Piede caldo, decorativo e naturale: piastrelle di legno sulla terrazza

Se vuoi un pavimento in legno sulla tua terrazza, le piastrelle di legno sono un'alternativa facile da installare e decorativa. Le piastrelle di legno simili a reticolato da posare liberamente sul terreno possono anche coprire un pavimento già esistente senza molto sforzo.

Quadrato, rettangolare o infinito

Mentre le mattonelle di legno per balconi solitamente selezionano la dimensione quadrata standard di trenta per trenta centimetri, per una terrazza più grande, spesso i quadrati di cinquanta centimetri o formati rettangolari di piastrelle di legno sono più appropriati

.

I formati quadrati o rettangolari più grandi sono solitamente indicati come decking. La maggior parte dei venditori offre pannelli di legno di circa novanta centimetri di larghezza, di lunghezza variabile da novanta a cinquanta piedi.

La larghezza delle lamelle delle piastrelle è di cinquanta, sessanta o novanta centimetri, i singoli produttori offrono anche piastrelle in legno o decking in dimensioni intermedie. Un Holzbodenart kindverwandte è individuale non posato su un decking composito di piastrelle, che sono inserite come strisce interminabili l'una nell'altra.

Piastrelle clic-legno o stoccaggio a piedistallo

Il tipo di legno da cui sono realizzate le piastrelle per terrazze è il criterio decisivo per la durabilità. Tutte le colture da costruzione sono classificate in classi di durabilità e solo i legni delle classi 1 e 2 garantiscono resistenza agli agenti atmosferici, resistenza all'abrasione e stabilità per le piastrelle di legno sulla terrazza.

Quasi tutti i produttori offrono piastrelle in legno per la terrazza con una sottostruttura in plastica, che è saldamente collegata al legno e può essere facilmente posizionata e collegata al terreno con una tecnica di clic simile ai pezzi del puzzle. Un'alternativa è l'uso di cuscinetti a piastra o piedistallo, che sono posti sotto gli angoli dei singoli elementi di piastrelle di legno.

I cuscinetti su piedistallo sono disponibili con altezze fisse, che sono adattati da una tecnica di impilaggio a disco e in varianti regolabili in altezza, che con un meccanismo a ingranaggi che consente un livellamento molto preciso delle piastrelle di legno.

Legno locale e piante tropicali

Le piastrelle di legno più economiche per le terrazze sono fatte di legni autoctoni e partono da prezzi che partono da circa venti euro al metro quadrato. Grandi negozi di mobili e negozi di ferramenta trasportano acacia, abete Douglas, quercia o larice, con molti prodotti di conifere di durabilità classe tre e in questo caso non dovrebbero essere selezionati.

Più durevoli sono gli alberi tropicali come il Bangkirai, il Teak, il Cumaru, il Massaranduba o l'Itauba, che dovrebbero comunque avere la certificazione FSC. La fascia di prezzo per le piastrelle di legno di questi boschi inizia a trenta euro e una media di circa sessanta euro al metro quadrato. Per l'orientamento, il sito web holzterrasse-holzfliesen.de è adatto.

Consigli e suggerimenti

Evitare i legni teneri come l'abete rosso o il pino che, pur essendo impregnati e trattati per resistere alla pioggia, hanno un totale di circa la metà della durata di conservazione del legno duro.

Scheda Video: PIETRE e SASSI: pavimento cortile esterno in ciottoli