Caldaia a gas per riscaldamento a pavimento - una combinazione utile?

Nel caso del riscaldamento a pavimento, non solo il sistema di riscaldamento, ma soprattutto il generatore di calore, svolge un ruolo importante nei costi energetici. Se una caldaia a gas è una buona opzione per il riscaldamento a pavimento, che cosa questo e ciò che parla contro di esso, leggi qui.

Fabbisogno di calore con riscaldamento a pavimento

Il moderno riscaldamento a pavimento funziona con temperature del sistema particolarmente basse. Soprattutto in edifici moderni e ben isolati (come richiede anche l'EnEV), la domanda di riscaldamento è solitamente così bassa da poter essere utilizzata con temperature di mandata molto basse.

In media per molti edifici moderni (o vecchi edifici ben isolati), le temperature VL sono inferiori a 30° C.

Prerequisito per il generatore di calore

Il generatore di calore per il riscaldamento a pavimento deve quindi fornire solo una potenza molto bassa. I sistemi molto efficienti, come gli scaldabagni a gasolio e gas, sono quindi generalmente leggermente sovradimensionati per il riscaldamento a pavimento.

Tuttavia, ciò dipende dalle condizioni locali e, naturalmente, dalle superfici da riscaldare.

Caldaia a gas contro caldaia a gas a condensazione

Le caldaie a gas a condensazione mostrano sempre i loro vantaggi anche laddove è richiesta una potenza ridotta.

Con la tecnologia a condensazione, è possibile ottenere un'efficienza teorica superiore al 100 percento, che rispetto ai riscaldatori a gas convenzionali può ridurre il consumo fino al 20 percento.

Soprattutto per il riscaldamento a pavimento moderno dovrebbe quindi fare affidamento su bagni termici a condensazione a gas, come la classica caldaia a gas. Il fabbisogno energetico per il riscaldamento non è particolarmente elevato, ma i risparmi ne valgono la pena a lungo termine.

di accumulo a stratificazione

Se si desidera utilizzare un riscaldamento a pavimento con sistemi potenti come il riscaldamento a gas o olio, è necessario prevedere l'installazione di uno strato o di un deposito tampone corrispondente, che raffredda l'acqua calda alla temperatura VL per il riscaldamento.

In alcuni casi, ciò comporta costi aggiuntivi, ma in singoli casi è sempre necessario confrontarli con altri costi.

Difficilmente si può fare un confronto forfettario in relazione ai costi di produzione - perché i sistemi usati, i Gegegbenheiten costruttivi nelle singole case e anche i riscaldatori a gas offerti e Gasthermen sono semplicemente troppo diversi.

i costi di riscaldamento

In termini di costi di riscaldamento, tuttavia, si può già prendere in considerazione. Se è necessario un generatore di calore, il prezzo dei mezzi di riscaldamento non è insignificante.

  • Quali sono i costi sostenuti per il mezzo di riscaldamento per la quantità richiesta di calore in kW?
  • come si svilupperanno i costi in futuro (previsioni)?
  • quanto disponibile è il mezzo di riscaldamento (i colli di bottiglia o le carenze possono portare rapidamente a forti aumenti di prezzo)
  • Aree di stoccaggio per i mezzi di riscaldamento e condizioni simili

Ad esempio, se si confrontano i prezzi in kW, è possibile vedere un significativo vantaggio in termini di costi nei sistemi di riscaldamento a biomassa. Rispetto al gas, il prezzo del kW era molto più economico:

  • Il gas costa circa 6,7 ​​centesimi per kWh,
  • Pellet, d'altra parte, solo 4,8 centesimi per kWh,
  • Trucioli di legno anche solo di circa 3 centesimi per kWh

Consigli e trucchi

In ogni caso, le pompe di calore sono particolarmente interessanti per il riscaldamento a pavimento. Ancora una volta, i costi di riscaldamento sono di circa 2,5 - 4 centesimi per kWh. Anche l'energia termica solare può essere un'opzione interessante, ma non ci sono costi (eccetto i costi di costruzione). In ogni caso, un sistema solare può pagare per il riscaldamento a pavimento come un significativo fattore di riduzione dei costi.

Scheda Video: Caldaia a condensazione Beretta con integrazione del solare termico