Pavimento industriale rispetto ad altri rivestimenti per pavimenti

Naturalmente, pavimenti industriali o rivestimenti in resina reattiva potrebbero naturalmente essere utilizzati anche in aree private. La loro elevata resistenza e durata e la loro durata porterebbero un grande vantaggio. Come possono essere letti i pavimenti industriali rispetto ai pavimenti tradizionali in termini di prestazioni, prezzo e durata.

applicazioni

I pavimenti industriali sono fondamentalmente adatti solo per cantine o garage. Spesso per motivi statici non è possibile installare un pavimento in calcestruzzo rivestito e altamente portante in un edificio residenziale.

Per le cantine e le stanze del garage ci sono ancora alcune alternative, quindi nel seguito si dovrebbero fare alcuni confronti.

costi

A seconda del tipo di pavimento industriale da installare, i costi sono molto diversi. Il pavimento industriale "classico" è un pavimento in cemento rivestito con resina reattiva con elevata capacità di carico. In alternativa, è possibile installare un massetto in resina di reazione.

Il problema principale qui è il costo del rivestimento. Un rivestimento in resina di reazione - insieme ai primer necessari e al lavoro preliminare - costerebbe circa EUR 2.200 per un'azienda specializzata per un'area di 80 m².

Per fare un confronto: un rivestimento acrilico per calcestruzzo per la stessa area è, a seconda dei materiali utilizzati, a circa 300 - 450 EUR.

In alternativa, si potrebbe considerare un pavimento piastrellato con piastrelle per pavimenti ad alta resistenza - per garage o seminterrato ma che ha un prezzo relativamente costoso.

Anche un pavimento in PVC economico arriva a circa 300 - 400 EUR in questa zona. Per applicazioni speciali, si possono prendere in considerazione anche piastrelle in PVC per carichi pesanti, dove i prezzi sono flessibili, a seconda del tipo di piastrella e del produttore.

A circa 40 EUR per metro quadrato di linoleum di spessore (circa 4 mm) può tenere il passo, ma la posa è un po 'più costosa.

Resistenza all'abrasione e resistenza chimica in confronto

Le piastrelle sono quasi uguali in termini di resistenza all'abrasione e durata di un pavimento industriale. Sono visivamente ma molto più accattivanti e quindi adatti alla zona giorno.

Il linoleum è anche un pavimento molto resistente che si presenta in molti design interessanti. Il linoleum è estremamente resistente e molto resistente alla maggior parte delle sostanze chimiche. La sua durata lo rende un'alternativa interessante anche come pavimentazione in tutta la casa.

carico di pressione

Non tutti i tipi di piastrelle sono forti come un pavimento industriale, ma il gres porcellanato ha anche una capacità di carico molto elevata. Il linoleum può anche sopportare carichi ad alta pressione - con un substrato adatto. In alternativa, naturalmente, il calcestruzzo può essere facilmente rivestito.

Cura e pulizia

Sia le piastrelle che il linoleum sono molto igieniche e molto facili da pulire. In aree igieniche, solo le articolazioni devono essere trattate in modo speciale per le piastrelle. Le prestazioni igieniche e le proprietà di un pavimento per camere bianche possono essere raggiunte con entrambi i tipi di pavimentazione.

Rivestimenti in plastica e pavimenti in calcestruzzo rivestito (semplice rivestimento acrilico) assicurano inoltre una facile pulizia.

Il pavimento industriale con la sua elevata resistenza all'abrasione è quindi molto adatto all'uso domestico con rivestimenti comuni da sostituire, che possono essere utilizzati anche nei salotti, dove il pavimento industriale sarebbe visivamente fuori posto.

Scheda Video: Pavimento Pavimenti in Resina: Roma Latina Frosinone Viterbo e Rieti