Qual è il consumo energetico del ferro?


La stiratura non è per tutti, inoltre, questo lavoro costa denaro ogni minuto che passa. Il potere necessario per questo non è invano, e specialmente in tempi di alti prezzi dell'energia, l'uno o l'altro utente si chiede se sia meglio borbottare completamente il ferro. La visione obiettiva del consumo energetico effettivo fornisce un supporto decisionale.

Consumo di fase dipendente dal ferro

Naturalmente, poiché un normale ferro da stiro a vapore regola la sua temperatura, non consuma la stessa quantità di elettricità. Si riscalda prima, poi si spegne di nuovo. Solo quando la temperatura scende nuovamente a un certo livello, viene riscaldata.

Un ferro da stiro a vapore ha bisogno di un po 'più di energia perché deve portare l'acqua fredda alla temperatura del vapore. Inoltre, il livello di richiesta di energia dipende dall'impostazione della temperatura: nel livello 1, il ferro ha un consumo energetico inferiore rispetto al livello 2 o 3.

La potenza di un moderno ferro a vapore è compresa tra 1500 e 2500 watt. Al più alto livello e con pieno vapore arriva il più grande consumo di energia.

Valori guida per i costi dell'elettricità di un ferro

Quanto costa un'ora di stiratura? Naturalmente, non si tratta di una somma forfettaria, perché i prezzi dell'elettricità non sono gli stessi ovunque e anche il consumo di ogni ferro varia. Ma è possibile impostare delle linee guida approssimative:

  • Quando si stirano per 10 minuti, un potente ferro da stiro a vapore a livello 3 utilizza circa 0,10-0,13 kWh di elettricità, che costa da 3 a 4 centesimi.
  • Durante la stiratura per 30 minuti, un potente ferro da stiro a vapore a livello 3 consuma da 0,3 a 0,35 kWh, il cui costo è di circa 9-10 centesimi.
  • Con 60 minuti di stiratura, un potente ferro da stiro a vapore al livello 3 impiegherà tra 0,65 e 0,70 kWh, il cui costo è di circa 20 centesimi.

Stirare i costi in modo decisamente più nervoso dei soldi, tanto è certo. Con i ferri più vecchi, tuttavia, è previsto un consumo energetico leggermente superiore, ma anche i costi entro i limiti.

Consigli e trucchi

Il consumo energetico durante la stiratura può essere ridotto elaborando la massima quantità possibile di biancheria in un colpo solo. Quindi il dispositivo non deve riscaldarsi ripetutamente per diversi usi. Un'alternativa: stirare senza ferro!


Scheda Video: Ferro de passar - Consumo de energia - Quanto gasta por mês