Rimuovi la malta: è così che funziona

Se le singole piastrelle devono essere sostituite, in particolare la malta deve essere completamente rimossa. Ma anche se hai la sfortuna che malta dopo che le piastrelle sono state gonfiate e asciugate, deve essere faticosamente rimosso.

Rimuovere immediatamente la malta

Quando aggiungi la malta, assicurati di rimuovere immediatamente la malta in eccesso. Successivamente, questo è possibile solo con una varietà di mezzi meccanici, che allo stesso tempo comportano il rischio di danneggiare le piastrelle.

Power Tools

Per alcuni strumenti, come Dremel, ci sono degli allegati speciali che ti permettono di impostare sia la larghezza che la profondità da fresare.

Questo rende molto più facile rimuovere anche l'ultima malta secca senza danneggiare le piastrelle. Naturalmente, questo è utile solo con piastrelle costose che sono contaminate da molta malta.

Rimuovere la malta passo dopo passo

Lo strumento che funziona davvero per il tuo caso dipende, da un lato, dal fatto che tu voglia rimuovere i vecchi residui di giuntura durante la sostituzione delle piastrelle, o il nuovo stucco subito dopo la stuccatura.

D'altra parte, la larghezza del rispettivo giunto è cruciale quanto la sensibilità delle piastrelle e delle tessere che la circondano. Quindi non avrai bisogno di tutti gli strumenti elencati di seguito.

  • raschietto
  • spatola
  • taglierine elettriche
  • raschietto
  • martello
  • scalpello

1. Raschietto comune

Nel primo passo dovresti provarlo con un raschietto unito. Se possibile, regola lo strumento selezionato alla larghezza del giunto. Quindi c'è meno danno alle piastrelle.

2. Martello e scalpello

Con uno scalpello stretto o un cacciavite a testa piatta scartato, è possibile anche graffiare con attenzione i giunti più stretti.

Usa il martello il più attentamente e raramente possibile. Se lo scalpello è troppo largo, avrai rapidamente una tacca nelle piastrelle circostanti.

3. Mulini elettrici

L'aumento delle misure sopra descritte è ovviamente la fresa elettrica. Ma davvero non dovresti usare questo fino a quando gli altri tentativi più delicati non sono andati a buon fine.

Se devi lavorare in molti posti e non vuoi danneggiare nuove tessere preziose, dovresti prendere in considerazione l'acquisto di un accessorio adatto per il router elettrico. I costi sono finalmente recuperati recuperando le tessere e le tessere.

Consigli e suggerimenti

Per quanto banale possa sembrare, il modo migliore per rimuovere la malta è quando lo si applica. Sfortunatamente, questo è davvero l'unico momento in cui la malta è facile da rimuovere.

Se si verifica il caso peggiore e si ha davvero in tutte le articolazioni uno spesso sbalzo di malta si può immediatamente ri-piastrellare o fresare le articolazioni e dipingere le piastrelle con un colore delle mattonelle per coprire il danno.

Scheda Video: Rimuovere l'umidità e la muffa dai muri