Parete posteriore della cucina con LED costruisci te stesso


Gli splashback in cucina in vetro sono estremamente popolari. Grazie alle numerose possibilità offerte dalla tecnologia LED, sempre più persone sono interessate a una parete posteriore della cucina con illuminazione a LED. Qui puoi trovare tutto ciò che devi sapere per costruire una parete posteriore della cucina con LED.

Diversi modi per illuminare la parete posteriore in vetro

Come si può attaccare una parete posteriore della cucina in vetro, che abbiamo descritto qui in dettaglio per voi. In questo articolo, l'autocostruzione di una parete di vetro per la cucina non riguarda il modo di montare la parete posteriore della cucina in vetro.

Qui, l'attenzione è rivolta all'illuminazione a LED, nonostante la versatilità della tecnologia LED, non tutto è facile da implementare. Prima di ciò, è necessario chiarire in che modo il vetro della parete posteriore della cucina deve essere illuminato:

  • piatto e omogeneo da dietro
  • ai bordi dal basso verso l'alto e viceversa, possibilmente anche lateralmente

Vetro acrilico contro ESG

Innanzitutto, si tratta del materiale che usi per il muro della tua cucina. Per quanto riguarda vetro, vetro acrilico (plexiglas) e vetro di sicurezza (ESG, vetro di sicurezza temprato) sono disponibili. La guida collegata mostra quando non si deve usare meglio il vetro acrilico.

Illuminare la parete posteriore della cucina in vetro dai bordi

Il modo più semplice è quello di illuminare il vetro della parete posteriore della cucina dai bordi. Per questo hai bisogno di binari a LED nella lunghezza del vetro. Tuttavia, questo non è possibile con ogni variante di attacco. È possibile utilizzare solo punti di fissaggio o distanziatori qui se il vetro deve essere illuminato dall'alto e dal basso.

È ottimale se il vetro viene poi incollato sul retro del muro. Lo svantaggio è forse anche il vantaggio, perché l'illuminazione è una questione di gusti. Naturalmente, i bordi del vetro brillano più intensamente dell'intera superficie del vetro. E crea praticamente una cornice diffusa di luce intensa, che diminuisce verso il centro del vetro. Questo effetto potrebbe essere desiderato.

Illuminare completamente la parete posteriore della cucina con LED

L'illuminazione a tutta superficie della parete posteriore in vetro non è molto costosa, ma più costosa. Innanzitutto, non dovrebbe essere un vetro trasparente. Il vetro del latte disperde meglio la luce. Il problema con molti pannelli a LED è il fatto che, mentre promettono di distribuire uniformemente la luce in modo uniforme su tutta la linea, in pratica questo sembra molto diverso. Ci sono poi dei veri hotspot da vedere.

Ci sono alcuni venditori che hanno sviluppato pannelli speciali. Questi in realtà illuminano il vetro in modo uniforme. Ma puoi anche utilizzare guide LED di alta qualità all'altezza della parete posteriore in vetro. È importante che spargano la luce il più possibile. Questo è solo il caso delle guide LED di alta qualità - e hanno il loro prezzo. A seconda di quanto dovrebbe essere luminoso, è necessario calcolare ogni 50 cm con un binario.

Montaggio della parete posteriore con illuminazione a LED piatta

Inoltre, va notato che il vetro non deve essere incollato. Piuttosto, qui è preferibile un sistema con profili ferroviari. Ciò facilita anche la manutenzione delle guide a LED, poiché le lastre di vetro possono essere semplicemente spinte o spostate lateralmente.

Consigli e trucchi

Che altro c'è da considerare, se vuoi fare da solo la cucina completa, puoi leggere qui.


Scheda Video: Come evitare lo sfarfallamento delle lampade a risparmio - Pillola N.14 di Materiale Elettrico