Rimuovere la malta e il velo di cemento dalle piastrelle


Famoso e famigerato è il cosiddetto velo di cemento, che si stende dopo la stuccatura delle piastrelle. Con pochi lavori di pulizia, la velocità è pari a quella della rimozione di malta o malta per giunti. Per la pianificazione del lavoro quando la stuccatura include sempre l'attrezzatura per la pulizia appropriata.

Resti di malta spazzolati e velo

Molti mortai sono assorbiti nelle articolazioni. Coprono le superfici delle piastrelle e devono essere rimosse completamente e prontamente. Mentre i singoli massetti di malta straripanti e le perle possono essere rimossi meccanicamente, il velo di cemento su larga scala deve essere rimosso. Spesso non è ben visibile quando è bagnato. Prophylactically, tuttavia, la pulizia dovrebbe sempre essere effettuata, poiché le macchie che diventano visibili dopo l'essiccazione possono essere rimosse solo molto più difficilmente.

Piastrelle di ceramica

Le piastrelle di ceramica con smalto sono relativamente facili da pulire perché resistono anche a detergenti aggressivi. Per rimuovere la malta dalle piastrelle che hanno una superficie sigillata, sono adatti i seguenti detergenti:

  • Nebulizzatore di cemento speciale
  • Acido citrico miscelato con acqua tiepida
  • Acido acetico o essenza di aceto mescolato con acqua calda
  • Pasta detergente che è spazzolata
  • cola

Piastrelle in pietra naturale

Le piastrelle in pietra naturale non sigillate non devono essere trattate con agenti acidi. Quando la stuccatura deve essere dispensata con slurrying. Idealmente, i bordi della superficie sono nastrati accanto alle articolazioni.

Quando è necessario rimuovere la malta dalle pietre, è utile un detergente leggermente acido o pH neutro. Prima di un utilizzo su larga scala, l'effetto dell'agente sulla pietra deve sempre essere controllato in un punto nascosto. Dopo un tempo di esposizione di due ore, è possibile valutare se la superficie può sopportare il detergente.

Se i detergenti non producono i risultati desiderati o sono incompatibili con le superfici, devono essere utilizzati metodi meccanici. Generalmente c'è sempre un effetto purificante durante la lucidatura. Speciali punte lucidanti sviluppano un effetto adesivo e attraggono i residui del velo di malta. Oli di pietra levigati possono ridurre le striature.

Rimuovere i sostituti della malta arricchiti chimicamente

Se durante la stuccatura non vengono utilizzate normali malte cementizie o malte con additivi chimici, gli ingredienti sono decisivi per la rimozione. Per molte malte, un effetto di pulizia può essere ottenuto con il calore. Il principio è simile alla stiratura delle macchie di cera dai tessuti.

Consigli e trucchi

Per i residui di malta più grandi e secchi sulle piastrelle è possibile prendere in prestito un tagliacarte nel negozio di ferramenta.

Artikelbild: FotoDuets / Shutterstock


Scheda Video: Rimuovere l'umidità e la muffa dai muri