Sega circolare a mano o sega subacquea?


Quando si tratta di acquisire utensili per la lavorazione del legno, molti fai-da-te si trovano di fronte alla domanda: sega circolare o sega a tuffo? Quale sega è adatta per quale lavoro, e quando uno e quando l'altro è l'alternativa più economica, leggi in dettaglio in questo post.

Differenze costruttive tra sega circolare e sega

La differenza più importante tra le due seghe sta nel design: una sega circolare classica può essere spinta solo attraverso il pezzo, mentre una sega sommergibile praticamente e figurativamente "immerge" dall'alto nel pezzo.

La classica sega circolare si basa su un solido collegamento tra motore e lama. Il cappuccio del pendolo (quindi anche: la cappa a pendolo) si ripiega durante il processo di taglio. Sulla sega sommergibile, d'altra parte, il motore e la lama possono muoversi liberamente verso il basso.

precisione

Fondamentalmente, si può dire che le seghe circolari sono fatte più per lavori di taglio "grezzi", pinze per tuffi, ma piuttosto per lavorare bene durante il taglio. Nel settore commerciale, quindi, le "macchine di sollevamento a pendolo" arrivano piuttosto per il taglio di listelli di tetto e il taglio di pannelli di legno grezzo usati - per tutti gli altri lavori che devono essere eseguiti con precisione millimetrica, si usano solo seghe ad immersione.

In combinazione con una rotaia di guida, una sega a tuffo di alta qualità è in grado di stare al passo con la precisione di una sega da tavolo (molto più costosa). È anche molto più flessibile. Importante per un lavoro così fine è sempre una protezione scheggia esistente, che aiuta a evitare di sfilacciare efficacemente il bordo tagliato.

potere

In contrasto con la classica sega a pendolo, la sega sommergibile è significativamente meno potente e spesso meno robusta. Questo sarà nel miglioramento della casa, ma nella maggior parte dei casi solo un piccolo svantaggio.

Ulteriori vantaggi della sega

Le caratteristiche costruttive della sega sommersa consentono anche un inizio di taglio in qualsiasi punto del pezzo ("immergendo" la sega) - con una sega circolare può essere avviata solo su un bordo esterno del pezzo con segatura. Un seghetto alternativo, opportunamente usato, potrebbe compensare parzialmente questo svantaggio della sega circolare, ma la sega da immersione funziona in modo più preciso e veloce, soprattutto i tagli sono molto più puliti che con un seghetto guidato, specialmente a profondità di taglio più grandi.

Le differenze di prezzo

La differenza di prezzo tra una sega a pendolo classica e una sega subacquea non è così grande come ci si aspetterebbe. Le buone seghe circolari a mano per il settore fai-da-te hanno un prezzo compreso tra circa 100 e 200 euro, da 200 euro si ottengono soprattutto dispositivi professionali con prestazioni elevate.

La sega subacquea ha un prezzo di circa 200 euro per dispositivi relativamente buoni, che in molti casi già è integrata una guida. I dispositivi di qualità superiore costano quindi tra 300 e 400 euro, ma spesso sono anche per uso professionale o offrono almeno accessori estesi per tutti i tipi di tagli obliqui e taglienti.

Consigli e trucchi

Se spesso si devono tagliare mitre molto precisi, la sega sommersa è lo strumento di scelta in ogni caso. I tagli obliqui precisi sono sempre un grosso problema con la sega circolare, di solito solo con tagli di prova e regolazioni multiple. Con la sega da immersione hai tagliato esattamente dall'inizio.


Scheda Video: Quando il Loop ti Sfufgge di Mano - Fai da Te