Vernice in vetroresina con diverse condizioni di partenza


Quando si vernicia la vetroresina (FRP), la superficie del gelcoat spesso entra in gioco. La preparazione per una nuova glassa di alta qualità e durata dipende dalle condizioni del dipinto precedente, dal gelcoat e dalla vetroresina sottostante. Un'analisi precisa dei danni è inevitabile.

Tre tipi di precondizioni

Ci sono tre possibili precondizioni che si trovano prima della verniciatura. Nel caso più comune, c'è una vecchia superficie di gelcoat non danneggiata. La pre-verniciatura potrebbe essere sporca o opaca, quindi una nuova vernice dovrebbe solo dare un effetto rinfrescante.

Un'altra possibilità è un rivestimento in gel non danneggiato con pre-verniciatura insufficiente e difettosa. Strati di pittura vecchi e scarsamente aderenti dovrebbero essere sostituiti da una nuova vernice che migliora qualitativamente. In questo caso, il lavoro è lo stesso della pittura o della pittura di gelcoat.

Se la verniciatura è il risultato della riparazione o riparazione di gelcoat, la verniciatura nel peggiore dei casi può variare dalla cazzuola del vetroresina al trattamento della vetroresina e del gelcoat, fino all'applicazione di un nuovo gelcoat con successiva sigillatura di vernice.

posti di vernice

Per le finiture colorate di GRP può essere selezionato tra diversi tipi di vernici:

  • resine alchidiche
  • resine epossidiche
  • resine poliuretaniche

Tutti e tre i rivestimenti a base di resina sono adattati al singolo compito con l'aggiunta di pigmenti colorati e riempitivi. È possibile modificare proprietà quali protezione dalla corrosione, resistenza ai raggi UV, potere coprente e abrasività.

Come dipingere GRP

  • Pittura selezionata
  • abrasivo
  • rullo di vernice Suede
  • rullo di plastica espansa
  • spazzola
  • Alla fine la pistola a spruzzo
  • levigatrice
  • Deltaschleifer
  • raschietto
  • Protezione respiratoria e degli occhi
  • guanti
  • Se necessario, strumento di ristrutturazione

1. Controllare il supporto di stampa

Esaminare il gelcoat o il pre-rivestimento per danni più profondi. Se ci sono incrinature nel gelcoat o nei peeling dell'osmosi, è necessario eseguire un priming prima di dipingere.

2. Esporre GFK

Dopo aver rimosso il vecchio strato di gelcoat, puoi esaminare la superficie della vetroresina per danni più profondi. Se nel corpo della fibra sono presenti crepe, è necessario eseguire una carteggiatura profonda e, come base, una nuova laminazione della fibra di vetro su almeno due strati.

3. Pre-verniciatura inferiore

In caso di pre-verniciatura difettosa, dovresti anche esporre completamente il vetroresina, ma non devi eseguire alcuna riparazione nel vetroresina. Durante l'esposizione, prestare attenzione a una superficie senza fibre e, se necessario, macinare con 2000 a 3000 grana.

4. Buone precondizioni

Se si incontra un primer ben aderente, è sufficiente levigare il vecchio strato di vernice con grana da 400 a 800 volte. Se non conosci il rivestimento preliminare, scegli una finitura monocomponente.

5. Applicare la vernice

Mescolare la vernice selezionata in base alle istruzioni del produttore o mescolare per usare l'abilità. Applicare da due a tre strati su FRP non danneggiati, da tre a quattro strati su superfici riparate.

Consigli e trucchi

Tutte le vernici a base di resina sono dannose per le sostanze pericolose per la salute. Fornire un'adeguata ventilazione senza correnti d'aria durante la verniciatura.


Scheda Video: Come costruire le TASCHE IN VETRORESINA - [4/4] Stucco e vernice!