Lavello da cucina: scarico e troppopieno


Quando il lavello della cucina, il processo è un po 'più complicato del lavandino. Dove sono le differenze e su cosa devi sempre prestare attenzione quando monti o rimuovi uno scarico, leggi questo post.

Parti dello scarico del lavandino

A differenza del lavabo, il risciacquo ha solitamente uno scarico del tappo. Pertanto, la valvola di scarico sembra leggermente diversa. Inoltre, un lavandino ha quasi sempre un overflow collegato separatamente.

Le parti fondamentali dello scarico del lavandino sono così:

  • Drenare gruppo valvole
  • Drainpipes e sifone
  • straripamento

set di scarico

Il set di scarico è in due parti nel lavello della cucina. Il filtro del drenaggio della spina si trova sopra (cioè all'interno del lavello della cucina). Sotto c'è un anello kit per sigillare.

Sotto il lavandino c'è la seconda parte della valvola di scarico. Di nuovo, questa parte del processo è sigillata separatamente. Il sigillo si trova sopra. La parte superiore e la parte inferiore sono saldamente collegate l'una all'altra da una vite. È importante qui che, soprattutto, il sigillo inferiore è intatto, poiché il lavandino gocciola altrimenti.

Drainpipes e sifone

  • pescante
  • Sifone progettato come un tubo o sifone bottiglia
  • Tubo di scarico per collegamento a parete

Il sifone va prima al tubo pescante. È collegato al sifone tramite una normale connessione a ghiera, come al solito c'è un sigillo a cuneo. Il tubo di immersione può anche avere una o due porte aggiuntive attraverso le quali i dispositivi possono dirigere il loro effluente direttamente nello scarico (come una lavastoviglie o una lavatrice). Queste connessioni sono chiuse solo con piastre di gomma semplici. Se vengono rimossi, è possibile utilizzare la connessione.

Sotto il sifone, il condotto della fogna conduce alla connessione a muro. Può anche essere progettato come un tubo flessibile.

straripamento

Ogni lavello ha un troppopieno separato. La valvola di troppo pieno è collegata con una vite fissata all'apertura di troppo pieno del lavandino. In mezzo c'è un sigillo.

Il tubo di troppo pieno quindi fa un arco e conduce alla parte inferiore della valvola di scarico, dove viene inserito nella valvola di scarico e fissato con un dado a risvolto. Di nuovo, c'è chiaramente un sigillo all'interno del dado del sindacato.

Pulire lo scarico

Del lavello può spesso ottenere resti e grasso nello scarico durante il lavaggio. Per evitare che ciò accada, è necessario utilizzare un filtro di scarico che si posiziona sulla valvola a tappo quando l'acqua si esaurisce. Se lo scarico si è intasato a causa dell'acqua di risciacquo unta e per via degli avanzi, è sufficiente aprirlo di nuovo con una ventosa ("Pömpel") o una spirale del tubo.

D'altro canto, i detergenti per il drenaggio sono sostanze chimiche pericolose che possono non solo essere dannose per la salute, ma anche causare gravi danni all'ambiente e all'acqua. Non utilizzare questi agenti, soprattutto i granuli, il più possibile. Ci sono anche rimedi più delicati per la pulizia degli scarichi.

Consigli e trucchi

Il montaggio dello scarico avviene nella seguente sequenza: Innanzitutto, assemblare la valvola di drenaggio, quindi installare il sifone, quindi installare prima il troppopieno. Assicurarsi che tutte le parti siano allineate correttamente e non inclinare le guarnizioni. Stringere sempre a mano.


Scheda Video: COME SOSTITUIRE PILETTA E TROPPO PIENO AL LAVELLO DI CUCINA