Riscaldatore di spurgo: piccolo sforzo per un grande effetto


Se i radiatori emettono calore solo a metà o sono soggetti a rumori fastidiosi, è il momento di far uscire la pressione in eccesso. Sfiatare l'impianto di riscaldamento non richiede molto tempo, richiede pochissimo materiale e richiede solo una piccola abilità manuale. E questo è il modo in cui funziona.

Anche coloro che regolarmente controllano e mantengono il loro sistema di riscaldamento da una ditta specializzata troveranno di volta in volta che uno o più radiatori nella sola casa riscaldarsi in modo non uniforme, A volte sono i suoni caratteristici a sottolineare che qualcosa non funziona all'interno del sistema. Di solito inizia con uno lieve rumore o clucking all'interno di un singolo radiatore, che è udibilmente sempre più intenso con il tempo e abbastanza fastidioso, specialmente nel silenzio notturno. Ora sarebbe un buon momento per programmare alcuni minuti per sfogare la stufa.

Come può entrare aria nel riscaldatore?

Anche se può sembrare puramente esterno che i sistemi di riscaldamento siano chiusi o anche sistemi ermeticamente sigillati, questo è lontano dal caso. Durante il processo possono essere lasciati premistoppa, anelli di tenuta e persino i collegamenti filettati dei tubi il loro naturale processo di invecchiamento diverse proporzioni di gas o anche aria attraverso, anche se inizialmente è solo piccole quantità. Allo stesso modo, è con l'acqua nel riscaldatore che scaricano componenti microfine nel sistema, che possono innescare bolle d'aria. Nei sistemi più vecchi, il tema della ruggine gioca anche un ruolo ad un certo punto, che può depositarsi sulle pareti interne dei tubi e generare una sovrapressione.

Caratteristiche speciali quando ci si sposta in un vecchio edificio

Se una casa o un appartamento più vecchi non sono stati occupati per un lungo periodo di tempo, lo sfiato del sistema di riscaldamento è di solito particolarmente urgente. Spesso sentito in questi casi questo caratteristico tapping nei tubi quando l'impianto di riscaldamento deve essere riavviato dopo alcuni mesi o anni. Sebbene il tempo richiesto per il lavoro richiesto sia un po 'più alto, è molto buono anche per i laici nel campo dell'ingegneria sanitaria facile da fare da solo, A causa dell'età, tuttavia, ci possono essere alcune peculiarità in tali piante a lungo inutilizzate, che saranno discusse nelle sezioni seguenti.

L'aria nel riscaldatore favorisce l'usura prematura

Quanto è importante per gli inquilini e i proprietari di immobili sanguinare regolarmente i loro riscaldatorin, mostra il seguente sommario:

Conseguenze di accumulo indesiderato di aria e gas nell'impianto di riscaldamento
  • Distribuzione dell'acqua insufficiente e non uniforme all'interno del gasdotto;
  • Radiatori caldi o non uniformemente caldi, specialmente nei piani superiori;
  • Sibili sgradevoli fischi, gorgoglii o schizzi;
  • L'ossigeno indesiderato promuove la corrosione durante tutto il ciclo;
  • Formazione di depositi e fanghi nella caldaia, nonché nei radiatori delle singole stanze;
  • Una cattiva circolazione dell'acqua per un lungo periodo di tempo può causare surriscaldamento e altri difetti nella caldaia;
  • Usura eccessiva dovuta all'erosione delle valvole del radiatore o della pompa di circolazione (l'aria e altri gas hanno lo stesso effetto della carta vetrata in questi punti sensibili);
  • Aumento dei costi aggiuntivi attraverso ulteriori interventi di manutenzione e riparazione;

Pianificazione del tempo di spurgo e lista materiali per il riscaldamento

Per un radiatore altrimenti funzionante e liberamente accessibile, lavorerai per questo appena più di cinque minuti bisogno, anche se il processo deve essere ripetuto di nuovo. I pezzi di ricambio e gli utensili speciali di solito non sono necessari, quindi l'attrezzatura è limitata ai seguenti aiuti:

