I mobili da cucina hanno dimensioni comprovate e comuni


In questo modo le cucine componibili possono essere facilmente equipaggiate con elettrodomestici da cucina e viene data la migliore facilità d'uso possibile, le dimensioni standardizzate standard sono comuni. Per consentire regolazioni personalizzate nelle cucine, sono disponibili molte larghezze per armadi superiori e inferiori e diverse dimensioni in altezza e profondità.

Costruzione e tipo di cucina

Consiglia, ad esempio, in ogni cucina, anche se è fatto di pallet, di tenere conto delle dimensioni di base comuni e diffuse. Tutti gli elettrodomestici da cucina disponibili sul mercato come fornelli, frigorifero, piano cottura, cappa aspirante, lavastoviglie e tutti gli accessori sono progettati per queste dimensioni.

Le dimensioni di base riguardano in particolare l'altezza e la profondità dei mobili della cucina. Il più grande ambito è dato nelle larghezze dei singoli elementi. Questa variabilità è inevitabile a causa sia del layout che delle connessioni di alimentazione. Sono disponibili i seguenti tipi di cucina:

  • Cucina componibile su misura
  • Cucina componibile a forma di L
  • Cucina componibile a forma di U
  • Cucina assemblata liberamente
  • Penisola o controfiletto che sporge nella stanza
  • Cucina attrezzata con isola aggiuntiva in piedi liberamente nella stanza

Alti e bassi

Come regola empirica negli ambienti professionali, le superfici di lavoro dei mobili della cucina dovrebbero essere circa 15 centimetri più in basso rispetto al braccio angolato dell'utente. Nella maggior parte dei casi questo porta ad altezze comuni di un metro più o meno cinque centimetri. La maggior parte dei sottogruppi ha altezze da ottanta a novanta centimetri, quindi si adattano facilmente alla struttura di supporto. Per armadi di base su piedi, l'area di base, che di solito è alta venti centimetri, deve essere presa in considerazione.

Gli armadi possono avere una profondità uguale o inferiore rispetto ai mobili di base. In altezza, dovrebbero essere posizionati da cinquanta a sessanta centimetri sopra il piano di lavoro. L'indicatore più importante è una buona accessibilità del lavandino, senza sbattere contro la testa. La profondità standard per i mobili da cucina è di sessanta centimetri, i pensili solitamente sono disponibili anche in profondità tra i trenta ei quaranta centimetri.

diffusione

Gli armadi inferiori e superiori sono disponibili nelle nove larghezze standard 30, 40, 45, 50, 60, 80, 90, 100 e 120 centimetri, armadi alti con 30, 40, 45, 50 e 60 centimetri. Tutti gli elementi sono disponibili con vani portaoggetti o cassetti orizzontali o estraibili tra uno e quattro livelli.

Consigli e trucchi

Una caratteristica speciale è l'utilizzo ottimizzato dello spazio di archiviazione negli angoli Dar. Oltre al noto "carosello rotante", i produttori offrono oggi anche tecniche intelligenti di estrazione. Le dimensioni corrispondono alle basi adiacenti.


Scheda Video: