Costruisci il riscaldamento a pavimento da solo - è possibile?


Il riscaldamento a pavimento è un problema relativamente costoso. Ancora e ancora, sorge la domanda, se non riesci a costruirlo da solo. Quali sistemi sono adatti, e che cosa dovrebbe essere considerato in ogni caso, può essere trovato in questo articolo.

pianificazione

La semplice posa del riscaldamento a pavimento senza pianificazione non è una buona idea. Occorre garantire in anticipo che il riscaldamento a pavimento possa in ogni caso coprire la richiesta di riscaldamento necessaria.

Ciò richiede calcoli estesi:

  • Il fabbisogno di riscaldamento delle singole stanze deve essere calcolato esattamente.
  • Valori come la lunghezza del circuito di riscaldamento e la pressione della pompa e la portata necessaria devono essere determinati.
  • è necessario determinare le aree in cui è richiesta una installazione più ravvicinata dei tubi di riscaldamento
  • deve essere determinata l'altezza della struttura e le successive regolazioni necessarie (porte, pianerottoli)

Senza questa pianificazione, non è possibile garantire che il riscaldamento a pavimento fornirà effettivamente una produzione di calore sufficiente. Il dimensionamento è un problema cruciale nel riscaldamento a pavimento. In seguito quasi nulla può essere cambiato.

Sistemi per fai da te

Dal momento che l'installazione in un massetto di riscaldamento per auto-costruzione difficilmente viene messa in discussione, è necessario attenersi principalmente ai sistemi di asciugatura.

I più semplici sono sistemi che funzionano anche a secco. Tali sistemi utilizzano tappetini semplici con scanalature stampate che contengono i tubi di riscaldamento. Questo rende facile farlo da soli.

Sono posati su un pavimento esistente, i rivestimenti del pavimento sono quindi semplicemente sopra di esso. A seconda del sistema, la struttura è leggermente diversa. Ma i passaggi fondamentali sono gli stessi.

Di seguito abbiamo riassunto brevemente i passaggi più importanti.

Costruire il riscaldamento a pavimento - passo dopo passo

  • Kit (sistema massetto a secco o
  • Sistema di piastre profilate) incl. Piastre termoconduttrici
  • nastro perimetrale
  • non sono necessari strumenti per la maggior parte dei sistemi, tranne ove appropriato per il taglio

1. Rimuovere la vecchia pavimentazione

Questo non è obbligatorio, ma consigliabile per limitare l'altezza di costruzione. Puoi lasciare piastrelle o altri rivestimenti difficili da rimuovere.

2. Strisce isolanti laterali

Innanzitutto, attaccare la striscia di isolamento del bordo lungo la parete della stanza. Lavora qui in modo pulito e preciso per garantire un disaccoppiamento efficace. In alcuni sistemi, c'è anche un isolamento del suolo dal basso (consigliato).

3. Disporre le piastre dei profili o i tappetini riscaldanti

In alcuni sistemi, il massetto a secco viene fornito in forma di lastra sui tappetini riscaldanti, mentre in altri sistemi i tubi di riscaldamento si trovano sugli elementi del muro a secco. Segui le istruzioni del sistema acquistato

4. Posare i fogli conduttori di calore

Le Wärmeleitbleche servono a una migliore conduzione del calore e assicurano una distribuzione uniforme del calore. Non dovresti farne a meno. Se non si tratta di un sistema opaco, posare i tubi di riscaldamento tra i fogli conduttori di calore.

5. Controllo della tenuta dei tubi di riscaldamento

Questo è importante per escludere in modo sicuro il rischio di perdite prima della copertura.

6. Copertura

un film PE funge da strato separatore, quindi il rivestimento avviene - con massetti o con il rivestimento del pavimento.

7. Connessione

Avere la connessione fatta al sistema di riscaldamento da uno specialista.

Consigli e trucchi

Assicurati di avere una consulenza professionale in anticipo, anche se vuoi costruirti. Inoltre, calcolare sempre il sistema di riscaldamento per garantire prestazioni di riscaldamento adeguate.


Scheda Video: Montaggio Impianto di riscaldamento a pavimento con massetto