costruzione competente deve essere ottenuto. In alcuni casi, il dipartimento della salute potrebbe essere coinvolto. Ad esempio, non è consentita una fornitura parallela di tubi dalla rete di acqua piovana e di acqua potabile.

Ritenzione e infiltrazione estesa

Norme e regolamenti speciali si applicano ai serbatoi di ritenzione o alle cisterne con utilizzo parziale della ritenzione. La funzione di prevenire le inondazioni e il backwatering delle acque reflue colpisce lo spazio pubblico. Per questo motivo, la maggior parte dei comuni ha adottato norme severe ed esigenti che disciplinano il calcolo dei volumi richiesti e il posizionamento della cisterna.

Lo stesso vale per i sistemi di infiltrazione collegati alla cisterna, la cui dimensione determina in modo decisivo l'estensione dell'intervento normativo dei comuni. I costi di follow-up della cisterna per quanto riguarda l'acqua potabile e le spese di depurazione sono spesso strettamente legate al permesso. Qui, i comuni agiscono in modo completamente diverso, con il rafforzamento del sistema di tariffe split per le acque reflue.

Ispezioni e controlli

Ispezioni e controlli della cassetta e dell'installazione collegata possono essere effettuati una volta all'anno, se necessario. Anche qui le disposizioni di attuazione dei singoli comuni variano ampiamente. Alcune autorità inviano i propri ispettori, mentre altri accettano l'opinione di un artigiano.

Consigli e trucchi

Oltre all'obbligo di notificare le autorità, è necessario indicare al proprio fornitore di acqua una cisterna, che è comunque necessaria per un cambio di tariffa.

Scheda Video: Calling All Cars: Don't Get Chummy with a Watchman / A Cup of Coffee / Moving Picture Murder