Tagliavetro: l'applicazione giusta


Tagliare il vetro è già un bel po 'di abilità, con lo strumento giusto ma anche il dilettante ha successo. Quali tipi di tagliavetro sono adatti e come usarli correttamente si possono trovare nel nostro articolo.

Come lavorano i tagliatori di vetro

Il vetro non è semplicemente tagliato con un tagliavetro - non funzionerebbe affatto. Le lame di vetro graffiano solo il vetro, dopodiché il vetro si rompe perfettamente sul bordo della scriba.

Qui è anche il punto in cui l'abilità è davvero necessaria: il vetro deve essere fatto per rompere esattamente al limite. Se ciò fallisce, vari problemi sono inevitabili:

  • i bordi di rottura possono essere sporchi
  • i bordi di rottura possono parzialmente dividere
  • il vetro può scoppiare

Selezione del tagliavetro giusto

È sempre importante usare il tagliavetro giusto. Il materiale non è così importante - le ruote da taglio in metallo duro e acciaio molto duro spesso realizzano il loro scopo quasi come i diamanti per i graffi.

Tuttavia, l'angolo di taglio è importante: a seconda dello spessore del vetro, l'angolo di taglio deve essere diverso. Gli occhiali spessi possono essere tagliati solo con un angolo di taglio più grande. Al momento dell'acquisto, assicurarsi che l'angolo di taglio sia preimpostato per il tagliavetro.

Il vetro temperato di solito non può essere tagliato con semplici tagliavetro. Ecco le smerigliatrici angolari con lama diamantata la scelta migliore come miglioramento domestico, ma il rischio è anche piuttosto alto per danneggiare il vetro.

Se si tratta di vetro ESG, non è possibile tagliare il vetro.

attrezzature di sicurezza

Soprattutto quando si taglia il vetro non si deve trascurare la propria sicurezza. I consigli per la sicurezza più importanti del professionista:

  • Indossare guanti
  • Indossare occhiali protettivi
  • indossare abiti chiusi a maniche lunghe
  • Se possibile, accosta i capelli lunghi

Evitare la rottura del vetro

Il vetro da tagliare deve sempre poggiare su una superficie stabile, piana e uniforme e accuratamente pulito prima del taglio. Le linee di taglio sono sempre contrassegnate esattamente con una penna.

Lubrificare sempre il tagliavetro prima di usarlo, questo spesso rende il lavoro molto più semplice. Applicare sempre il tagliavetro con la stessa pressione e guidarlo sempre a velocità costante. Dovresti sempre lucidare i bordi rotti dopo il taglio.

Consigli e trucchi

Dopo il primo taglio dovresti tagliare il vetro non più "riscolpitura", Se il tagliavetro viene attaccato una seconda volta, la rottura del vetro non è più possibile.


Scheda Video: Come tagliare Piano cucina