  • Chiave del radiatore disponibile in commercio (all'interno del quadrato) o anello corrispondente o chiave a tubo,
  • Forse un cacciavite, dal momento che c'è solo una fessura per allentare o serrare alcune valvole al posto della testa esagonale;
  • Raccolta del contenitore per l'acqua;
  • Panni di cotone per pulire;

Se non è disponibile la chiave del radiatore, rende anche un cosiddetto "osso", in quanto viene utilizzato per il lavoro di assemblaggio sulla bicicletta. Una chiave aperta (più economica ea volte troppo larga) non dovrebbe essere necessariamente utilizzata, poiché i bordi sensibili delle viti di sfiato sono altrimenti disattivati ​​troppo facilmente dall'accoppiamento sfavorevole.

Prima di iniziare a sfiatare il riscaldatore

Si noti che il riscaldatore potrebbe essere sotto pressione e, di conseguenza, potrebbe fuoriuscire aria calda o acqua. Calzature robuste, se necessario anche guanti protettivi sono quindi raccomandati - sandali o pantaloncini piuttosto che no! Prima di iniziare i lavori di manutenzione effettivi, la pompa di circolazione, che di solito si trova nel seminterrato e lì nelle immediate vicinanze della caldaia, deve essere spenta. Se diversi inquilini vivono in casa, il custode potrebbe dover essere informato. Dopo che il sistema è stato diseccitato, attendere da 30 a 60 minuti per avviare lo sfiato nella prima stanza della casa o dell'appartamento.

Punto di partenza per lo sfiato - sempre in alto

Il radiatore più alto ora può iniziare a funzionare dopo che la valvola termostatica associata è stata completamente attivata. Nella linea orizzontale opposta si trova sul bordo esterno di una vite, ora la prima prudente acceso (quindi in senso antiorario) viene ruotato. Normale sarebbe se dopo circa la metà o al più tardi dopo un giro completo si avvertisse una scarica moderata di acqua, aria o entrambi e acusticamente si percepisse un leggero sibilo. Adesso aspetti così tanto finché l'acqua di riscaldamento non è senza bolle, continua e silenziosa dall'apertura della vite scorre, poi di nuovo, ma non troppo stretto per stringere.

Possibili problemi

  • Se la chiave non si adatta in modo sicuro a causa dei numerosi strati di vernice applicati, è necessario rimuovere con cautela i vecchi resti di pittura (spatola, cacciavite o coltello).
  • La vite di spurgo non può essere allentata: qui sono da attribuire principalmente bordi arrotondati sulla testa della vite. La maggiore leva di una robusta chiave per tubi dovrebbe aiutare.

Nel caso in cui questi tentativi non riescano, ci deve essere una società specializzata corse. In caso contrario, c'è il rischio che danneggi la vite, che nel peggiore dei casi potrebbe portare a successive perdite d'acqua.

Spurgare l'ordine delle altre stanze per il riscaldamento

Dopo ti sei convinto che il Vite di sfiato riavvitata è asciutto e rimane, la valvola termostatica può anche essere regolata nella sua posizione originale. Continua con le stanze successive allo stesso livello di altezza, in cui ora gli stessi passaggi sono implementati in linea di principio, come appena descritto. Quindi, passo dopo passo e più in basso, verso il seminterrato, continuare a lavorare, quindi con la chiusura dell'ultima vite di sfiato nell'intero sistema stesse condizioni di pressione, senza bolle d'aria, dovrebbe prevalere.

Tesi e controllo del sistema

Ora che il lavoro in tutte le stanze è stato completato, la pompa di circolazione può essere messa nuovamente in funzione, il che dovrebbe sfogare un po 'di tempo dopo lo sfiato Pressione di esercizio e temperatura dell'acqua preimpostata ricostruire completamente. Il fatto che questi valori siano effettivamente raggiunti è ancora monitorato per un breve periodo sul termometro o sul barometro a pressione. Successivamente è raccomandata una nuova ispezione in tutte le stanze. L'attenzione è rivolta a farlo suoni sospetti rispettato e guardato i raccordi dello sfiato per eventuali perdite d'acqua.

