Pericoli per la salute dovuti alla pittura e alla pittura durante la verniciatura

L'uso di vernici può avere effetti dannosi sulla salute, non solo quando si dipinge o si spruzza, ma anche in seguito. Con le lacche ci sono anche spesso problemi. In questo articolo sono spiegati quali rischi per la salute possono realmente esistere.

tossine residenziali

I cosiddetti "veleni residenziali" sono diventati rari oggi. La maggior parte dei tessuti che vengono prodotti per uso interno sono realizzati con grande cura e in gran parte senza sostanze nocive.

Tuttavia, ci possono sempre essere alternative meno "salutari". Questo vale anche per le vernici e i colori.
Alcuni ingredienti possono almeno causare disagio - non solo durante la lavorazione, ma spesso per un lungo periodo di tempo.

Solventi organici

I solventi utilizzati nelle vernici e nei rivestimenti spesso causano sintomi spiacevoli:

  • mal di testa
  • vertigini
  • nausea
  • difficoltà di concentrazione

Il modo più semplice per evitare questo rischio è prestare attenzione ai prodotti privi di solventi durante l'acquisto, come vernici all'acqua in acrilico o pitture per pareti senza solventi pericolosi.

Formaldeide e plastificante

La formaldeide è - almeno ad alte dosi - come cancerogena, inoltre, può causare gli stessi sintomi dei solventi organici. Sono note anche irritazioni agli occhi e alle mucose.

La formaldeide e occasionalmente certi plastificanti possono essere bloccati, tra l'altro, nelle resine sintetiche, e quindi anche nei colori che contengono resina sintetica. Il verificarsi di entrambe le sostanze non è solo più comune nelle carte da parati strutturate, nelle schiume e nei laminati in PU, ma di solito anche più in alto.

Direttiva del Parlamento europeo

Alcuni anni fa, il Parlamento Europeo ha adottato la cosiddetta "Direttiva Decopaint", che prevede un abbassamento continuo dei valori limite per le sostanze potenzialmente dannose nelle pitture per pareti. Nel frattempo, è stata raggiunta l'ultima fase di abbassamento dei limiti.

La formaldeide è ancora occasionalmente contenuta in pitture murali idrosolubili, ovvero come conservante. In alternativa, le isotiazoline non meno pericolose.

Difficilmente più rischi per la salute

Uno studio della rivista "Öko-Test" del 2010 giunge alla conclusione che dopo le ultime riduzioni dei limiti, i rischi per la salute sono diminuiti in modo significativo.

Solo quattro delle diciassette pareti per pareti testate contengono ancora splitter di formaldeide e isotiazoline, mentre il resto dei colori testati è praticamente privo di sostanze inquinanti.

Tuttavia, questo si applica solo alle comuni pitture per pareti, non tutte le pitture per deco speciali hanno un aspetto altrettanto roseo. Qui possono verificarsi occasionalmente tensioni.

Pericoli quando si spruzzano i colori

Quando si usano i colori con il rullo, il pericolo per la salute è molto più basso rispetto a quando le vernici e i colori vengono applicati a spruzzo. Nello spray sono contenuti solventi organici, vapori di vernice ma anche le stesse gocce di colore sono molto più pericolose.

Pertanto, gli esperti raccomandano vivamente l'uso di un respiratore, che protegge anche contro i fumi (maschera combinata) e la protezione degli occhi con occhiali di sicurezza. Si consiglia anche l'abbigliamento con maniche lunghe.

Scheda Video: Come togliere la muffa dalle pareti