FAQ Lay tiles

FAQ Lay tiles: essere

Con l'aiuto giusto ogni tuttofare è in grado di posare le piastrelle da solo. Le nostre istruzioni dovrebbero aiutare Risolvi i problemi e rispondi alle domande.

Se hai ancora domande, non esitate a contattarci. Facciamo di tutto per rispondere e condividere le nostre conoscenze con altre società di miglioramento della casa. Quindi le tue domande saranno elencate e risposte qui.

Usalo Scrivi un commento o scrivici un'email, Risponderemo a tutte le domande il prima possibile.

Vuoi il tuo? Condividi le conoscenze o discuti dei problemi, siete cordialmente invitati a partecipare interattivamente al nostro forum. Lì troverai professionisti e lavoratori di bricolage potrebbe solo essere in attesa del tuo aiuto avrebbe fatto. Forum Tuttofare

Quale pre-trattamento del substrato è necessario?

Supporti assorbenti minerali, come Come massetti cementizi (anche massetti cementizi), massetti in anidride, calce / intonaci cementizi, calcestruzzo cellulare (calcestruzzo aerato), cartongesso, pannelli in fibra di gesso sono con substrato pretrattato privo di solventi.

Se sono presenti superfici leviganti e sfarinanti, si consiglia di utilizzarne una pretrattamento con substrato a base solvente.

Suggerimento: le superfici di succhiamento possono essere chiaramente identificate spruzzando con acqua, poiché l'acqua viene assorbita molto rapidamente dal substrato e si asciuga immediatamente. Substrati minerali non assorbenti, come il calcestruzzo, devono essere pretrattati con un primer prima dell'applicazione del riempitivo o dell'adesivo minerale. Se utilizzato in combinazione con stucchi, si consiglia la lavorazione "bagnato su bagnato". Non è richiesto un pretrattamento generale del substrato per substrati pre-adescati, come pannelli in cartongesso per aree umide, legno, pannelli truciolari V100 o elementi massetti a secco.

Qual è la differenza tra primer e underground?

Le miscele di primer profondi (senza solventi e solventi) assumono il compito in per lo più indebolito, il sottosuolo assorbente penetraper consolidare e la perequazione di aspirazione Applicazione di adesivi per piastrelle, intonaci, riempitivi o... Per effetto.

Le miscele di primer assumono la funzione del promotore di adesione per supporti non assorbenti (calcestruzzo, asfalto colato), i. essi penetrare solo limitato nella superficie del substrato e vengono solitamente lavorati nel cosiddetto processo "bagnato su bagnato" con prodotti minerali, come il riempitivo autolivellante.

Suggerimento: il processo "bagnato su bagnato" significa, direttamente dopo l'applicazione del primer sul substrato, l'applicazione del "bagnato", ad esempio avviene il riempimento autolivellante.

Qual è la differenza nell'applicazione di malta stretta e larga?

Sotto il termine "articolazioni strette" sarà Larghezze del giunto definite da 1 a 5 mm, Gli "ampi giunti" in pratica partono da 5 mm e possono contenere fino a 25 mm, a seconda del rivestimento ceramico o del rivestimento in pietra naturale. In modo che queste applicazioni possano essere soddisfatte, lo sono composizioni di materie prime adatte necessario.

Malta per giunti stretti sono principalmente utilizzati su superfici murali costituite da superfici molto "morbide", rivestimenti in ceramica (gres) o rivestimenti in pietra naturale (marmo, pannelli Solnhofer). Ecco la selezione di utilizzato materie prime in malta di congiunzione fondamentale, in modo che non si verifichino danni agli smalti (segni di graffi) o che si generino superfici di giunzione ottica fine.

Malta per ampie giunture di solito vengono utilizzati su pavimenti, costituiti da grosse ceramiche (cotto a spacco cotto, porfido), al fine di creare una certa impronta "rustica". Decisivo qui è quello sufficiente adesione della superficie articolare, buon riempimento nell'articolazione, adeguato sviluppo dell'umidità e le proprietà resistenti agli agenti atmosferici sono raggiunte.

Cosa deve essere considerato quando si elaborano composti autolivellanti?

Masse autolivellanti avere il compito di compensare le disuguaglianze sulle superfici. Le proprietà del prodotto associato dovrebbero comprendere un basso ritiro (ritiro), assenza di screpolature e proprietà autolivellanti.

Decisivo qui è la preparazione di fondo. La carteggiatura superficiale e quindi i substrati poco consolidati non sono adatti per la successiva applicazione di stucchi autolivellanti, poiché non è possibile ottenere legami duraturi. By JL'ordine precedente di una base è un consolidamento sotterraneo realizzabile.

Inoltre, si dovrebbe notare che il substrato è o rimane stabile alla deformazione. Inoltre, lo stucco non deve essere collegato a componenti adiacenti, come pareti, come nel Il processo di asciugatura degli stucchi aumenta gli sforzi di taglio quindi promuovere e sostenere il cracking dei mastici induriti.

Gli stucchi autolivellanti devono essere protetti dalla disidratazione (brutta copia, temperatura ambiente elevata) troppo rapidamente, altrimenti si possono verificare fessurazioni dovute a "shock contrazione". in di solito i riempitivia seconda dello spessore e della temperatura dello strato, dopo 4 a 6 ore (a 20 º C) percorribile.

Quale adesivo per piastrelle è adatto per truciolare?

Truciolare è sempre stato considerato un sottosuolo rischioso. Il problema inizia già con stoccaggio improprio e installazione non protettain modo che le piastre abbiano un contenuto di umidità molto elevato.

I trucioli si asciugano solo quando sono piastrellati e le stanze vengono messe in funzione. Quello qui problema ricorrente di deformazione e possibile rottura nella piastrella di solito viene ignorata.

La posa di rivestimenti ceramici su truciolato deve essere utilizzato solo su pannelli truciolari V 100 G con un contenuto di umidità residuo massimo meno dell'8%. Inoltre, per la posa su supporti in legno (muro e pavimento) deve essere garantita una sottostruttura priva di deformazioni.

Se è presente una sottostruttura priva di deformazioni, adesivi minerali flessibili, adesivi standard con additivi di dispersione liquidi addizionali o adesivi per piastrelle a base di plastica sono adatti per la posa di piastrelle. questo Le combinazioni di adesivi per piastrelle "bloccano" determinate deformazioni del substratotuttavia, rimane un certo rischio di danni a causa di una possibile post-deformazione del substrato di legno.

Adesivo a letto fluido o malta a letto fluido? Cosa significano questi termini?

Adesivo a letto fluido adesivo per piastrelle minerali appositamente formulato per il campo di applicazione del terreno. È fondamentale che con un'aggiunta relativamente "piccola" di acqua, dopo aver mescolato l'adesivo, si possa fuoriuscire dal recipiente di agitazione con un flusso lento. Dopo la diffusione sul substrato e facendo la cresta pettine con la spatola dentata, questi si scontrano in un flusso difficile.

Il vantaggio rispetto alla normale malta a letto sottile è che, dopo aver inserito la ceramica nell'adesivo a letto fluido preparato e miscelato raggiunto il controlavaggio praticamente senza cavità della ceramica è. Ciò è di fondamentale importanza per l'installazione all'esterno, poiché ciò può ridurre significativamente il rischio di danni al rivestimento ceramico sotto azione di gelo o disgelo.

Quando si utilizza la malta a letto sottile all'aperto precedente riempimento della ceramica prima dell'inserimento nel letto adesivo fatto per assicurare quasi un legame a tutta superficie con l'adesivo. Questa è un'operazione aggiuntiva che elimina l'uso di adesivi per letti fluidizzati.

Quali sono le aree di applicazione per i sigillanti siliconici?

Ci distinguiamo tra i Sigillanti siliconici tra la polimerizzazione dell'acido acetico (reticolazione con acetato) e sistemi di reticolazione neutra (alcossi). Nella maggior parte dei casi vengono utilizzati sigillanti a base di acido acetico. Trova questi principalmente la loro applicazione in ambienti umidi (Docce, bagni, cucine e nella vetrata) e sono caratterizzati da proprietà battericide e fungicide.

Non devono essere applicati direttamente su substrati minerali, come cemento o metallo nudo (alluminio o lamiera), poiché i substrati vengono attaccati dall'evaporazione dell'acido acetico. Inoltre, questi sono Sigillanti non per uso su rivestimenti in pietra naturale adatto ("formazione del bordo del grasso" mediante penetrazione dell'olio di silicone).

I sigillanti reticolanti neutri trovano la loro funzione nell'applicazione di cosiddetti siliconi architettonici e siliconi naturali.

Quale adesivo per piastrelle hai bisogno?

La scelta dell'adesivo per piastrelle dipende dall'area di applicazione (all'interno o all'esterno), dalla ceramica utilizzata e dal substrato. Generalmente si differenzia tra adesivi per piastrelle minerali prodotti sulla base del cemento deve essere miscelato con acqua per la lavorazione e adesivi pronti all'uso, che si basano sulla plastica.

Gli adesivi per piastrelle minerali possono essere utilizzati sia all'interno che all'esterno e sono sostanzialmente adatti a tutte le superfici. Con il diverse qualità sul mercato delimitazioni nelle rispettive aree di applicazione. I rispettivi campi di applicazione possono essere letti nel testo del pacchetto.

Gli adesivi per piastrelle di plastica sono applicabili solo all'interno. il L'applicazione di solito si estende alla piastrellatura delle pareti sia nella "zona asciutta" (cucina) che nelle stanze umide private (bagni, docce). Per i carichi bagnati permanenti questi adesivi non sono adatti (prodotti speciali).

Cosa rende flessibile un adesivo per piastrelle?

Gli adesivi per piastrelle a base di plastica hanno intrinsecamente una maggiore duttilità rispetto agli adesivi a base di leganti cementizi minerali. Questo perché gli adesivi cementizi per piastrelle mostrano "meno flessibilità". La flessibilità si ottiene con adesivi cementizi con additivi plastici raggiunto.

Il termine "flessibilità" è inteso nel senso di ciò che è possibile Deformazione del supporto a causa del calore o del gelo o dello scongelamento essere catturati dall'adesivo per piastrelle e la piastrella non copre danni.

Quanto è alto compensare le disuguaglianze con l'adesivo per piastrelle?

Gli adesivi per piastrelle a base minerale e plastico vengono lavorati nel cosiddetto "processo a letto sottile". Con il Il processo a letto sottile a termine è uno spessore massimo dello strato significato per 5 mm.

Le applicazioni di adesivo più elevate aumentano notevolmente il tasso di restringimento usuale dell'adesivo per piastrelle e, con il processo di essiccazione, portano a processi di tensionamento aumentati sotto il rivestimento delle piastrelle. il Il risultato è di solito una cimatura o un taglio della piastrella dal composito.

Quanto è veloce una superficie piastrellata accessibile?

La velocità con cui una superficie piastrellata può essere calpestata dipende dai fattori più diversi. Le caratteristiche decisive sono: Temperatura ambiente, assorbenza del substrato, ceramica utilizzata, adesivo usaton (adesivo minerale a indurimento rapido o normale o colla plastica).

I criteri più importanti qui sono: il comportamento di aspirazione del substrato e la temperatura. Quando debole substrati assorbenti (come calcestruzzo, asfalto colato) e basse temperature (da 1 a 5° C), il comportamento di presa del normale adesivo per piastrelle minerali di tempra è ritardato.

Nel caso di adesivi per piastrelle a base di plastica, lo stesso comportamento di reazione si applica in modo analogo. a Uso di adesivo per piastrelle ad indurimento rapidon viene neutralizzato dalla speciale formulazione delle condizioni esterne (bassa temperatura).

Di norma, i rivestimenti per pavimenti in ceramica sono "accessibili e disponibili" dopo 24 ore, caricabile dopo 3 giorni (area soggiorno privata). Le aree industriali sono resilienti dopo 28 giorni.

Scheda Video: How to Tile a Small Bathroom Floor | DIY Bath Remodel