Possibili problemi

  • La pressione operativa diminuisce: se durante lo sfiato sono fuoriuscite grandi quantità di acqua, allora il Livello dell'acqua corretto direttamente sul riscaldatore d. h. essere riempito
  • Il radiatore non si sta ancora riscaldando in modo corretto e uniformemente: la fonte di errore è spesso qui valvola termostatica calcificatache è anche facilmente diagnosticato o modificato in caso di danno.
  • La valvola termostatica è bloccata: per farlo svitare la manopola di regolazione sul regolatore e allentare il dado a risvolto con una chiave stringitubo. L'albero della valvola ora esposto al centro deve essere facile da premere, quindi tornare da solo alla posizione originale. Se non lo fa, la valvola difettosa dovrebbe essere sostituita con qualcosa di nuovo.

Se una delle parti soggette ad usura deve essere cambiata, prendi la parte vecchia il meglio con il nuovo acquisto, Ci sono alcuni tipi e design molto diversi, come la testa termostatica, che è disponibile sia con un dado a vite che con connessione a scatto integrata. Quindi puoi rivolgerti al personale specializzato nel negozio di ferramenta ed evitare costosi acquisti cattivi.

Risparmia tempo per il riscaldamento salva - Funziona anche!?

A causa del principio che il riscaldamento è un sistema autonomo, è con il Conversione alla ventilazione automatica solo l'effetto combatte e non la causa delle bolle d'aria. Le valvole automatiche rendono questo un po 'più facile. Tuttavia, uno specialista del riscaldamento o un proprietario dovrebbe essere consultato per problemi di stampa più frequenti e acuti. I distributori automatici sono già disponibili nella vendita al dettaglio come pacchetto doppio da poco più di € 10 in su e offrono i seguenti vantaggi:

  • Sostituzione semplice su radiatori standard;
  • I dischi di sorgente integrati impediscono la fuoriuscita dell'acqua di riscaldamento;
  • Risparmio di energia termica mediante riscaldamento permanente e indipendente;
  • Risparmio di tempo in quanto il lavoro manuale è completamente eliminato;
  • Eliminazione del rumore disturbante proveniente dai radiatori.

Gli inquilini devono sfogare il riscaldamento autonomamente?

Possono almeno ed è anche consigliato che, specialmente se è più spesso necessario, il proprietario o un custode responsabile della proprietà, informare a riguardo, Dopo tutto, è possibile che, a seguito dello sfiato effettuato, sia necessario aggiungere acqua al sistema di riscaldamento centralizzato, al di fuori delle responsabilità degli inquilini. Anche per uno Cambio di termostati o la conversione in valvole di ventilazione automatiche, l'inquilino potrebbe essere tenuto a farlo, purché una clausola è contenuta nel suo contratto di locazione in cui l'acquisizione di piccole riparazioni è fissato in termini di valore con un importo fisso.

Anche se in termini di competenza professionale, in linea di principio qualsiasi persona che è in grado di trasformare una chiave nella serratura della porta anteriore avrebbe anche la capacità di per sfogare il suo stesso riscaldamentoNessuno è legalmente obbligato a farlo, e coloro che hanno paura di spegnere involontariamente una vite o di essere ritenuti responsabili di un'alluvione non dovrebbero svolgere questo lavoro da soli. Forse un buon vicino aiuta o un collega di lavoro qualificato salta dentro.

Consigli e trucchi

Le viti di spurgo sui radiatori potrebbero essere bloccate. Sono difficili da risolvere se non vengono spostati da molto tempo. Non usare mai la forza, poiché i fili possono essere danneggiati a tal punto da non poter essere serrati in seguito e l'acqua fuoriesce dal riscaldatore.


Scheda Video: SCP-261 Pan-dimensional Vending Machine | Safe | Food / drink scp