Pompe di calore per l'uso in piscina


Molti hanno familiarità con l'uso di pompe di calore per sistemi di riscaldamento residenziale. Ma i dispositivi sono ancora più versatili e possono anche essere utilizzati, ad esempio, per portare la piscina alla temperatura desiderata per il bagno. Le pompe di calore, con le quali è possibile scaldare termodinamicamente l'acqua della piscina, sono ottimi fornitori di energia. Solo per il compressore, la pompa di calore richiede elettricità da una fonte di alimentazione esterna.

In particolare, le pompe di calore aria-acqua sono adatte per il funzionamento in piscina. A questo scopo, contrariamente alle pompe di calore terra-acqua, non sono necessarie perforazioni o movimenti di terra. Inoltre, i dispositivi sono molto adatti per l'uso in esterni, in quanto con l'aumentare delle temperature e l'efficienza della pompa di calore aumenta. Ad esempio, con la pompa di calore Zodiac, la ventola necessaria per aspirare l'aria ambientale può essere regolata in tre fasi, a seconda della quantità di energia necessaria.

Operazione semplice

Le pompe di calore sono facili da usare e adatte per il retrofit. Tutto ciò che è necessario per un montaggio sono una linea di alimentazione e uno scarico per l'acqua della piscina e una presa. I sistemi di riscaldamento esistenti possono essere facilmente scollegati. Il riscaldatore della piscina può essere installato vicino alla piscina ed è pronto per l'uso in pochissimo tempo.

In condizioni normali, è possibile utilizzare il programma "Smart". Ciò manterrà in modo permanente una temperatura dell'acqua preimpostata. Se l'acqua si è raffreddata un po ', può essere rapidamente riscaldata fino alla temperatura desiderata con la modalità "Boost". La pompa di calore funziona in modo molto dolce e silenzioso in modalità "SolentEco" e quindi non disturba i vicini, ad esempio di notte.


Scheda Video: Come funziona una pompa di calore per piscina? Quale scegliere? | BSVillageTV