Fondazione: l'acciaio

Una fondazione è esposta a un carico elevato. L'acciaio viene spesso installato nelle fondamenta in modo che la fondazione possa deviare efficacemente i carichi che agiscono nel terreno. Che cosa è da considerare quando si installa l'acciaio o un rinforzo in una fondazione e quando viene effettuato, può essere trovato qui.

Diverse versioni di fondazioni

Le fondazioni hanno compiti diversi, motivo per cui sono necessarie per quasi tutti i progetti di costruzione di terreni. Derivano il carico e il vento, formano una superficie piatta e garantiscono la stabilità dell'oggetto costruito su di esso. Nelle fondazioni, tra le altre cose, si distinguono i seguenti tre diversi tipi:

  • la base del punto
  • la base della striscia
  • la base della piastra

Punto fondazioni per lo più senza acciaio come rinforzo

La base del punto è solitamente di dimensioni così ridotte da essere realizzata senza rinforzi in acciaio. Spesso lo strato di ghiaia sotto la fondazione non viene eseguito.

Per le fondazioni di nastri anche non sempre un rinforzo in acciaio

Per tutte le altre fondazioni, tuttavia, questo è importante perché la fondazione senza gelo può essere trovata così. Tuttavia, accade anche alla base delle strisce che i costruttori lasciano la ghiaia e persino il rinforzo. Non è raccomandato, comunque.

La fondazione della lastra deve sempre essere realizzata in acciaio

La fondazione della lastra deve essere sempre in acciaio. La costruzione della fondazione viene solitamente eseguita nel seguente ordine: suola compattata, strato di ghiaia, strato pulito di calcestruzzo magro, impermeabilizzazione (membrane bituminose o lamina), fondazione con rinforzo in acciaio realizzato con tappetini di acciaio strutturale.

Questo deve essere considerato quando si installa l'acciaio nella fondazione

Le stuoie d'acciaio sono deposte e poi sono state gettate le fondamenta. Non getta prima una parte della fondazione e solo l'acciaio inserito. Le stuoie devono essere posate in modo che non sporgano più dalle fondamenta in seguito. Altrimenti, l'acciaio potrebbe corrodersi direttamente alla base. La corrosione continuerebbe all'interno della fondazione.

Un'eccezione è Moniereisen o acciaio strutturale, ad esempio, proietta verso l'alto dalla fondazione, perché qui deve essere colato un pilastro o muratura, per dare questa stabilità sufficiente.

Calcestruzzo compatto ed evitare anche vuoti sull'acciaio

Dopo la fondazione, il calcestruzzo deve essere compattato. In caso contrario potrebbero verificarsi sacche d'aria (vuoti). Ciò influisce sulla capacità di carico delle fondamenta in calcestruzzo. Se il vuoto penetra direttamente sull'acciaio nella fondazione, può persino portare ad una corrosione accelerata, poiché l'ossigeno può agire direttamente sull'acciaio strutturale, che non è inossidabile.

Consigli e trucchi

Oltre alla compattazione del calcestruzzo, è necessario tenere conto anche del tempo di indurimento. Come regola generale, dovrebbero essere impostati 28 giorni, in quanto potrebbero cambiare a causa del tempo. Anche le temperature esterne (troppo calde, troppo fredde) e la luce solare diretta dovrebbero essere considerate.

Immagine prodotto: Tawatchai chaimongkon / Shutterstock

Scheda Video: Nuovo studentato in acciaio per la Bicocca: Simona Maura Martelli (Fondazione Promozione Acciaio)