Piano di lavoro in cucina: esiste un'alternativa?


Ancora una volta, nuovi materiali sono utilizzati per il piano di lavoro della cucina: varie pietre naturali, materiali compositi di plastica e minerali o pietra da pasto. Se c'è davvero un'alternativa ai molti tipi di piani da cucina, e quale potrebbe essere una tale alternativa, leggi qui.

Funzione del piano di lavoro della cucina

Su un bancone può essere praticamente indispensabile in una cucina classica - e altrimenti nella zona cucina. I piani di lavoro sono necessari come aree di preparazione e stoccaggio.

L'alternativa per il piano di lavoro può quindi riguardare solo la superficie del piano di lavoro della cucina. Molti materiali sono già stati esauriti nella progettazione della superficie dei piani di lavoro convenzionali:

  • Legno rivestito in plastica
  • in vero legno
  • pietra naturale
  • acciaio inossidabile
  • plastica
  • numerosi compositi (ad esempio, quarzo o corian)

Il numero possibile di assegnazioni di superfici alternative di una piastra di supporto è quindi limitato in tutto.

Piano di lavoro piastrellato

In teoria, le piastrelle sarebbero anche una buona copertura per la superficie di un controsoffitto. Sono stabili, molto resistenti, estremamente robusti e facili da pulire perché le macchie non possono aderire a loro. L'elevata durezza superficiale (il gres porcellanato duro quasi quanto il diamante) sarebbe un altro vantaggio.

La piastrella stessa sarebbe quindi una superficie molto adatta, ma i giunti delle piastrelle sono problematici. Sono difficili da pulire, raccolgono lo sporco e scoloriscono facilmente. Un'alternativa sarebbe nella maggior parte delle piastrelle molto grandi che possono essere posate in un pezzo unico (nei negozi sono disponibili formati fino a 3 mx 1,20 m).

Il problema qui è che il substrato non è completamente stabile (il legno come un substrato "funziona") e quindi possono verificarsi tensioni sulla superficie della piastrella. Soprattutto con superfici senza giunzioni molto grandi che creano enormi problemi, anche se si disaccoppia la piastrella.

Tadelakt sul piano di lavoro

Il Tadelakt è un intonaco marocchino molto antico da uno speciale intonaco, che viene applicato correttamente completamente impermeabile e molto liscio. I bagni sono inoltre dotati di tadelakt (invece di piastrelle). Teoricamente, anche il lavandino può essere intonacato con Tadelakt, a volte questo è fatto con lavandini.

Realizzare una superficie in tadelakt resiliente senza difetti ottici richiede molta competenza ed esperienza ed è quindi costoso. Tuttavia, uno specialista potrebbe teoricamente produrre una tale superficie.

Consigli e trucchi

Vere "alternative" al classico piano da cucina sono quindi difficilmente disponibili per numerose opzioni di design. Tra le altre cose, puoi anche usare le diapositive sul piano di lavoro, se vuoi design molto individuali.


Scheda Video: Cucine - i rivestimenti alternativi alle piastrelle - IKEA video