Frost aiuta davvero contro le infestazioni da tarli?

Gli insetti che distruggono il legno hanno bisogno di un certo intervallo di temperature per sopravvivere. Le loro larve, che sono conosciute come tarli, possono essere uccise dalle alte e basse temperature, ma qui c'è anche una presa. Leggi qui se il gelo è un rimedio affidabile per la fastidiosa infestazione e quali opportunità offrono ancora.

Il tarlo resiste al gelo?

Una cosa in anticipo: le larve dei coleotteri che distruggono il legno non sono particolarmente resistenti al gelo, per questo a loro piace così tanto nelle nostre case. Ma nel bel mezzo di una spessa trave di legno, rimane abbastanza caldo per molto tempo, anche se c'è un freddo pungente intorno ad esso.

C'è quindi una regola importante nel controllare il tarlo dal gelo: le temperature del ghiaccio devono essere il più lunghe possibile sul materiale per raggiungere gli insetti nel profondo del bosco.

Troppo calore è anche ripugnante per i tarli, motivo per cui è anche un'alternativa al riscaldamento dell'oggetto interessato. Raggiunge una temperatura di oltre 55 gradi Celsius: assicurati che niente bruci o verkokelt!

Come trattare il legno infestato con il freddo?

Piccoli oggetti di legno possono essere riposti nel congelatore allo scopo di controllare il marciume del legno, ben confezionato in un sacchetto di plastica. Se lasci il pezzo per alcuni giorni a circa - 18 gradi, gli insetti andranno probabilmente.

Pezzi più grandi potrebbero essere collocati in una camera di raffreddamento, ma di solito costa un sacco di soldi. Un'alternativa più economica è in inverno, quando le temperature scendono al di sotto del limite di congelamento per un periodo più lungo.

Ancora una volta, dovresti avvolgere il tuo oggetto di legno in plastica per proteggerti dall'acqua e, se possibile, posizionarlo sotto un tetto per evitare la pioggia. L'umidità nutrirebbe solo i tarli e danneggerebbe il legno.

Quindi ti rendi conto che i tarli non sono più attivi

Ovviamente, quando togli la foresta dall'area gelida, non puoi guardare dentro per vedere se le larve sono davvero morte. Cerca questi segni per vedere se il tarlo è ancora attivo:

  • Metti le ghiande accanto al legno e controlla regolarmente se ci sono buchi in esse - i tarli di legno amano questi frutti
  • cercare farina fresca e nuovi fori, riconoscibili dal colore chiaro
  • Metti un orecchio sul pezzo di legno e ascolta i suoni di alimentazione: questi possono effettivamente essere ascoltati, specialmente in caso di forte impatto
  • Disporre trappole adesive per catturare i coleotteri cova

Consigli e trucchi

Prestare attenzione in futuro ancora e ancora a possibili infestazioni per poter intervenire precocemente! Più velocemente si eliminano i tarli, meglio è.

Scheda Video: