Retrofitting di maniglie per finestre bloccabili - è necessario prestare attenzione a questo


Il rischio di furto con scasso aumenta di anno in anno in Germania. Una protezione aggiuntiva è quindi importante, anche con le finestre già installate. A cosa prestare attenzione quando si desidera riorganizzare i manici delle finestre bloccabili, leggere in questo post.

Significato della misura di retrofit

Si raccomanda alle società di sicurezza e ai produttori di finestre di riadattare le finestre esistenti senza protezione in tre aree principali:

  • Montaggio dei perni a fungo, in alternativa riadattamento dei dispositivi di sicurezza avvitati
  • Retrofit vetri con lamine
  • retrofit maniglie per finestre bloccabili

L'ammodernamento delle maniglie delle finestre bloccabili è quindi una delle misure di base per la chiusura di finestre e portefinestre.

Se vengono prese tutte e tre le misure, è possibile creare una finestra con lo standard RC 2 da una finestra senza classe di resistenza.

Maniglie per finestre adatte

Per le maniglie delle finestre bloccabili, ci sono determinati standard che devono essere soddisfatti. Attualmente, la norma DIN 18267 si applica in questo caso.

Gli standard più vecchi e gli standard precedenti sono quindi ancora validi, ma non completi. La direttiva RAL RG 607/9 definisce alcuni requisiti per le maniglie delle finestre bloccabili e la loro esecuzione. Tuttavia, questi requisiti non sono completi. Decisivo è quindi sempre una certificazione secondo DIN 18267.

Classificazione delle maniglie delle finestre

La DIN offre un totale di tre livelli di classificazione per le maniglie delle finestre:

  • Maniglie per finestre bloccabili (FG)
  • Maniglia per finestra bloccabile e bloccabile (FG-R)
  • Maniglie per finestre bloccabili e bloccabili (FG-S)

indossare classi

A tale scopo, sono definite due classi di stress. Ogni classe di sollecitazione definisce la resistenza a torsione o strappo della maniglia della finestra. Anche in questo caso, esiste un pre-standard, che non è più valido (DIN V ENV 1627). Decisiva qui è la DIN 18267 e un test in base a questo standard.

Per la classe di carico 1, la maniglia della finestra bloccabile deve fornire almeno 100 Nm di resistenza alla torsione o allo strappo della maniglia.

Per la classe di sollecitazione 2, la resistenza deve essere almeno due volte più alta, ovvero 200 Nm. Questo requisito si applica anche nella direttiva RAL RG 607/9.

Di norma, anche con la classe di sollecitazione 1, si ottiene una sicurezza relativamente elevata. Strappare la maniglia della finestra renderebbe quindi necessari strumenti speciali.

Cilindri di blocco standardizzati

Anche i cilindri di chiusura devono soddisfare i requisiti. Nella norma DIN 18267, si fa quindi riferimento alla norma DIN 18104-1.

Importante nella selezione

Il test e la classificazione secondo DIN 18267 sono facoltativi. Quindi ci possono essere una varietà di prodotti sul mercato che non soddisfano o soddisfano solo parzialmente questi requisiti. Nell'interesse della propria sicurezza, è necessario ricorrere ai prodotti certificati DIN.

Scambio di maniglie di finestra

Di solito le vecchie maniglie delle finestre si possono svitare facilmente. Per questo spesso è necessario far scorrere il coperchio sotto la maniglia della finestra (ovale) sul lato per raggiungere le viti. Quindi puoi togliere la vecchia maniglia e avvitare la nuova maniglia.

Nella maggior parte dei casi, una penna deve essere ancora utilizzata e il lucchetto installato. Quindi la scatola di sicurezza è montata sul lato opposto. Durante il montaggio è necessario attenersi sempre alle istruzioni di montaggio del produttore.


Scheda Video: