Il riscaldamento a pavimento non funziona correttamente - perché può essere?

Se il riscaldamento a pavimento non funziona o non funziona correttamente, i motivi possono essere molteplici. Quali cose dovrebbero essere controllate in ordine e quale può essere una funzione inadeguata del riscaldamento a pavimento, leggi qui.

Il riscaldamento a pavimento non funziona

Se il riscaldamento a pavimento non funziona affatto e non si riscalda in nessuna stanza, il problema dovrebbe essere valutato da uno specialista. Se il riscaldamento a pavimento rimane completamente freddo, il danno è solitamente più esteso.

Le cause dei guasti (danni al sistema) possono essere molteplici qui. Ma puoi anche controllare qualcosa in anticipo:

  • tutti i comandi della valvola sono aperti?
  • tutti i circuiti di riscaldamento attivati ​​dal controllo?
  • Funzione del distributore
  • Funzione del generatore di calore

Il riscaldamento a pavimento genera calore irregolare

Se il riscaldamento a pavimento genera calore solo in modo non uniforme, o non si riscalda affatto nelle singole stanze, ciò è spesso dovuto alle impostazioni del riscaldamento a pavimento.

La regolazione dei singoli circuiti di riscaldamento e il bilanciamento idraulico devono essere impostati correttamente, le temperature di mandata e di ritorno devono essere impostate correttamente.

Se non è stato modificato nulla nelle impostazioni e il riscaldamento è stato precedentemente corretto, c'è un'alta probabilità di un difetto in una parte del sistema. Tale danno può essere risolto solo dal tecnico del riscaldamento. Di solito la causa del danno non si trova nemmeno allora.

Possibile, ad esempio:

  • una valvola non si apre
  • il controller è rotto
  • la pompa di circolazione non funziona
  • Il riscaldamento a pavimento non è giusto dall'inizio

Ciò può essere dovuto al fatto che il riscaldamento a pavimento è stato dimensionato erroneamente o le impostazioni sono difettose dall'inizio.

In singoli casi, può anche accadere che la costruzione in pratica si discosti dalle specifiche della pianificazione. In questo caso, ovviamente, hai un diritto di garanzia.

In questi casi è assolutamente necessario che il tecnico del riscaldamento effettui una valutazione del sistema, se possibile solo per eventuali richieste di intervento in garanzia. In ogni caso, si dovrebbe evitare il proprio tentativo di impostazioni.

Registra lo stato

Per documentare una prestazione scadente del riscaldamento a pavimento, è possibile determinare le seguenti temperature:

  • Temperatura dell'aria della stanza (circa 1,50 m da terra)
  • Temperatura superficiale in diversi punti di misurazione
  • temperatura superficiale media del terreno (calcolata dai singoli valori)

La procedura deve essere ripetuta per tutte le stanze fornite dal riscaldamento a pavimento e tutte le temperature registrate. Per la misurazione della temperatura, è preferibile utilizzare un cosiddetto secondo termometro. Dovrebbe rimanere nel punto di misura il più a lungo possibile 15 minuti per fornire valori accurati.

Dai valori di temperatura è possibile determinare facilmente le rispettive prestazioni del riscaldamento a pavimento. Esiste una formula con cui il tecnico del riscaldamento può calcolare direttamente l'uscita.

Da un confronto tra la potenza di riscaldamento pianificata e la potenza di riscaldamento effettiva nelle singole stanze, la persona esperta può di solito già ben dedurre quale potrebbe essere la possibile causa del guasto. Quindi puoi spesso scoprire perché è troppo freddo nelle stanze.

Consigli e trucchi

La regolare manutenzione e regolazione del riscaldamento a pavimento è qualcosa che non dovrebbe essere trascurato. La manutenzione annuale è consigliabile per tutti i sistemi di riscaldamento a pavimento. I costi risultanti sono spesso pagati da una durata significativamente più lunga e da costi di riparazione inferiori. Inoltre, i sistemi ben curati e impostati in modo ottimale fanno risparmiare notevolmente energia.

Scheda Video: Perché l'impianto radiante non funziona?