Eternità senza amianto


Eternit è stato a lungo un materiale molto popolare per coperture e altri scopi di costruzione. Ma poi l'amianto in esso contenuto è venuto in discredito e alla fine è stato vietato a causa del suo effetto cancerogeno in Germania e prelevato dal mercato. Ma la compagnia che produce le placche Eternit aveva reagito prima. Ecco tutti i fatti su Eternit senza amianto.

Eternit negli anni ottanta

Già nel 1982, Eternit era una delle numerose aziende che, insieme all'allora Ministero federale dell'interno, aveva attuato un piano di riduzione. In tal modo, sono state concordate riduzioni graduali delle quantità di amianto nei prodotti. Il primo stadio ha ridotto il contenuto di amianto del 30-50% in tre o cinque anni.

Inoltre, è stato concordato un pre-assemblaggio della maggior parte dei prodotti. Quindi le placche Eternit avevano bisogno di essere quindi tagliate o forate. Molti prodotti utilizzati nella costruzione di edifici sono stati rivestiti in modo da non rilasciare amianto durante gli agenti atmosferici.

Siti contaminati a Eternitplatten

Con queste riduzioni, tuttavia, le placche dell'Eternit erano lungi dall'essere prive di amianto. Tuttavia, dalla metà degli anni ottanta Eternit consegnò circa la metà di tutte le tavole dell'Eternit senza amianto. Dal 1990, Eternit vendeva solo piatti che erano già completamente privi di amianto. Ancora tre anni prima del bando in Germania. Tuttavia, nel 2005 l'amianto è stato vietato ovunque in Europa nei materiali da costruzione e nel resto del mondo ci sono ancora produttori che producono lastre ondulate con l'amianto.

  • Piatti di eternità del 1990 sempre privi di amianto
  • A metà degli anni ottanta meno amianto nell'Eternit
  • Metà della produzione senza amianto ad Eternit dal 1985
  • La produzione di amianto in Europa è stata interrotta solo nel 2005

Consigli e trucchi

Alcune aziende, tra cui Eternit, hanno sempre etichettato le loro nuove placche Eternit con una data di produzione. Inoltre, la sigla AF è priva di amianto su queste piastre. Naturalmente, dopo molti anni spesso non è facile trovare questa abbreviazione e la data in rilievo sulla parte anteriore delle lastre. Ma lo sforzo vale la pena, perché con lo smaltimento si risparmia una grande quantità di denaro.


Scheda Video: L'AMORE ETERNIT FEAT NOEMI